Jump to content

dubbi del veterinario sul letargo


cleo49

Recommended Posts

ieri ho deciso di portare la piccolina presa domenica x un controllino dal veterinario..chiaramente prima di uscire di casa ho fatto la cavolata..l'ho lasciata un secondo da sola per prendere una scatola da usare come 'trasportino' ed è caduta dalle scale...non so come diamine abbia fatto ma ho trovato un buchino sul guscio..il vete l'ha visitata, mi ha detto che è tutto ok, pesa 74 gr, è lunga 9 cm ed ha 5 anni ( già!!!io gli avrei dato al max 1 annetto e mezzo...)solo che il buco nel guscio è profondo, dice che ha raggionto il celoma, così l'ha incerottata e le ha fatto un'iniezione di antibiotico da ripetere altre volte...parlando di come tenerla al meglio gli ho chiesto del letargo(ovviamente se la cura lo permette ), ma quando gli ho detto che ce l'ho da poco non mi è sembrato molto convinto...dice che in così poco tempo non riuscirò a capire se si alimenterà abbastanza..stasera devo rriportagliela e magari riaffronterò il problema, voi che dite??
Link to comment
Share on other sites


Prima di tutto, che tartaruga è? /4 grammi per una tartaruga di 9cm sono pochissimi... sei sicura di aver digitato bene? Confermo i suoi dubbi: le tartarughe devono fare il letargo, a meno che non siano malate o debilitate; in questo caso, tra il fatto che è appena arrivata e non ne conosci le condizioni di allevamento precedenti, tra il fatto che ha subito un trauma ed è sotto antibiotico, io personalmente opterei per non farlgielo fare. Rimane il dubbio: che tartaruga è?
Link to comment
Share on other sites

è una testudo hermanni boettgeri...comunque oggi conferma niente letargo, anche x' ha analizzato le feci e ci ha trovato un sacco di parassiti, per cui da lunedì le somministra anche un vermifugo ( mi sembra di aver capito )...per il peso non so, l'ha ripesata oggi ed è 74..lei mangia e non sta ferma un attimo nonostante l'antibiotico, ed il vete a parte i vermi e la ferita dice che sta bene...a sto punto vi chiederò più avanti consigli per il non-letargo...speriamo vada tutto bene
Link to comment
Share on other sites

74 grammi per una boettgeri di 9 cm è un peso allarmante... troppo leggera, c'è qualcosa che non va. La misura è corretta? è la misura della lunghezza del piastrone? non avrai mica misurato la lunghezza complessiva o del carapace? le mie boettgeri hanno circa 11,5 cm e pesano 400 grammi... saranno obese, ma 74 grammi mi sembrano davvero pochi. Tienici aggiornati e posta qualche foto se puoi
Link to comment
Share on other sites

Io credo che questo inverno non debba fare il letargo.

A meno che non sia guarita del tutto per Dicembre, ma è un'azzardo.

In casa con spot e lampada UV.

Così può guarire e riprendersi un pò di peso.

9 cm x5 anni possono essere normali, ci sono tantissime variazioni di taglia da un individuo all'altro, ma 74 g mi sembrano pochini.

Una stanza tranquilla, e luminosa, con un terrario temporaneo, tipo cassetta di plastica la più grande che trovi, 100 cm almeno.

Link to comment
Share on other sites

no ragazzi, la misura è giusta, sono 9 cm x 73 gr ( nel frattempo è anche dimagrita non so se sia per i vermi o che cosa) io ce l'ho solo da 1 settimana e non so prima come fosse tenuta...io pensavo che comprandola in una fiera specifica di tarte ci fossero più probabilità di trovarle quanto meno in salute, ma probabilmente mi sbagliavo...comunque, adesso c'è e vorrei farla stare il meglio possibile...stasera ancora veterinario..pensavo di riadattare un vecchio acquario che dovrebbe arrivarmi a breve a simil-terrario...però non so se devo tenerla già in casa da ora, visto che di notte fa freddino ed umido e visto che tanto tra un mesetto deve venire in casa...che faccio? grazie x i consigli, più avanti vi chiederò consigli per il terrario( tipo luci ed altro) ah, intanto pensavo, visto che è così sottopeso devo darle qualcosa di particolare da mangiare?
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

74 g sono proprio pochi per 9 cm di lunghezza... ma la tarta è vispa? Non credo, visto che è anche sotto antibiotici...

Dalle da mangiare dalle erbe selvatiche fresche (tarassaco, malva, borragine, cicoria) e osso di seppia.

Per il letargo, in altri 3d, io ho SEMPRE consigliato di farlo fare, ma in questo caso credo che sia meglio di no. Occhio a predisporre un terrario come si deve... è davvero molto importante considerare tutto ciò che serve alla tartaruga.

 

Metti qualche foto, così possiamo aiutarti meglio...

Link to comment
Share on other sites

il letargo va evitato assolutamente, è sotto antibiotico, è bucato, ha vermi e chissà che altro a quersto punto, se la vuoi viva un anno non gli fa niente se salta il letargo, 74gr per una tarta da 9cm è solo il carapa cemisura bene il piastrone a questo punto.................
Link to comment
Share on other sites

scusate ma leggo solo ora...allora, l'antibiotico è finito, il vermifugo pure...la piccola ha fatto un paio di giorni a mangiare pochissimo ma ora sembra andare alla grande..vispa è vispa, solo che qui da noi ha fatto una settimana di pioggia, per cui usciva dalla casetta solo per mangiare e poi basta...sett. prox ultimo controllo dal vete, ma di letargo non se ne parla proprio...ho inserito nella discussione fai da te un post sulle lampade x' non ci capisco più nulla...le foto le ho fatte, appena riesco le inserisco ( con e senza benda ) adesso ho un dubbio sul quando portarla nel terrario e quando rilasciarla libera...sentirò il vete...tra l'altro, scusate se cambio discorso, ma se il cities che mi ha dato il venditore non dovesse essere quello della piccola? credo mi abbia dato quello sbagliato x' il vete dice che dovrebbe avere 5 anni, sul certificato c'è scritto che è nata nel 2007..grazie a tutti..
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.