Jump to content

Lavori ultimati per l'acquaterrario della Pelodiscus


Dedekind

Recommended Posts

Dopo qualche ora piccola e sveglia all'alba sono riuscito a terminare i lavori per la nuova vasca della Pelodiscus, dettagli estetici e piante a parte.

Per ora non ho ancora inserito la tartaruga, aspetto che filtro e temperature si stabilizzino, ma presto avrete foto della vasca finalmente abitata.

Per il momento ecco le prime foto:

 

94.jpg

 

95.jpg

 

96.jpg

 

97.jpg

 

98.jpg

P.S.: Questo era il progetto iniziale, proporzioni e zona piante (che per momento ho dovuto eliminare per problemi logistici legati alla posizione del filtro) sembra sia andato tutto bene:

99.jpg

Link to comment
Share on other sites


sempre molto spontaneamente e senza richiesta esplicita di nessuno...vengo a commentare...

 

ma...la flora fausa è necessaria?:D

 

bella...la zona emersa è in plexiglass vero? ah, quante rogne che si evitano così!

 

Bravissimo...bel modo di combattere l'insonnia :D

Link to comment
Share on other sites

dal progetto iniziale immagginavo che la zona semi sommersa fosse più grande.... in ogni caso ottimo lavoro.... ma quanto è grande la vasca?

 

per la zona piante perche non la fai ad angolo?

 

vediamo se mi spiego..... ci sono a vendere i casi di plastica per piante anche a forma di spicchio.... potresti metterlo nell'angolo dell'uscita del filto, metterci l'argilla e poi rimepirlo di potos e bamboo ;)

Link to comment
Share on other sites

sempre molto spontaneamente e senza richiesta esplicita di nessuno...vengo a commentare...

 

ma...la flora fausa è necessaria?:D

 

bella...la zona emersa è in plexiglass vero? ah, quante rogne che si evitano così!

 

Bravissimo...bel modo di combattere l'insonnia :D

 

Che hai contro la flora fasulla? Penso che sia sempre meglio di uno sfondo giallo canarino, voluto dall'ex inquilina che poi ho cacciato a calci da casa :D

 

La zona emersa è in vetro, ho avuto difficoltà a trovare un collante atossico e abbastanza resistente per il plexiglass e ho preferito andare sul sicuro, anche se è tutta da rifare :D

 

dal progetto iniziale immagginavo che la zona semi sommersa fosse più grande.... in ogni caso ottimo lavoro.... ma quanto è grande la vasca?

 

per la zona piante perche non la fai ad angolo?

 

vediamo se mi spiego..... ci sono a vendere i casi di plastica per piante anche a forma di spicchio.... potresti metterlo nell'angolo dell'uscita del filto, metterci l'argilla e poi rimepirlo di potos e bamboo ;)

 

Ho capito l'idea, è ottima, vedrò cosa posso fare ;)

 

La vasca è 80x40x45 e pure io pensavo che sarebbero venute più grandi le zone sospese. Solo che c'è stato un problema e quando ho consegnato i progetti al vetraio ho dovuto ristabilire tutte le lunghezze a causa di un errore di trascrizione, ed evidentemente qualcosa è andato storto.

Appena ho un po' di tempo la faccio rifare, cambiando i materiali e usando delle coperture un po' meno abrasive.

Comunque la Pelodiscus gradisce :D

Link to comment
Share on other sites

Ciao

voloveo chiederti, ma che tipo di vetro hai utilizzato?

dalle foto sembrerebbe un vetro stratificato ( 2 vetri circa 5mm con in mezzo un plastico ), è stata una scelta o una cosa casuale?

Link to comment
Share on other sites

credo che con un vetro monolitoco molato filo lucido

http://img10.imageshack.us/img10/5420/vetro.th.jpg

avresti ottenuto un risultato migliore.

ti faccio presente questa cosa perchè hai costruito una bella vasca e magari il vetraio avrebbe potuto darti qualche dritta in piu' sul vetro piu' adatto.

Ciao e complimenti anche per la tarta che è molto bella!

Link to comment
Share on other sites

secondo me l'idea di creare quella specie di "vaschetta" riempita di sabbia per poter accedere alla zona emersa è carina....ma anche poco funzionale, nel senso che la tarta salendoci sopra, la sposterebbe facendola cadere sul fondo, quindi dovresti di tanto in tantoraccoglierla dal fondo e rimetterla al suo posto!!! io avrei provato a fare una semplice salita, cospargendola di silicone atossico e incollandoci sopra sabbia/ghiaietta....almeno sarebbe rimasta lì senza troppi sbatti!!!
Link to comment
Share on other sites

Ciao

voloveo chiederti, ma che tipo di vetro hai utilizzato?

dalle foto sembrerebbe un vetro stratificato ( 2 vetri circa 5mm con in mezzo un plastico ), è stata una scelta o una cosa casuale?

 

Esatto. Diciamo che questo tipo di vetro è stata una mia scelta. Ho avuto qualche problema con il vetro non rinforzato e ho scelto questo per stare più tranquillo.

 

ma il plexiglass non potevi incollarlo con il silicone???

 

Il silicone che usiamo abitualmente per i vetri non fa presa sul plexiglass, ed i collanti usati col plexiglass sono tossici.

 

secondo me l'idea di creare quella specie di "vaschetta" riempita di sabbia per poter accedere alla zona emersa è carina....ma anche poco funzionale, nel senso che la tarta salendoci sopra, la sposterebbe facendola cadere sul fondo, quindi dovresti di tanto in tantoraccoglierla dal fondo e rimetterla al suo posto!!! io avrei provato a fare una semplice salita, cospargendola di silicone atossico e incollandoci sopra sabbia/ghiaietta....almeno sarebbe rimasta lì senza troppi sbatti!!!

 

Un po' ne cade, è inevitabile, ma neanche più di tanto.

Ho costruito questa vaschetta perché per le Pelodiscus è importante avere a disposizione una zona sabbiosa a pelo d'acqua in cui sotterrarsi avendo la possibilità di tirare fuori solo il naso per respirare. La usano soprattutto durante le ore notturne, quando sono più vulnerabili, essendo animali diurni.

Link to comment
Share on other sites

Bella vasca (scrivo con una pistola puntata alla tempia praticamente eheh).

Non è che sia così fondamentale per le adulte avere la zona semi sommersa. Per il resto è un bel lavoro, peccato per qualche sbavatura di progetto, ma poi con calma la risistemi ;).

 

Ps: fine deposizione SPONTANEA.

Link to comment
Share on other sites

Bella vasca (scrivo con una pistola puntata alla tempia praticamente eheh).

:pound:

Ps: fine deposizione SPONTANEA.

beneeeee!!!! sono contento..... mi sa che passo vedere come stai di la!!!!! ;)

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Il silicone per acquari VA BENISSIMO sul plexiglass se si usa l'accortezza di grattare le parti da incollare con carta abrasiva grana grossa.

 

La zona emersa a vaschetta l'ho vista ancora, ma ho letto sul sito delle pelomedusa che volendo farle deporre viene ignorata perché non abbastanza profonda. Più passa il tempo e più mi convinco che la parte emersa vada fatta con un vetro inclinato e rivestito con sassi piatti...anche per rinforzare la vasca risparmiando ev. mm di spessore!

Edited by 641660
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.