Jump to content

Maturazione filtro esterno..AIUTO!!!


Recommended Posts

il mio filtro è un tetra ex 600 e ha tre cestelli: secondo le istruzioni, nel cestello sotto a tutto (ai piedi del filtro) andrebbero i cannolicchi con sopra una spugna, nel cestello mediano invece delle sfere biologiche per filtri tetrate (bho che sono?) e infine, in quello piu' in alto ci andrebbero inseriti un'altra spugna, sopra i carboni attivi e sopra ancora un tampone filtrante (una specie di cotone spesso meno di un cm). secondo voi, togliendo i carboni attivi, va bene questa disposizione? ed eventualmente la zeolite la metto al posto del carbone attivo a maturazione del filtro avvenuta? e la maturazione del filtro, se non erro, dovrebbe avvenire senza tarte nell'acquario, aggiungendo una parte di acqua sporca delle tarte ogni giorno nell'acquario nuovo?forse ho posto troppe domande, ma vorrei essere sicuro sulla procedura da seguire per preparare al meglio il nuovo acquario, grazie anticipatamente a tutti!!!!
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 25
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

queste sono le sfere biologiche

 

http://www.aqua-medic.de/freshwater/shared/19/imgs/multiballs1.jpg

 

...ma secondo me bastano i cannolicchi!

 

Cmq...al limite fai:

cannolicchi

spugna

sfere

cannolicchi

lana di vetro

 

visto che il filtro è divisi on reparti

 

ovviamente il carbone attivo no.

 

Il filtro va fatto maturare molto, io di solito aspettavo un mese prima di inserire pesci o tarte, puoi controllare l'acqua tramite le provette che vendono nei negozi.

Edited by bibbi75
Link to comment
Share on other sites

lo lasci girare per molto tempo, anche un mese. Comunque l'unico modo per capire se i valori sono ok, sono queste provette

 

http://img149.imageshack.us/img149/2631/seraaquatestsetsq1.jpg

 

per farti capire più o meno...

io le ho prese al supermercato e l'ho pagate molto meno di quelle che vendono nei negozi di animali.

Link to comment
Share on other sites

che io sappia, bisogna inserire all'interno della vasca cqua declorata (basta farla riposare 12 o 24 ore, non mi ricordo) e poi aggiungere di volta in volta l'acqua sporca dele tarte!
Link to comment
Share on other sites

Si, ma se parti senza tarte per esempio...puoi mettere acqua e far partire il filtro subito, l'acqua si declora e i batteri iniziano a formarsi. Però devi attendere molto prima di inserire animali.
Link to comment
Share on other sites

conviene partire senza tarte?e se così ogni gg sostituisco un pò d'acqua pulita cn qll sporca...ma dopo un mese, se i valori saranno nei parametri, dovrò sostituire completamente l'acqua prima di inserire le tarte?
Link to comment
Share on other sites

Ammoniaca e nitrati fanno male apesci e tarte, non sono un esperta in acquari e filtri, anche se ho avuto per tanti anni, sia pesci tropicali che TSS e TSE, mi limitavo a seguire le istruzioni che riportavano le provette e i miei acquari andavano bene. Praticamente nell'acquario non solo l'acqua deve declorarsi, ma il filtro, lavorando interrottamente permette ai batteri di svilupparsi, questi batteri trasformano i nitriti in nitrati. un'alta concentrazione di nitriti (non so dirti quanto, ma basta poco in realtà) può essere letale e far ammalare o morire i pesci. Se compri le provette di cui ti parlavo, troverai una tabella con le giuste concentrazioni di nitriti, nitrati, ammoniaca etcc...

con questo metodo puoi anch capire se il filtro funziona bene o meno...e quanti cambi d'acqua servono.

Esistono anche dei prodotti liquidi che accelerano la creazione dei batteri e l'eliminazione dell'ammonio, ma li sconsigliano quasi tutti...

Link to comment
Share on other sites

mmm, io nel mio acquaterrario ho fatto partire il filtro con due tss e 16 pesci....l'acqua non puzza e a parte una discreta presenza di ammoniaca gli altri valori sono solo leggermente più alti, però il filtro è attivo solo da due settimane.

Però i pesci stanno bene e sopravvivono adirittura gli avannotti, il filtro è un askoll pratiko 400 con tre cestelli di cannolicchi e l'ultimo cestello in alto con della zeolite

Link to comment
Share on other sites

e se le tarte le mette prima che i valori siano ok, non va bene?

 

si puo` fare. Rischi di avere un po`di puzza di palude in casa pero`!!

Se fai cosi devi cambiare il 10% di acqua ogni giorno.

 

 

x la creazione dei batteri...

A dire il vero, basta che aspetti un po' e usi l'acqua declorata.

 

Sono già presenti nell'ambiente e si moltiplicano tranquillamente.

 

Se poi aggiungi delle piante arrivano anche da li.

 

Quelli liofilizzati magari ti fanno guadagnare una settimana.

 

Prendi le cartine per misurare la composizione chinica dell'acqua.

 

Quando spariscono nitriti e nitrati sei a posto, il filtro funziona. A quel punto aspetti una settimana e poi aggiungi le tarte.

 

Normalmente dopo sarai pieno di fosfati per la decomposizione delle parti cornee delle tarte e con l'acqua dura per il calcio dell'osso di seppia e dei pellets.

 

Se metti dentro legno (Sughero, mangrovia, mopani ecc.) scende anche il ph per la decomposizione del legno.

 

Ciao

 

Per costruire il mio acquario 100x50x50 ho speso circa 100€.

 

Il filtro matura solo se usi acqua sporca delle tartarughe, per dare nutrimento ai batteri, quindi ogni tanto aggiungi alla vasca in cui sta girando il filtro un po' di acqua della vasca in cui tieni le tartarughe. Fai i test di nitrati, nitriti e ammoniaca prima e dopo ogni rabbocco. Quando questi valori saranno scesi a zero potrai inserire le tartarughe.

Vanno benissimo i cannolicchi.

Edited by Teoz980
Link to comment
Share on other sites

Ho trovato anche il romanzo di Vip!!

vediamo se riesco a spiegare tutto :D

 

allestisci il filtro in questo modo con i materiali filtranti che ti scrivo:

 

ingresso acqua -> spugna grana grossa -> cannolicchi -> zeolite -> uscita acqua

 

al momento non mettere la zeolite

 

maturare vuol dire far crescere le colonie batteriche che convertono i rifiuti organici i prodotti meno tossici e più biodegradabili... è il cosidetto ciclo dell'azoto ammoniacale!

 

NH3-> NO2-> NO3

 

gli NO3 sono un prodotto poco tossico e sono assorbiti dalle piante come nutrimento! per questo le piante in un acquaterrario devono essere VERE!!!!!

 

possiamo far maturare il filtro in 3 modi diversi!

1. con l'attivatore batterico

2. con l'acqua sporca delle tarte

3. con le tarte dentro

 

1) si utilizzano preparati liquidi commerciali contenenti batteri che servono da starter per formare le colonie all'interno dei cannolicchi... dopo circa 24-36 ore si possono inserire esseri viventi ma in numero esiguo perche non essendo le colonie numerose non riescono a sopperire all'eccesso di nutrienti causando un iper produzione di un tipo di colonie a discapito di altre e questo vuol dire una cosa sola, meno colonie diverse-> minor efficienza di pulizia! si può anche verificare che il nutrimento sia talmente tanto che le colonie batteriche muoiano portando al collasso del filtro! SCONSIGLIATO

2) si utilizza l'acqua sporca delle tarte e si fa andare il filtro nella vasca per 20-30 giorni senza esseri viventi in vasca (o in alternativa anche in un secchio) ricordandosi di rabboccare l'acqua che evapora sempre con acqua sporca delle tarte! i batteri del filtro sono anche presenti nell'acqua ( che pochi sanno che deve maturare alla pari del filtro) e iniziano a colonizzare i cannolicchi! questo tipo di maturazione è lento ma porta alla formazione di colonie più robuste di quelle che si ottengono nel punto 1 -> miglior efficienza di depurazione dell'acqua!

3) si fa correre il filtro in vasca con le tarte dentro. in questo caso vi è un notevolissimo eccesso di produzione di sostanze organiche che non sono bioconvertibili dai pochissimi batteri che stanno iniziando a colonizzare i cannolicchi.... tocca a noi venire in contro al filtro, facendo cambi parziali del 10% ogni giorno con acqua pulita... per far letteralmente prendere fiato al filtro! anche qui la completa maturazione avviene in 20-30 giorni ma per le prime 2 settimane l'acqua dell'acquaterrario sarà fetida e immonda! è importante a uqesto punto NON cedere all'idea di fare un cambio totale dell'acqua, oerche la situazione tenderà a normalizzarsi da sola ma mano che il filtro matura, mentre se facciamo un cambio totale resettiamo le condizioni di maturazione del filtro! SCONSIGLIATO! da farsi solo nel caso in cui non vi è la possibilità di far maturare il filtro o tenere le tarte in un'altra vasca per 20-30 giorni!

 

SOLO a filtro maturo si aggiunge la zeolite, questo perche nel corso della maturazione essendo le colonie non formate si raggiungono picchi elevati di NH3 ed NO2 e metterla prima significherebbe sprecarla! senza confare che è proprio il picco di sostanza inquinanti a dare il via allo sviluppo in surplus dai batteri che riducono quel dato carico inquinte!

 

l'iultimo passo consiste nel mettere delle piante, che riducono la concentrazione di NO3 visto che sono per loro una importante fonte di nutrimento! ma questo non basta ad abbassare i livelli di NO3, perchè all'interno del filtro non si riesce a scomporli in azoto! Gli NO3 tendono a precipitare e a stratificare sul fondo della nostra vasca, ora... una parte sono assorbiti dalle radici delle piante, l'altra deve essere eliminata tramite sifonatura periodica del fondo!

Link to comment
Share on other sites

si ma le tarta lo distruggeranno...ma hce significa sifonatura del fondo?

 

In acqua avresti solo il gambo.. devi trovare un modo di proteggere le radici.

X sifonatura si intende usare il sifone... una sorta di tubo che ti fa pescare l'acqua dal fondo dell'acquario, prendendo così anche i depositi.

Link to comment
Share on other sites

grazie per la delucidazione teoz980...appena trovo il sughero non trattato per la zona emersa procederò con la sistemazione della vasca e con la maturazione del filtro...sperando che vada tutto bene:)
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.