Jump to content

aiuto! allevatrice in erba e 2 sternotherus...anarchiche? o.O?


Anika

Recommended Posts

ciao a tutti!

innanzitutto complimenti per il forum, è molto bello e curiosare qua e là mi è stato utilissimo per imparare ad orientarmi in questo nuovo mondo delle tarta! :)

io da 6 mesi possiedo due piccole Sternotherus Carinatus, una lunga circa 4 cm, l'altra circa 3 cm. sono bellissime vivacissime e me ne sono innamorata perdutamente:) informandomi qua e là ho cercato di capire e correggere il più possibile gli errori che facevo nel mio modo di allevarle, ma ho notato che le mie tarta non sembrano molto contente di alcuni di questi cambiamenti e non so quindi che fare!! ^.^"

...aiuto! vorrei cercare di evitare errori e farle stare il meglio possibile!! :)

 

i miei dubbi principali sono:

 

- LUCE: ho letto che è importante che prendano luce solare diretta per la fissazione del calcio e la formazione del carpace. non possiedo una lampada UVB, ma tengo la vasca su un davanzale di una finestra, dove sono esposte alla luce del sole tutto il giorno, ma non diretta, bensì filtrata dai vetri e da ombre varie. una volta la settimana (di solito quando pulisco la vasca) usavo metterle in una vaschetta piccola semi-umida ed esporle fuori alla luce diretta del sole, ma ho smesso di farlo perchè loro non sembravano gradire molto la cosa: cercavano disperatamente un angolo d'ombra e vi si piazzavano rintanandosi nel loro guscio e uscendone solo quando le rimettevo all'ombra. il guscio inoltre mi pare abbastanza solido: vuol dire che la luce che prendono è abbastanza? o devo insistere e continuare ad esporle alla luce diretta ogni tanto?

 

- BASKING: si rifiutano categoricamente di uscire dall' acqua per più di due secondi, nonostante io gli abbia messo una pietra abbastanza spaziosa su cui riescono a salire e uno spot che gliela riscalda. non so cosa fare, è vero che può compromettergli lo sviluppo del carpace? se sì cosa devo fare?

 

TEMPERATURA: ho sempre regolato il termoriscaldatore a 28-30 gradi, e loro sono sempre state bene, vivaci e molto attive, poi avendo letto che dovrebbero stare a una tempreatura di circa 25 gradi un giorno l'ho abbassato, ma loro se ne sono state per due giorni inattive rintanate in un angolo vicino al termoriscaldatore....dunque l'ho rialzata a 30 gradi...com'è che le mie tarta non gradiscono seguire le norme comuni?? :)

 

- ALIMENTAZIONE: finora davo loro da mangiare tutti i giorni due volte al giorno, senza contare che loro si sono autonomamente divorate ben due intere piante acquatiche nel giro di qualche mese...è troppo? devo dargliene davvero una sola volta al giorno? eppure non mi sembrano grasse (la pelle delle zampe non si ripiega su se stessa quando si rintanano nel guscio) e loro sono più voraci che mai!

finora non davo verdure siccome ci pensavano da sè a mangiare le piante acquatiche, ma davo un mangime misto che m'hanno venduto insieme a loro e i gamberetti secchi che però smetterò di dare siccome ho letto che non fanno bene...cercherò di optare per pesce "vero" e qualche insetto se riesco...

 

-PULIZIA: dopo innumerevoli tentativi con innumerevoli metodi di pulizia della vasca ho concluso che l'unico modo con cui riesco a pulirla bene è svuotare tutta la vasca, setacciare tutta la ghiaietta e pulire tutto l'interno...il tubo apposta che avevo comprato mi sembra piuttosto inutile...mi prosciuga la vasca e mi lascia lo sporco residuo al fondo...sono io che sono incapace? è vero che è stressante per le tarta? lo faccio circa ogni settimana-dieci giorni...

 

 

AGGRESSIVITA': le due hanno caratteri molto diversi, e la più grande delle due è la più esuberante, diciamo "dominante"...nonostante abbiano sempre vissuto assieme e la vasca non sia enorme, ho l'impressione che si siano come "divise il territorio"...ci sono degli angoli privati in cui solo una delle due può stare e, specialmente la più grande, se vede che l'altra va ad occupare il suo angolo, deliberatamente la insegue e la morde, e quella scappa via :( :( ma è normale?? c'è qualcosa che posso fare a riguardo? ho paura che un giorno o l'altro stacchi una zampa alla più piccola!! :(

 

SESSO: a che età si può determinare con certezza di che sesso sono? e soprattutto, come fare a capirlo?

 

ok, questo è quanto, spero abbiate voglia di aiutarmi! :) grazie mille e scusate la lunghezza!

Link to comment
Share on other sites


Ciao! Io sono un tuo "collega", nel senso che allevo una coppia di sternotherus da 8 mesi, ormai, provo a risponderti punto per punto.

 

- LUCE: ho letto che è importante che prendano luce solare diretta per la fissazione del calcio e la formazione del carpace. non possiedo una lampada UVB, ma tengo la vasca su un davanzale di una finestra, dove sono esposte alla luce del sole tutto il giorno, ma non diretta, bensì filtrata dai vetri e da ombre varie. una volta la settimana (di solito quando pulisco la vasca) usavo metterle in una vaschetta piccola semi-umida ed esporle fuori alla luce diretta del sole, ma ho smesso di farlo perchè loro non sembravano gradire molto la cosa: cercavano disperatamente un angolo d'ombra e vi si piazzavano rintanandosi nel loro guscio e uscendone solo quando le rimettevo all'ombra. il guscio inoltre mi pare abbastanza solido: vuol dire che la luce che prendono è abbastanza? o devo insistere e continuare ad esporle alla luce diretta ogni tanto?!

 

I raggi UVB vengono filtrati dal vetro, quindi sicuramente non prendono sole. Vero è che variando la dieta si dovrebbe riuscire a sopperire a questa mancanza, penso che sia per questo che le tartarughe hanno il guscio solido. Sarebbe comunque meglio che tu prenda una lampadina per rettili compatta.

Può essere che scappassero all'ombra per un eccessivo calore?

 

- BASKING: si rifiutano categoricamente di uscire dall' acqua per più di due secondi, nonostante io gli abbia messo una pietra abbastanza spaziosa su cui riescono a salire e uno spot che gliela riscalda. non so cosa fare, è vero che può compromettergli lo sviluppo del carpace? se sì cosa devo fare?

 

Su questo punto penso tu possa star tranquilla, se avessero bisogno di fare basking lo farebbero. Anche le mie non le ho mai viste nella zona emersa! Resta comunque importante la presenza di uno spot, quindi, anche se non ci vanno, tu tienilo comunque acceso.

 

 

TEMPERATURA: ho sempre regolato il termoriscaldatore a 28-30 gradi, e loro sono sempre state bene, vivaci e molto attive, poi avendo letto che dovrebbero stare a una tempreatura di circa 25 gradi un giorno l'ho abbassato, ma loro se ne sono state per due giorni inattive rintanate in un angolo vicino al termoriscaldatore....dunque l'ho rialzata a 30 gradi...com'è che le mie tarta non gradiscono seguire le norme comuni?? :)

 

Questa mi sembra molto strano... Ma misuri la temperatura con il termometro? Perchè a volte i termostati sono tarati in modo grossolano. Ad ogni modo in questo periodo mi sembra improbabile che, con questo caldo, l'acqua possa arrivare a temperature non gradite alle sternotherus.

 

 

- ALIMENTAZIONE: finora davo loro da mangiare tutti i giorni due volte al giorno, senza contare che loro si sono autonomamente divorate ben due intere piante acquatiche nel giro di qualche mese...è troppo? devo dargliene davvero una sola volta al giorno? eppure non mi sembrano grasse (la pelle delle zampe non si ripiega su se stessa quando si rintanano nel guscio) e loro sono più voraci che mai!

finora non davo verdure siccome ci pensavano da sè a mangiare le piante acquatiche, ma davo un mangime misto che m'hanno venduto insieme a loro e i gamberetti secchi che però smetterò di dare siccome ho letto che non fanno bene...cercherò di optare per pesce "vero" e qualche insetto se riesco...

Sì, butta via i gamberi! Le baby vanno nutrite una volta al giorno, due è probabilmente eccessivo, anche perchè essendo delle porcelle finchè ce n'è ne mangiano! Dai da mangiare latterini, tarme della farina, verdura ogni tanto (le mie neanche la guardano), gamberetti surgelati, larve di zanzara e pellet, in linea di massima. Io per pellet uso Sera Raffy Baby-Gram, che hanno il grosso pregio di affondare. Ah, in teoria la quantità da dare è pari alla testa della ruga.

Per evitare carenze di calcio è meglio se lasci un osso di seppia nell'acquario!

 

 

-PULIZIA: dopo innumerevoli tentativi con innumerevoli metodi di pulizia della vasca ho concluso che l'unico modo con cui riesco a pulirla bene è svuotare tutta la vasca, setacciare tutta la ghiaietta e pulire tutto l'interno...il tubo apposta che avevo comprato mi sembra piuttosto inutile...mi prosciuga la vasca e mi lascia lo sporco residuo al fondo...sono io che sono incapace? è vero che è stressante per le tarta? lo faccio circa ogni settimana-dieci giorni...

Beh, sarebbe sicuramente molto più comodo ed efficace se prendessi un filtro esterno! Ricordati che le tarte sporcano moltissimo!

 

AGGRESSIVITA': le due hanno caratteri molto diversi, e la più grande delle due è la più esuberante, diciamo "dominante"...nonostante abbiano sempre vissuto assieme e la vasca non sia enorme, ho l'impressione che si siano come "divise il territorio"...ci sono degli angoli privati in cui solo una delle due può stare e, specialmente la più grande, se vede che l'altra va ad occupare il suo angolo, deliberatamente la insegue e la morde, e quella scappa via :( :( ma è normale?? c'è qualcosa che posso fare a riguardo? ho paura che un giorno o l'altro stacchi una zampa alla più piccola!! :(

Dipende anche dall'acquario. Da quello che ho capito due maschi poco si sopportano, ma se l'acquario è grande si riesce a supperire a questo inconveniente. Se vedi che l'aggressività resterà eccessiva forse sarà il caso di dividerle!

 

SESSO: a che età si può determinare con certezza di che sesso sono? e soprattutto, come fare a capirlo?

Bah, da quel che ho capito non è semplice, dovrebbero essere almeno 8 cm se non sbaglio.

 

ok, questo è quanto, spero abbiate voglia di aiutarmi! :) grazie mille e scusate la lunghezza!

Spero di esserti stato utile... Ah, volevo chiederti, ma com'è la sistemazione delle tartaruge?

Ciao!

Link to comment
Share on other sites

wow, sei stato sei gentilissimo e conciso, grazie mille!! :) cercherò di seguire i consigli!

la prima cosa da fare è trovare una lampada UVB, mi attiverò al più presto..

l'osso di seppia gliel'ho lasciato per un lungo periodo nella vasca ma me l'hanno sempre snobbato così alla fine l'avevo tolto...

ho cominciato a dar loro da mangiare dei piccoli pezzetti di orata cruda e ne sono molto felici! :) poi penso che ricomprerò una pianta acquatica così ci pensano da sè alla "vedura"!

 

cmq, occhio e croce la mia vasca dovrebbe essere circa 70cm lunghezza x 40 cm larghezza x 30 cm altezza (ora non sono a casa mia quindi non posso misurarla con esattezza ora)...non è piccola, considerando che loro sono due scriciole, ma non è neanche enorme...quando cresceranno un po' di più conto di prenderne una più grande con un filtro esterno, ma per ora mi adatto a pulirla così come ho detto (svoutandola completamente)...ho un filtro interno abbastanza grosso e buono, un termoriscaldatore (che ho abbassato di mezzo grado ora e loro non sembrano risentirne :) ), un termometro, il fondo l'ho ricoperto di ghiaia (penso che gli piaccia, adorano scavarci), ho posizionato una roccia inclinata e piatta in un angolo che crea la zona emersa (riscaldata dallo spot), una piccola anfora in cui piantavo le pianticelle acquatiche puntualmente divorate nel giro di due settimane (XD), .......e basta. questo è quanto :) e le tue? come le hai sistemate? hai mai avuto problemi?

Link to comment
Share on other sites

Toglile dal davanzale.

 

Troppo caldo e troppa luce per le Sterno!

 

E difficilmente faranno Basking.

 

Le mie apprezzano i lombrichi.

 

Che piante si sono mangiate?

Edited by pminotti
Link to comment
Share on other sites

wow, sei stato sei gentilissimo e conciso, grazie mille!! :) cercherò di seguire i consigli!

la prima cosa da fare è trovare una lampada UVB, mi attiverò al più presto..

l'osso di seppia gliel'ho lasciato per un lungo periodo nella vasca ma me l'hanno sempre snobbato così alla fine l'avevo tolto...

ho cominciato a dar loro da mangiare dei piccoli pezzetti di orata cruda e ne sono molto felici! :) poi penso che ricomprerò una pianta acquatica così ci pensano da sè alla "vedura"!

 

cmq, occhio e croce la mia vasca dovrebbe essere circa 70cm lunghezza x 40 cm larghezza x 30 cm altezza (ora non sono a casa mia quindi non posso misurarla con esattezza ora)...non è piccola, considerando che loro sono due scriciole, ma non è neanche enorme...quando cresceranno un po' di più conto di prenderne una più grande con un filtro esterno, ma per ora mi adatto a pulirla così come ho detto (svoutandola completamente)...ho un filtro interno abbastanza grosso e buono, un termoriscaldatore (che ho abbassato di mezzo grado ora e loro non sembrano risentirne :) ), un termometro, il fondo l'ho ricoperto di ghiaia (penso che gli piaccia, adorano scavarci), ho posizionato una roccia inclinata e piatta in un angolo che crea la zona emersa (riscaldata dallo spot), una piccola anfora in cui piantavo le pianticelle acquatiche puntualmente divorate nel giro di due settimane (XD), .......e basta. questo è quanto :) e le tue? come le hai sistemate? hai mai avuto problemi?

 

Le mie per il momento sono in una vasca ikea, in attesa di una sistemazione definitiva (giovedì inizierò i lavori per la costruzione di una vasca 90x45x45).

Io invece che la roccia ho preso un'isoletta angolare galleggiante, in questo modo hanno più spazio per nuotare...

Le piante acquatiche le mie neanche le guardano, però adorano sgranocchiare le radici di una mia mangrovia, sono proprio bastarde!

Invece che l'orata, se riesci a trovare i latterini è meglio! Sono pescetti che si trovano in pescheria, da dare interi in quanto sono più completi come alimento.

Se hai già un filtro interno, invece che cambiare sempre l'acqua ti conviene usare un sifone, impieghi molto meno tempo.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.