Jump to content

morte perchè?


Recommended Posts

un mio amico mi ha chiamato ieri dicendomi di aver trovato le sue due trachemys morte durante il letargo....

le he tenute durante l'estate in un laghetto all'esterno ed in novembre circa,quando hanno smesso di mangiare,le ha messe in un contenitore di circa 20cmx20cm alto 20cm e ricoperte con delle foglie secche in cantina.

cos'ha sbagliato??la temperatura era di circa 12 gradi e non era buio.

troppo caldo e troppa luce e quindi non sono mai andate in letargo??

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 34
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

12° era era la temperatura dell'acqua o della cantina?

era costantemente misurata?

è strano che al mese di maggio stessero ancora in letargo.

vanno in letargo al di sotto dei 10° temperatura dell'acqua.

Link to comment
Share on other sites

è possibile che la temperatura dell'acqua fosse molto bassa. ci vuole poco a raffreddare 20 cm. d'acqua. è possibile che durante il corso del letargo la temperatura della cantina sia salita e sono morte di fame. non le ha mai controllate durante il letargo?
Link to comment
Share on other sites

Le ha pesate?

 

Se non sono interrate conviene controllarle.

 

Sono sempre più convinto che sia una cosa priva di senso fare andare in letargo le Trachemys.

Link to comment
Share on other sites

Senza senso se non si ha un laghetto adeguato secondo me!

 

Per il mio parere direi che la temperatura troppo alta gli ha fatto consumare energie, le mie con 11/12° già mangiavano, con 7/8° erano sveglie...

Link to comment
Share on other sites

No, senza senso perchè non ne hanno alcun bisogno e in natura nel loro areale non lo fanno.

 

 

Per carità, anche noi ce la caviamo qui:

 

117.jpg

 

ma qui è meglio:

 

118.jpg

Link to comment
Share on other sites

la mia è andata in letargo ma ogni tanto controllava se aveva ripresp a mangiare o se si muoveva ancora cmq stava sempre sotto l'isolotto
Link to comment
Share on other sites

No, senza senso perchè non ne hanno alcun bisogno e in natura nel loro areale non lo fanno.

 

 

Ehm, non avevo colto il senso del tuo contributo...:handshake:

 

Ad ogni modo le trachemys se non erro vivono anche in alcuni stati centrali dove in inverno si scende anche sotto zero..quindi presumo che un breve letargo lo facciano nelle zone centro-orientali degli USA.

Link to comment
Share on other sites

Ehm, non avevo colto il senso del tuo contributo...:handshake:

 

Ad ogni modo le trachemys se non erro vivono anche in alcuni stati centrali dove in inverno si scende anche sotto zero..quindi presumo che un breve letargo lo facciano nelle zone centro-orientali degli USA.

 

 

Le Scripta sono, grosso modo, dal Golfo del Messico su su fino in Venezuela.

A Nord ci sono le Chrysemys

Link to comment
Share on other sites

ma nel contenitore c'erano solo foglie o c'era anche acqua?

In effetti non ha specificato.

 

Potrei tranquillamente sbagliarmi però secondo me il letargo controllato in cantina è meno rischioso di quello in laghetto (per la questione ghiaccio, come si è letto in diversi post parecchie trachemys non hanno passato l'inverno). Certo sarebbe meglio farle visitare da un veterinario prima del letargo per conoscere le condizioni di salute delle tartarughe e poi durante in letargo in cantina monitorare temperature e ogni tanto il peso delle tarta. Da quanto si legge nel forum in molti fanno così senza decessi.

Paolo, per non far fare il letargo nessuno di noi potrebbe mai avere più di una tartaruga adulta in casa (a meno di avere grandi spazi, cosa difficile per i più). Bisognerebbe riflettere su questo. Altrimenti il letargo in laghetto o cantina fredda è l'unica soluzione.

Link to comment
Share on other sites

Assolutamente no, la linea rossa superiore (ovviamente è una linea teorica) arriva fino ai grandi laghi e se noti nell'angolo in alto a destra siamo già in Canada (Terranova)...tra l'altro non trovo più una mappa dove erano segnati più dettagliatamente i luoghi dove vivevano...non è che ti confondi con le Pseudemys? Loro sì che difficilmente fanno il letargo perché vivono più a sud!
Link to comment
Share on other sites

da:ADW: Trachemys scripta: Information

 

Subspecies in the United states include Trachemys scripta elegans, native to the Mississippi river valley, from Illinois, west to Kansas and Oklahoma, and south to the Gulf of Mexico, T. s. scripta, found from Virginia to northern Florida and Alabama, and T. s. troostii, found from eastern Kentucky to Georgia and Alabama.

 

Esempio nel Kentucky nevica anche (e non solo lì)!

 

Come vedi svariano dal centro-est al sud-est degli USA!

 

http://www.infoturisti.com/images/usa/USA_map.png

Edited by alexalex
Link to comment
Share on other sites

Assolutamente no, la linea rossa superiore (ovviamente è una linea teorica) arriva fino ai grandi laghi e se noti nell'angolo in alto a destra siamo già in Canada (Terranova)...tra l'altro non trovo più una mappa dove erano segnati più dettagliatamente i luoghi dove vivevano...non è che ti confondi con le Pseudemys? Loro sì che difficilmente fanno il letargo perché vivono più a sud!

 

 

No guarda che ti confondi:

 

http://images.encarta.msn.com/xrefmedia/iencmed/targets/maps/map/T048841A.gif

 

123.jpg

 

 

 

http://images.encarta.msn.com/xrefmedia/iencmed/targets/maps/map/T014689A.gif

 

 

 

Se fai caso, l'angolo a sinistra in alto coincide con San Francisco.

 

 

123.jpg

 

http://dnt6288.k12.sd.us/year/State/california-map.jpg

Edited by pminotti
Link to comment
Share on other sites

da:ADW: Trachemys scripta: Information

 

Subspecies in the United states include Trachemys scripta elegans, native to the Mississippi river valley, from Illinois, west to Kansas and Oklahoma, and south to the Gulf of Mexico, T. s. scripta, found from Virginia to northern Florida and Alabama, and T. s. troostii, found from eastern Kentucky to Georgia and Alabama.

 

Esempio nel Kentucky nevica anche (e non solo lì)!

 

Come vedi svariano dal centro-est al sud-est degli USA!

 

www.tartaportal.it

 

 

Questa però è la diffusione attuale.

 

Considera che sono le più diffuse come Pets, quindi sono sparpagliate ovunque.

 

Addirittura, nello stato di New York mettono a rischio le Clemmys

 

C'è però da dire che le TST sono nel fiume Cumberland.

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Cumberland_River

Edited by pminotti
Link to comment
Share on other sites

per il letargo c'erano solo foglie,penso non le abbia mai controllate per non disturbarle.

nel laghetto non puo' tenerle in inverno perche' ghiaccerebbero....

Link to comment
Share on other sites

No guarda che ti confondi:

 

www.tartaportal.it

 

123.jpg

 

 

 

Non vorrei andar troppo off topic, ma c'è diversità nella visuale delle due mappe (non so te, ma di mappe sono appassionato come la geografia in genere), sono molto differenti le due qui sopra, quella che hai postato tu è dimensionata in base ai paralleli e meridiani che andando verso i poli si restringono, quella postata da me è quella che si disegna in scala reale (senza appunto meridiani e paralleli) che si espande in larghezza all'altezza del Canada. Infatti si può notare che Terranova, ma in particolare la nuova Scozia che visto l'allargamento dei paralleli sulla mia carta è disposta quasi orizzontalmente appena a destra e in alto dell'angolo evidenziato di rosso, mentre in quella che hai postato te è quasi in verticale per via del restringimento verso i poli (come noterai anche dai "rettangoli")...comunque mi fermo qua se no non ci si capisce più niente:smilea:

Link to comment
Share on other sites

Ecco i due esempi come si differenziano..vedi come si allarga il Canada? Sembra il doppio rispetto l'altra carta! Guarda infine la nuova Scozia come si presenta quasi orizzontalmente!

 

http://www.modernviaggi.com/destinazioni/mondo/immagini_cartine/america_del_nord.gif

 

http://www.colonialvoyage.com/america/it/images/foto1.jpg

Link to comment
Share on other sites

No...hai capito male, in Canada so anch'io che non ci sono così come nei pressi dei grandi laghi, la mia "pignoleria" era riferita alla carta!!! :)

 

Si spingono solo fino al Kentucky o poco oltre!

 

""Subspecies in the United states include Trachemys scripta elegans, native to the Mississippi river valley, from Illinois, west to Kansas and Oklahoma, and south to the Gulf of Mexico, T. s. scripta, found from Virginia to northern Florida and Alabama, and T. s. troostii, found from eastern Kentucky to Georgia and Alabama.""

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.