Jump to content

Costruire Refrigeratore


balarama

Recommended Posts

Con questo post mi rivolgo principalmente a Paolo61, che visto che ha scritto l'articolo sul cronotermostato magari può darmi una mano in questo: volevo costruire un refrigeratore, per poter tenere l'acqua del teracquario a una temperatura costante di 4°-7° così da poter tenere tranquillamente la vasca fuori e farle fare il letargo. considerando che a Roma le temperature invernali si aggirano intorno ai 10° o meno... la sera ovviamente molto meno, ma solitamente sopra gli 0°.

 

se magari qualcuno ha visto su internet dei progetti o ha dei consigli sul come costruirlo... i prezzi sono veramente esagerati...

Link to comment
Share on other sites


Scusa, ma per questo basta un termostato.

 

Metti al minimo il termoriscaldatore e ci sei.

 

Il refrigeratore serve per abbassare la temperatura.

 

Il problema è la dispersione e l'inerzia termica della vasca.

 

Se scende di botto a -5° in quanto tempo il riscaldatore riesce a riportarla su a 4°?

 

Scusa se te lo dico ma quella della vasca sul balcone mi sembra l'idea peggiore tra tutte quelle sentite sul letargo.

Link to comment
Share on other sites

ma, perchè tu ragioni con le temperature di Milano. guarda che qui a Roma io non mi ricordo un anno che la temperatura sia scesa sotto lo zero! l'ultima nevicata mi sembra nell'86, 20 anni fa. Il problema principale qui è che la temperatura possa salire sopra i 10°. il refrigeratore scusa non dovrebbe scattare appena la temperatura sale o scende di 1°?

 

di botto qui a Roma le temperature non scendono MAI! giuro non mi ricordo di escursioni termiche repentine. sinceramente non so quello che succede da voi al nord, ma da come parli non è l'ambiente dove vorrei vivere...:laugh8kb: mamma mia.. . ma che da voi da un giorno all'altro la temperatura scende da 5° a -4°??? mamma mia! già rabbrividisco... ma da voi che temperatura fa sti giorni? da noi 24°-26° all'ombra di giorno e oltre i 30° al sole. la notte 23° sti giorni. stasera (tutti i TG dicevano che scendevano le temperature) fa 20,5° tanto per darti un'idea. qui prima di Novembre non penso ch caleranno molto.

Link to comment
Share on other sites

Beh, oggi siamo arrivati a 23° ma ora siamo a 13° e scenderà ancora prima di domattina.

 

E poi non è così male!:laugh8kb:

 

http://www.milano24ore.it/Bilder/Naviglio/Naviglio2.jpg

 

 

http://www.milano24ore.it/Bilder/Naviglio/Naviglio3.jpg

 

http://www.milano24ore.it/la_citta/Arco_della_Pace_Milano.jpg

 

http://www.milano24ore.it/la_citta/Castello-Sforzesco4.jpg

Link to comment
Share on other sites

:laugh8kb::laugh8kb::laugh8kb: no... però troppo freddo per i miei gusti! 13°? qui è inverno pieno con 13°! ma siamo pazzi... qui ste temperature arriveranno (la notte) tra un mese e forse pure di più (e parlo per la notte!) :rofl8yii::yes4lo:
Link to comment
Share on other sites

da me ora fa 22° all'ombra... oggi si arriverà tranquilli a 25° all'ombra. praticamente da voi già è già arrivato l'inverno?! :baffled5wh::baffled5wh::baffled5wh:

 

ah dimenticavo... le foto che hai messo di che sono? i famosi navigli? :oo7dt:

Link to comment
Share on other sites

da me ora fa 22° all'ombra... oggi si arriverà tranquilli a 25° all'ombra. praticamente da voi già è già arrivato l'inverno?!
:baffled5wh:
:baffled5wh:
:baffled5wh:

 

ah dimenticavo... le foto che hai messo di che sono? i famosi navigli?
:oo7dt:

 

 

Le prime due si, poi l'arco della pace e il castello

Link to comment
Share on other sites

Il refrigeratore fai da te c'è su Acquaportal,

ma te lo sconsiglio..

come dice minotti devi farla alzare, la temp, quando scende troppo, non farla scendere...

però non basta il termoregolatore!

Perchè sono tarati da un minimo di 20° ad un max di 28°, in media.

Perciò devi costruirti un termostato come quello di Paolo,

che possa regolare temperature basse, intorno ai 5° o 6°.

 

Il letargo sul balcone si può fare, ma anche io vedendo le foto ho avuto la sensazione che la tua vasca sia troppo esposta lì...

 

Ho pensato che se la poggi per terra, la ripari da un muretto di mattoni di tufo, e metti tra i mattoni e la lastra di vetro 10 cm di torba, è già molto più isolata dagli sbalzi troppo repentini..

poi quando è tempo la chiudi anche dall'alto..

Link to comment
Share on other sites

Il refrigeratore fai da te c'è su Acquaportal,

ma te lo sconsiglio..

come dice minotti devi farla alzare, la temp, quando scende troppo, non farla scendere...

però non basta il termoregolatore!

Perchè sono tarati da un minimo di 20° ad un max di 28°, in media.

Perciò devi costruirti un termostato come quello di Paolo,

che possa regolare temperature basse, intorno ai 5° o 6°.

 

Il letargo sul balcone si può fare, ma anche io vedendo le foto ho avuto la sensazione che la tua vasca sia troppo esposta lì...

 

Ho pensato che se la poggi per terra, la ripari da un muretto di mattoni di tufo, e metti tra i mattoni e la lastra di vetro 10 cm di torba, è già molto più isolata dagli sbalzi troppo repentini..

poi quando è tempo la chiudi anche dall'alto..

 

mia madre mi spara se mi metto a trasformare il balcone in una specie di giardino co mattonui e torba... il problema, ma forse voi non lo sapete perchè non state a Roma è che qui è difficile che le temperature scendano (durante il giorno) sotto i 10°. la notte male che va scendono a 1°-2° (è succede poche volte) e sotto i 0° è difficile che scendono... scusate ma se la temperatura invece di scendere così come dite voi sale cosa ci fai con un termoregolatore??? assolutamente niente, visto che ti fa regolare al massimo a 18° la Temperatura. e se la temperatura salissi a 12°-15° che fai se non hai un refrigeratore?

Link to comment
Share on other sites

Ricapitolando,

 

In natura se andiamo sotto i -2° muoiono tutti. Sopra non succede un gran chè, a parte che la tarta affamata si sveglierà a 12- 15° e andrà in giro a cercare qualche pesce o qualche tritone o un po' di bacherozzi.

 

Se è chiusa in scatola invece è un problema.

 

Le terrestri, se si svegliano d'inverno, muoiono perchè non c'è nulla da mangiare.

Link to comment
Share on other sites

Ricapitolando,

 

In natura se andiamo sotto i -2° muoiono tutti. Sopra non succede un gran chè, a parte che la tarta affamata si sveglierà a 12- 15° e andrà in giro a cercare qualche pesce o qualche tritone o un po' di bacherozzi.

 

Se è chiusa in scatola invece è un problema.

 

Le terrestri, se si svegliano d'inverno, muoiono perchè non c'è nulla da mangiare.

 

ok. ma il problema non è anche il falso letargo, sopra i 7°?

Link to comment
Share on other sites

Il falso letargo è sopra i 10°.

Mah, non so che dirti Bala..,

falla svernare lì è un rischio, se la vasca di vetro non è ben isolata.

 

ma poi perchè dici che è brutto??

Assomiglierebbe ad un laghetto, con i mattoni di tufo, la terra, ci pianti qualche piantina..;)

 

Le terrestri qualche erba da mangiare la trovano sempre,

non muoiono mica.., anzi, l'erbetta è più fresca in inverno qui, mentre in estate secca (parlo della Sardegna, certo, sotto la neve è diverso)

al sud qualche volta "zombeggiano", perchè escono se fanno 2 settimane di fila di caldo, ma non sono completamente attive! :)

Link to comment
Share on other sites

non ho detto che è brutto, ma che mia madre mi spara! ho ancora un po' di tempo per irflettere, certo secondo me la temperatura dovrebbe rimanere strabile sotto i 10° tranquillamente fino almeno a fine febbraio... poi salgono...

 

per fare questa cosa dovrei metterci intorno i mattoni in tufo e come coperchio meglio i polistirolo no?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.