Jump to content

Zona emersa in corteccia


NightWisher

Recommended Posts

Salve!

Ho bisogno di creare una nuova zona emresa per la mia dolce Zoe (una TSS di 15cm circa), leggendo fra i vari post mi sono convinto per il sughero, ho passato perciò tutta la settimana fra vivai, fiorai, ferramente, legnopronto, leroy merlin, punti brico e cose varie....Inutilmente!!! :curse:

Perciò mi chiedevo se per la zona emersa si potesse utilizzare della corteccia d'albero (in cantina ho della quercia e dell'abete mi pare), tuttavia anche se così fosse come potrei fissarla alla vasca (è di plastica e viene dall'IKEA :embarrasseda:)... Anni e anni di art-attack e non ho idea di come fare.... Help!

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 27
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

o fai in modo che si incastri (in questo caso però ti prenderebbe tutto un lato della vasca) oppure prendi le ventose fissandole con un perno al sughero...

 

ricorda di bollirlo e solo dopo di tagliarlo della misura che ti serve :)

Link to comment
Share on other sites

Io ho il tuo stesso problema, non riesco a trovare il filtro, per quanto riguarda il fissaggio io ho pensato di inserire dei paletti a mo di colonne fissate sul fondo dell'acquario con della ventose e poi, di conseguenza al sughero o corteccia( se va bene) mi regolerò su come incastrarla
Link to comment
Share on other sites

Mi è venuta un'idea guardando le piante in balcone della mia mamma :mean:

Ma se "appendessi" la corteccia tramite dei ganci (tipo le fiorere all'esterno dei balconi)?

 

 

 

 

Dove si potrebbero trovare in caso?:dont-know:

Link to comment
Share on other sites

Ti dò un consiglio per fissare il sughero, se per caso può esserti utile e darti una nuova idea. Io ho una zona galleggiante nella mia vasca fissata nel seguente modo: ci sono due guide verticali (tipo due tubicini di un paio di millimetri di diametro, tanto per intenderci) fissate alla vasca a un paio di centimetri dal bordo laterale e lunghe come tutta la vasca (puoi fissare questi "tubi" verticali incollandoli sul fondo o mediante una mensolina e delle ventose in cima alla vasca, come preferisci). La zona galleggiante ha invece semplicemente due buchi (che puoi fare con un trapano) dentro cui passano le guide. In questo modo questa "isoletta" può galleggiare liberamente e si sposterà lei in verticale lungo le guide a seconda dell'altezza dell'acqua, mentre per evitare che se ne vada in giro per tutto l'acquario, ci pensano le guide stesse a tenerla ferma in quella posizione! Ti posto una foto:

 

http://img15.imageshack.us/img15/2874/immagine2002.jpg

 

Si vede anche una tartarughina che è venuta a vedere cosa facevo! Eheh! Spero di esserti stato d'aiuto! Ciao ciao!

Link to comment
Share on other sites

Mannò... cioè se pesa 2 kg forse sì... le mie sono piccole ok, però ci salgono anche insieme e non si sposta neanche!
Link to comment
Share on other sites

su presepi.com c'è!:laugha:

è anche tanto bellino!

Però leggendo varie discussioni nel forum voglio fare un altro tentativo in un acquario, Abissi a Monteverde mi pare di aver capito che ce l'ha...

 

Per il fissaggio mi piace l'idea delle ventose ma dite che la mia tarta da 750 grammi la reggono?

 

Solo una cosa non ho capito... Posso usare le cortecce d'albero che ho o me le sconsigliate?

 

Grazie!:lovea:

Link to comment
Share on other sites

Nono l'isoletta che ho io l'ho comprata così com'è per il primo acquario che ho avuto, però ho consigliato lo stesso il tipo di ancoraggio perchè mi sembrava un'idea intelligente e abbastanza semplice da creare (anche a me adesso piace farmi le cose da solo anzichè comprarle già fatte)!

 

Per quanto riguarda le cortecce, il negozio di animali dove sono andato (e dove ho comprato quell'isoletta) ne aveva diverse e le vendeva apposta per gli acquari e i terrari, quindi penso sia una soluzione plausibile! Io ho optato per questa di plastica perchè le altre in legno erano troppo grandi e nella mia vasca non ci stavano. L'unica cosa stai attento perchè c'è il caso che le cose in legno sporchino molto l'acqua se non le tratti bene prima di metterle nell'acquario! Parlo per esperienza personale! =P

Link to comment
Share on other sites

IDEA!!! Per ovviare al problema peso potrei fare i due "cavi" più lunghi e con le estremità a gancio in modo da appenderlo al bordo dell'acquario... Che materiale devo comprare per i cavi che non sia tossico per la tarta?

 

 

Sono un rompiscatole lo so già:disdain:

Link to comment
Share on other sites

La piattaforma galleggia per suo conto in quanto più leggera dell'acqua... e ci vuole un bel peso per immergerla! I cavetti o tubicini che dir si voglia servono solo per evitare che si sposti in orizzontale sul pelo dell'acqua!

 

Cmq un qualsiasi materiale plastico secondo me va bene... potresti ad esempio usare corde di nylon (tipo quelle che si usano per stendere)! Tanto quelle al massimo puoi anche sfilacciarle se il cavo in partenza è troppo grande. Oppure potresti usare ad esempio quei fili plastici che si usano per fare i braccialetti scoobydoo tanto per intenderci, così magari quelli sono anche meno taglienti se per caso mai una tartaruga va lì a sfregare!

Link to comment
Share on other sites

Okok! No cmq io avevo dato alcuni suggerimenti in quanto si parlava di corteccia, di sughero o cmq di cose che galleggiano! Quindi è sufficiente che non si spostino e non c'è bisogno di sorreggerle! Per altre cose bisognerà prendere altri provvedimenti!
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.