Jump to content

tarte assassine


fly

Recommended Posts

ciao a tutti,volevo prendere un compagno alla mia tatarughina ma dei miei amici mi hanno detto che è molto pericoloso perchè alcune volte le tartarughe,nn essendo abituate a convivere con delle altre,si fanno male,rischiando anche di uccidersi...nn vorrei mai che mi capitasse una cosa del genere,quindi volevo dei consigli a riguardo...a proposito ma è vero che le tartarughe mordono e fanno anche male quando sono più grandi?grazie in anticipo

FLY

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Di certo le tate mordono e quelle di dimensioni grandi fanno anche male, dipende dal carattere della tata. Per quanto riguarda la compagnia il tuo amico è stato un pò troppo esagerato. Può succedere che mettendo più tate insieme all'inizio fanno un pò di moine fin quando non si capisce chi è la tata dominante, ma difficilmente arrivano ad uccidersi. Al massimo può scappare qualche morso e niente più.
Link to comment
Share on other sites

ciao...può capitare anche con quelle delle medesime dimensioni...la mia ha morso il collo dell'altra,quindi poi le ho subito separate...magari prova a metterle insieme, ma stacci vicino e vedi che fanno, così sarai sempre in tempo a dividerle in caso di colluttazione!
Link to comment
Share on other sites

io ho dovuto separare due tartarughe, sono pseudemys di due anni e mezzo, maschi entrambi, la convivenza è stata tranquilla x un paio d'anni, poi quello cresciuto più in fretta ha iniziato ad attaccare l'altro, subito mi era parso un corteggiamento un po' rude, poi ho capito che erano due maschi e che il più piccolo non riusciva a difendersi, morale: ora ho tre tartarughe (la terza è una trachemys di otto/nove anni), ognuna in un acquario diverso !

Pensare che gli ultimi due li ho presi pensando che avrebbero fatto compagnia alla prima, in realtà mi hanno poi detto che i rettili non sono animali sociali e quindi la mia idea si è rivelata una bella fregatura:laugh8kb::laugh8kb::laugh8kb:!

Link to comment
Share on other sites

Di certo le tate mordono e quelle di dimensioni grandi fanno anche male, dipende dal carattere della tata. Per quanto riguarda la compagnia il tuo amico è stato un pò troppo esagerato. Può succedere che mettendo più tate insieme all'inizio fanno un pò di moine fin quando non si capisce chi è la tata dominante, ma difficilmente arrivano ad uccidersi. Al massimo può scappare qualche morso e niente più.

 

 

magari mentre scappa un morso parte via ver dimensioni diverse una zampa la coda o addirittura tartarughe decapitate

comunque da un semplice morso diventa un morso che provoca diversi danni.......

 

provaci ma ricorda che se sono adulte cerca di prendere una tarta di sesso opposto e della stessa specie

Link to comment
Share on other sites

Quoto Andrea.

 

Normalmente le tartarughe "giocano" e si fanno anche scherzi pesanti.

 

Ma se decidono che la cosa davanti è una preda la fanno a pezzi.

 

Ed è un attimo!

 

La piccola Sternotherus, che arriva forse a 3 cm, ha decapitato con un morso due Guppy che la infastidivano, con movimenti fulminei.

 

 

Questi sono due post che ricordavo, giusto per darti un'idea di cosa può succedere:

 

http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=2194

 

http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=1885

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
morale: ora ho tre tartarughe (la terza è una trachemys di otto/nove anni), ognuna in un acquario diverso !

Pensare che gli ultimi due li ho presi pensando che avrebbero fatto compagnia alla prima, in realtà mi hanno poi detto che i rettili non sono animali sociali e quindi la mia idea si è rivelata una bella fregatura:laugh8kb::laugh8kb::laugh8kb:!

 

Anch'io mi sono trovato nella medesima situazione di "Sita"...

 

Nel mese di Maggio ho comprato una ocadia e l'ho messa nell'acquaterrario in compagnia di due trachemys (comprate precedentemente, a Dicembre).

Essendo più piccola, subiva diversi morsi alla coda sino a quando non l'ho separata.

La piccola iniziava a sembrarmi troppo sola e le portai la compagnia di due graptemys; l'errore più grande che potessi fare!!!:baffled5wh:

 

adesso mi trovo a gestire quattro vasche per un numero complessivo di sei esemplrari:laugh8kb:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
ciao nel mio caso le due tartarughe conviveono tranquillamente....dormono una sull'altra,prendono il sole insieme sulla zona emersa....inizzialmente quando ho messo la femmina, il maschio era abbastanzza impaurito ma ha socializzato dopo pochi giorni (pur avendo vissuto 5 anni da solo).perciò stalle vicino e osservale.....
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Io ho una elegans dalle orecchie rosse di circa 30 anni, ho deciso di trovargli un compagno e sono corso a comprarlo a settembre(non prima di richiedere se era possibile e che cosa dovevo fare). tornato a casa ho passato l'intero pomeriggio insieme alle tartarughe, la mia non aveva visto un'altra della sua specie fino a quel giorno e devo dire che un paio di morsi glieli ha dati al povero maschio(ha solo 3 anni ed e' 1/3 della femmina), fortunatamente sul carapace non facendogli nulla.

sono stato almeno una settimana alla vasca per comprendere la situazione, bhe'..ora a distanza di un paio di mesi stanno tutte e due a prendere il sole in santa pace, ho scorto anche il maschio che qualche volta saliva sulla femmina ^^. se l'amour..:p

cmq dipende tutto dal luogo(le mie hanno la vasca in giardino e 20mq di giardino dove scorrazzare) e dalle varie situazioni(la mia per 30 anni non ha mai visto altri esemplari). piu' maschi lotteranno per il territorio, idem le femmine, la mia lo ha attaccato perche' era un intruso nel suo territorio, fatta valere la sua autorita' lo ha accettato tranquillamente.

Link to comment
Share on other sites

Effettivamente non capita quai mai nulla di serio.

 

Però è meglio evitare di mettere Baby con le adulte.

 

I danni avvengono in pochi secondi.

 

Soprattutto è meglio evitare di mischiare specie diverse.

 

(Senti chi parla!:eyebrows: )

 

Per risolvere il problema della territorialità basta un piccolo trucco.

 

Se si toglie il "padrone di casa" prima di mettere il nuovo arrivato quando lo si fa rientrare tende a considerare il nuovo arrivato come "parte dell'arredamento" e non si agita più di tanto.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Effettivamente non capita quai mai nulla di serio.

 

Però è meglio evitare di mettere Baby con le adulte.

 

I danni avvengono in pochi secondi.

 

Soprattutto è meglio evitare di mischiare specie diverse.

 

(Senti chi parla!:eyebrows: )

 

Per risolvere il problema della territorialità basta un piccolo trucco.

 

Se si toglie il "padrone di casa" prima di mettere il nuovo arrivato quando lo si fa rientrare tende a considerare il nuovo arrivato come "parte dell'arredamento" e non si agita più di tanto.

 

Pochi giorni fa mi è venuta l'idea (buona o cattiva ancora non so) di prendere una compagna alla mia Trachemys Scripta, che ha un anno ed è già di 12 cm e che ho scoperto essere un maschietto.

Appena inserita nell'acquario la nuova arrivata, piccolissima neanche 3 cm, la + grande si è subito agitata, tentando costantemente di sbarrare il passo alla nuova inquilina, mettendosi davanti ed agitando le zampe anteriori come per ribadire che quello era il suo territorio. Pensavo fossero tentativi di intimidazione, per cui sono rimasto sempre pronto ad intervenire in caso la situazione diventasse pericolosa. Poi ho visto che quella di Tartix non è altro che un rituale di accoppiamento... in effetti non le hai mai dato morsi anche se l'atteggiamento appare tutt'altro che ospitale.

Al momento non mi fido ancora a lasciare le due tarte insieme senza sorveglianza (anche se la piccola è temeraria e non indietreggia, anzi è lei che ha provato un paio di volte a difendersi a morsi!).

Quando devo allontanarmi, ho adottato un escamotage per far sì che la grande si abitui alla presenza dell'altra: ho inserito nell'acquario grande una vaschetta di quelle in plexiglass, nella quale metto la piccola, così le due si vedono ma non possono farsi del male.

Pensate che sia un trucco che possa funzionare e quanto tempo pensate che occorra prima di poterle mettere insieme senza correre troppi rischi?

Ciao e grazie anticipate x le risposte.

Link to comment
Share on other sites

so che funziona con i pesci ma con le tarte non ho mai provato:

se ci sono dei pesci territoriali che si mordono, bisogna inserire una rete in mezzo all'acquario in modo che possano vedersi ma soprattutto sentirne l'odore, ma senza mordersi. Ogni settimana si fa una prova e si toglie la rete. Se non litigano più ok, sennò si rimette la rete per un altra settimana.

é più o meno uguale

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
Tre giorni fa ho avuto in regalo una graptemys (devo ancora capire bene tipo e sesso,credo femmina) di circa 15 cm di carapace; nell'acquario ho già una graptemys ps.ps. di 10 cm ed una T.s.s. di 12 cm. Appena inserita tutte e tre le tarte sono andate in 3 direzioni diverse spaventatissime cercando di arrampicarsi sul vetro ma, circa 5 minuti si sono avvicinate ed hanno cominciato a strofinarsi il muso. Adesso le trovo sotto lo spot insieme con la più piccola sempre sopra ad una delle altre due e la notte dorme sopra il guscio della nuova arrivata per buona parte del tempo. Speriamo che duri !!!!!
Link to comment
Share on other sites

sdracciu:

Tre giorni fa ho avuto in regalo una graptemys (devo ancora capire bene tipo e sesso,credo femmina) di circa 15 cm di Carapace ; nell'acquario ho già una graptemys ps.ps. di 10 cm ed una T.s.s. di 12 cm. Appena inserita tutte e tre le tarte sono andate in 3 direzioni diverse spaventatissime cercando di arrampicarsi sul vetro ma, circa 5 minuti si sono avvicinate ed hanno cominciato a strofinarsi il muso. Adesso le trovo sotto lo spot insieme con la più piccola sempre sopra ad una delle altre due e la notte dorme sopra il guscio della nuova arrivata per buona parte del tempo. Speriamo che duri !!!!!

 

le graptemys di solito sn piu fifone ke altro anke se vanno a stuzzicare spesso le altre tarte..cmq spero x te ke continui cosi xke ank'io mi ero illuso ke ci fosse rapporto amichevole tra le mie 2 tarte,ma pochi giorni fa la piu piccolina quasi sicuramente ha procurato un ematoma all'occhio della tarta piu grande..qste sn 2 TSS..la mia terza tarta è una graptemys khonii ed è la piu tranquilla e pacifica..solo ke tenta continuamente l'approccio sessuale essendo matura ma è naturale:D!

Link to comment
Share on other sites

ciao pminotti.

ho visto i tuoi video su you tube:molto belli!

nel video "various turtles" si vedono varie tarte, oltre alla piccola Trachemys Scripta Elegans Albina.

mi pare di aver riconosciuto un apalone e un ocadia (quella ke si avvicina alla Trachemys Scripta Elegans Albina e quasi la annusa!!!:):) )

ke tarte sono? e stanno bene insieme?

grazie mille!!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.