Jump to content

é normale?


giorgio s

Recommended Posts

salve ieri sera,tornando dalla calabria,ho dato un occhiata all'acquario delle scripta elegans e ho notato una cosa "strana" se cosi si puo dire.

la scriptascripta piu piccola non c'era piu.

guardando nella vasca piu attentamente,ho notato sul fondo che,la testa era messa la.

da li ho capito che se la erano mangiata.

ora penso che,essendo la piccola tarta malaticcia,se la siano mangiata non per fame ma per altri strani motivi.

avevo letto un articolo simile,ma non l'ho trovato.

potreste darmi spiagazioni in merito a questo comportamento?

Link to comment
Share on other sites


giocare giocano anche le mie.

le ho prese tutte assieme ma hanno avuto sviluppi diversi si va dai 5cm di quella divorata ad una di 8 cmche cresce ad una ritmo assurdo.

quella che è stata mangiata era un po abbattuta da due settimane circa.

Link to comment
Share on other sites

Diciamo che è strano che si aggrediscano con effetti così devastanti se la differenza di dimensioni è 5 - 8 cm

 

Una femmina di 25 cm si fa un sol boccone di una neonata di 2,5.

Link to comment
Share on other sites

del carapace ho trovato qualche scaglia.cè da sapere,pero,che era diventato molliccio.avevo provato a tenerla al sole,a dare calcio e lampade uv varie,ma niente.

la testa forse non piace a loro,perke è dura da ingerire.

Link to comment
Share on other sites

ma una cosa: anche se il carapace della piccola fosse diventato un po' più molliccio, delle tarte poco più grandi sarebbero state in grado di mangiarselo?? non conosco le acquatiche, per questo chiedo...

comunque mi dispiace tanto, davvero brutto...:(

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.