Jump to content

Termoregolatore professionale a mio parere eccezionale...


alexpetros

Recommended Posts

Ciao ragazzi. un mio amico appassionato di pogone ha appena comprato questo termoregolatore:

TERMOSTATO CALO NOTURNO TERRARIO RETTILI RETTILARIO T04 su eBay.it Articoli per Rettili, Articoli per animali, Casa, Arredamento e Bricolage

 

l'ho avuto in prova qualche giorno per potergli spiegare come funziona...ed è sensazionale:

in parole povere funziona in maniera molto simile ad un normale termoregolatore tipo questo:

http://www.acquacosmo.it/images/idroset-display2.jpg

 

solo che oltre ad attaccare/staccare il riscaldatore si comporta anche da regolatore di intensità...non so se mi sono spiegato...in pratica pian piano che si avvicina alla temperatura impostata abbassa progressivamente l'intensità della luce/calore.

per me è una cosa utilissima in quanto ti permette di risparmiare molto sulla bolletta dell'enel! l'ho visto funzionare e la lampada spot non sta mai al max della potenza, ma al max arriva alla metà di quello che potrebbe erogare.

 

io pensavo di collegarlo al riscaldatore dell'acquario (visto che sto per passare ad un 120x60x60 (spero) con 300w di riscaldatore).

 

in realtà sono interessato all'acquisto di questo:

THERMOSTAT REGLER TEMPERATURREGLER THERMO CONTROL 2 T03 su eBay.it Heizung, Reptilien, Tierwelt

 

che è più adatto a delle tartarughe (l'altro mostrato sopra è per animali deserticoli infatti controlla da 0-50 °C) e inoltre costa un pò meno.

 

qualcuno conosceva questo termoregolatore? cosa ne pensate?

conoscete qualche altro prodotto che ha la funzione di ridurre l'intensità? l'hydor (che ha sempre il mio amico) funziona solo on/off niente riduzioni d'intensità...

 

edit: dimenticavo...ha anche la funzione di timer infatti questi 2 apparecchi hanno 2 spine: ad una si attacca il riscaldatore che funzionerà sempre e costantemente. all'altra qualsiasi cosa si voglia controllare con un timer (esempio lampada uvb o spot).

Edited by alexpetros
Link to comment
Share on other sites


l'unico neo è che le spese di spedizione sono belle alte...

però su intenet il termoregolatore della hydor lo vendono a non meno di 40 euro (quello con il display lcd) in più ci si devono pagare le spese di spedizione...

alla fine conviene cmq comprare questo!

 

ma nessuno sa dirmi se lo conosce, se è una gran caxxata o altro?

nessuno che vuole sbilanciarsi con una considerazione?

Link to comment
Share on other sites

ragazzi rettifica: sono riuscito a trovare informazioni sul termoregolatore che volevo comprare (quello da 31,99+spese per intenderci) e al contrario di quello che credevo, non è assolutamente identico all'altro da 49,99+spese.

purtroppo quello è un normale termoregolatore on/off con in più un timer integrato...e non un termostato proporzionale...quindi mi sa che mi toccherà spendere qualcosina in più...

Link to comment
Share on other sites

l'ho visto funzionare e la lampada spot non sta mai al max della potenza, ma al max arriva alla metà di quello che potrebbe erogare.

 

 

non me ne intendo per niente e probabilmente dico una caxxata..........

 

ma a questo punto non è uguale utilizzare una spot di minor wattaggio??

 

........voglio dire se hai una spot da 40 watt che con questo aggeggio consuma 20watt non è lo stesso montare direttamente una spot da 20 watt??.....................icon10.gif................................icon11.gif

Link to comment
Share on other sites

beh non so forse 20 w sono un pò pochi per portare alla temp ideale la zona emersa...poi questo dipende da allestimento a allestimento...

ad esempio: la mattina si accende la spot e deve portare la temperatura da 22° a 32°...e accende la lampada con potenza max a 40W...quando si avvicina alla temp ideale piano piano diminuisce l'intensità fino ad arrivare ad esempio a 10W...dopodiché cerca di compensare gli abbassamenti di temperatura aumentando di nuovo l'intensità, ma difficilmente arriva di nuovo a 40W...magari a 30 o 20...

insomma ho visto funzionare st'aggeggio e mi è piaciuto molto...infatti penso proprio che lo prenderò quando ne avrò al possibilità!

Link to comment
Share on other sites

non me ne intendo per niente e probabilmente dico una caxxata..........

 

ma a questo punto non è uguale utilizzare una spot di minor wattaggio??

 

........voglio dire se hai una spot da 40 watt che con questo aggeggio consuma 20watt non è lo stesso montare direttamente una spot da 20 watt??.....................icon10.gif................................icon11.gif

 

e poi in teoria la funzione di variazione proporzionale dell'intensità è molto utile per i riscaldatori che hanno un alto wattaggio (maggiore di 200)...io ad esempio con un 300w consumo un bel pò...e con questo termostato potrei risparmiare molto!

 

un lampada spot da 40W accesa 8 ore al giorno consuma 3-4 euro a bimestre....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.