Jump to content

dalmata


tinka

Recommended Posts

c'è qualcuno sul forum che ha un dalmata? io li adoro e vorrei prenderne uno ma non sono molto esperta di cani, non so se riuscirei ad educarlo.... ho cercato su internet notizie sulla razza per vedere un pò se sarebbe compatibile con le mie abitudini, sa mia casa e soprattutto qualcosa sul carattere ma non sono molto soddisfatta! Pensavo che chiedere a chi ha più esperienza sarebbe stato più utile...:rofl8yii:
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 43
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

ciao tinka, e un bentrovati anche a tutti gli altri utenti del forum, visto che questo e' il mio primo post.

Tra i cani della mia vita c'e' stato un dalmata e devo dirti che e' un cane per molti versi speciale. Sarebbe il tuo primo cane o ne hai/hai avuti altri?

Link to comment
Share on other sites

ciao, io non ho mai avuto dalmata ma credo che sia un cane piuttosto vivace quindi impegnativo. Non credo che sia un cane che metti li e porti fuori due volte al giorno
Link to comment
Share on other sites

Infatti e' cosi'.

Beh in verita' con nessun cane dovremmo pensare di cavarcela con due passeggiate e per il resto della giornata li' a fare da soprammobile, pero' ci sono sicuramente cani che richiedono piu' impegno di altri e il dalmata per mia esperienza e' sicuramente uno di questi.

In generale e' pieno di energia, inoltre rimane un eterno cucciolone quindi anche da adulto invece di fare il bravo cane di mezz'eta' continuera' a comportarsi come un pagliaccio. E' davvero un cane da cartone animato....

Se vive in appartamento aspettatevi che faccia qualche danno, data la sua vitalita' e la sua stazza...inoltre ha un carattere piuttosto indisciplinato quindi ha bisogno di qualcuno che sappia subito fargli capire chi e' il capo. (Io non sono mai riuscita a farmi obbedire da nessuno dei miei cani, figuriamoci da lui)

Diversi "esperti" cinofili sostengono addirittura che il dalmata sia un cane stupido, per via appunto della difficolta' a farsi addestrare.

In realta' sono intelligentissimi e se non fanno quello che gli chiedi non e' perche' non capiscono ma semplicemente perche' non ne hanno voglia...

Link to comment
Share on other sites

no in effetti sarebbe il mio primo cane ed è per questo che sono un pò titubante, non so se saprei educarlo.... non perchè è un dalmata ma perchè è un cane! ho esperienze solo con i gatti..... :( di certo però non lo lascerei da solo in casa, lo porterei spesso in giro con me :yes4lo:

Per il fatto che fanno quello che vogliono sono simili ai gatti quindi non dovrebbe essere un problema :laugh8kb: Certo so che forse sarebbe meglio un altra razza, tipo beagle ma il moi problema è che tra me e i cani c'è una specie di muro, con i gatti invece ho un feeling incredibile... questo non sarebbe un problema serio se non fosse per il fatto che studio veterinaria e in futuro mi servirà una certa dimistichezza anche con i cani e l'unico che mi piace davvero tanto è il dalmata... è l'unico che mi piace tanto come i gatti, mi ci affezionerei davvero, non come i cani di mio zio o quelli di mio cugino....:dull8ay: però resta il dubbio.......non so se sono in grado:sorry8bj:

Link to comment
Share on other sites

Certo so che forse sarebbe meglio un altra razza, tipo beagle

 

assolutamente no se consideriamo "ignorante" (nel senso che non obbedisce" il dalmata il beagle è l'antitesi del cane intelligente. Essendo originariamente cane da caccia è abituato a scorrazzare ovunque senza contare che se gli metti il collare e lo attacchi davanti alla macchina ti porta in vacanza senza nemmeno accendere il motore. Se sei principiante ti consigli sicuramente un cane pastore (di qualsiasi razza) molto più inclini all'obbedienza con esclusione di quelli nordici tipo huskie. se parti però dal concetto che fanno quello che vogliono beh ti consiglio di di continuare con i gatti (che io adoro assolutamente): principio fondamentale per l'allevamento di un cane dimostrargli che tu sei il capo branco altrimenti hai perso in partenza, il cane "non può" fare quello che vuole nel limite delle sue esigenze quando il padrone dice una cosa quella deve essere.

Link to comment
Share on other sites

In effetti anche i beagle sono ossi duri....da quello che so gli anarchici del mondo canino sono loro, i dalmata, i boxer e i setter irlandesi (bellissimiiii)

Forse dovresti orientarti verso un labrador, io adesso ne ho una (taroccata, non e' proprio di marca) e dopo il primo anno in cui mi ha raso al suolo la casa e' diventata bravissima, praticamente si e' addestrata da sola, figurati che obbedisce persino a me.Peccato che non vada d'accordo con i gatti. Dixi (il dalmata) si trovava benissimo, dormiva insieme ad uno dei miei gatti che addirittura quando uccideva qualche passerotto:sorry8bj: glielo portava in regalo!

Link to comment
Share on other sites

eppure il beagle ho sempre pensato che fosse un pacioccone!:laugh8kb: cmq nn lo so i pastori nn mi piacciono molto, l'unico che adoro alla follia è il dalmata... un pò anche il dobermann in effetti, ma mia sorella ha paura! ma è così difficile da educare un dalmata? non ci si riesce con un pò di pazienza? ho letto il fatto che bisogna essere capobranco per il cane, questo lo trovo un pò difficile perchè nn mi piace essere severa con gli animali... il fatto di entrare per prima dalla stanza, di farlo mangiare dopo ok, per il resto devo lavorarci un pò su :rolleyes5cz: la cosa più difficile per me è l'insegnargli a fare i bisogni fuori, è quello il problema principale! ho anche pensato di prenderne uno già adulto e educato ma mia mamma non è daccordo, anzi lei lo vorrebbe di un mese!! totalmente dipendente :growl5cj:
Link to comment
Share on other sites

un mese è troppo piccolo di norma si prendono di 2 mesi e a seconda del grado di indipendenza al massimo 50 giorni e ti consiglio di prenderlo piccolo se non hai esperienza prenderlo con carattere fatto è un problema: in corso d'opera puoi correggerlo da grande è un pò difficile.

Scusa ma un cagnettino piccolo e poco problematico, visto che sembra che tu debba per forza prenderlo? Altrimenti se pensi di non essere in grado lascialo dove si trova qualunque razza sia, forse è meglio.

Link to comment
Share on other sites

vedi, ho sempre voluto un cane ma i miei non me l'hanno mai permesso... ora li vedo abbastanza convinti, anche perché è assurdo che una futura veterinaria non abbia dimistichezza coi cani.... un pò voglio e un pò devo... ho scelto il dalmata semplicemente perchè lo adoro, altrimenti avrei preso di sicuro uno di quei poveri trovatelli.... il problema se saprò educarlo o no me lo pongo già da ora perché non voglio prendere scelte avventate, voglio prepararmi già da ora e acculturarmi il più possibile sul mondo dei cani visto che non ne so molto... credo sia un bene essere preparati no? :rolleyes5cz:
Link to comment
Share on other sites

ok grazie mille! in effetti una cosa che mi chiedevo è se è meglio abituarlo fin da cucciolo a fare i bisogni fuori o se invece il cucciolo può farli in casa (in un posto opportuno,tipo sui giornali...). E un altra cosa riguardo all'addestramento di base... i comandi suppongo debba apprenderli uno per volta giusto? o può anche imparare più cose contemporaneamente?
Link to comment
Share on other sites

Tinka, un cane comporta molte molte responsabilità, specialmente nell'educazione iniziale. E' molto positivo che tu ti stia già ponendo il problema della sua educazione. Ti consiglio un ottimo sito sul migliore amico dell'uomo:http://www.dallapartedelcane.it
Link to comment
Share on other sites

grazie è davvero un ottimo sito! in questo periodo ne sto vedendo vari ma ci sono così tante cose da memorizzare! speriamo bene :baffled5wh::rolleyes5cz:
Link to comment
Share on other sites

Ti consiglio di abituarlo da subito nel modo in cui dovrà comportarsi, fargli cambiare abitudini dopo potrebbe rivelarsi piuttosto difficile perchè potrebbe non capire perchè fino a ieri si e oggi no. Se per comandi intendi "sitz" e boiate varie non servono, ma man mano che si pone il problema tipo richiamarlo vicino a te farlo sedere ecc.. devi fare in modo che quando gli dai l'ordina lo esegua: per fare questo tu dai l'ordine, lui non lo fa? glelo fai fare a forza e se lui ti scodinzola in faccia assolutamente non ridere altrimenti lo capirà come modo per renderti felice (che è una delle prerogative del cane). Per i primi tempi (e senza esagerare) puoi gratificare la sua obbedienza con piccoli bocconi tipo biscotti. Se combina qualcosa mostrati arrabbiata ma puniscilo solo se ha appena commesso il fatto altrimenti non assoccia danno = punizione e continuerà a farlo. Ultima cosa basilare il mangiare: deve mangiare solo nella sua ciottola e non dal tavolo o ovunque si trovi, e in più da piccolo dovrai fargli capire che lui dipende da te per la sopravvivenza quindi mentre sta mangiando gli devi togliere la ciottola da sotto il muso senza che ringhi o abbai e se sei abbastanza sicura anche da dentro la bocca (ovviamente qualcosa di grosso) questo perchè non succeda che da grande, con un bambino magari, possa rigirarsi e azzannare qualcuno. Ricorda il capo branco sei tu e quello che tu decidi lui deve eseguire, devi sempre essere più forte di lui, se lui tira al guinzaglio tu devi tirare di più e così via.
Link to comment
Share on other sites

Ultima cosa nonostante siamo convinti del contrario per l'alimentazione ti consiglio un buon prodotto specifico (che costa un botto) alla cucina casalinga che è sbilanciata, eviterai un sacco di problemi. I classici avanzi gleli puoi dare ogni tanto magari ossa per pulirsi i denti e farli comunque divertire un pò.
Link to comment
Share on other sites

Attenzione all'alimentazione del dalmata:questa razza ha dei grossi problemi ai reni e non puo' essere alimentata con i comuni cibi industriali ma solo con carni bianche e pesce!
Link to comment
Share on other sites

grazie mille per i consigli ma per metterli in pratica mi sa che dovrò prenderlo in un periodo in cui non ho niente da fare, soprattutto finchè non impara altrimenti sarà un disastro! ma in media quanto tempo ci mette un cane ad imparare a fare i bisogni fuori? un paio di settimane? x l'alimentazione non credo che avrò problemi, so fare le razioni casalinghe! ma x problemi urinari intendete calcoli? poveretto! e cmq ci sono dei cibi industriali apposta per questi problemi, anche se costano abbastanza.... x il fatto del togliergli il cibo... non è che si confonde? se gli do il cibo e poi glielo tolgo non perde la fiducia?
Link to comment
Share on other sites

Si, calcoli.

Sono tra i pochi, se non gli unici, cani che li sviluppano (ma che fortuna!)

Purtroppo oltre al bellissimo mantello e' stata selezionata anche questa non invidiabile caratteristica.A volte va pure peggio: l'incidenza di decessi a causa di blocco renale e' abbastanza alta (anche il mio:sorry8bj: )

Comunque non spaventarti, la maggior parte grazie al cielo muore della piu' diffusa delle malattie, cioe' la vecchiaia, pero' credo che sia importante saperlo per prestarci particolare attenzione, e sono sicura che pochi allevatori te lo avrebbero detto.

Per quanto riguarda le perplessita' che hai sul fatto di sottrargli il cibo mentre mangia devi considerare che nella vita di branco - pensa ai lupi, che hanno un modello sociale identico - il capobranco mangia per primo, gli altri quando lo decide lui. Se qualche cucciolo si prende delle liberta' gli arriva, sempre che gli vada bene, una bella ringhiata sul muso.

Un capobranco che lascia correre dimostra di non essere all'altezza del suo ruolo ed e' in questo caso che gli altri membri perdono la fiducia in lui.

Link to comment
Share on other sites

Quoto ombra.

Una volta che il cane ha obbedito al tuo comando di mollare il cibo, gli fai i complimenti, lo accarezzi e glelo ridai.

Per i blocchi renali, probabilmente ne saprai + di noi studiando veterinaria, ma per esperienza personale un sintomo abbastanza chiaro lo hai se il cane beve in continuazione, ma invece di urinare vomita. Questo deve essere il campanello d'allarme per la corsa dal veterinario.

Non ci sono tempi per l'apprendimento, dipende dal cane e dall'insegnante. Ricorda sempre che anche gli animali hanno un carattere non sono tutti uguali.

Link to comment
Share on other sites

di solito in ambulatorio vengono sempre gatti maschi con problemi urinari, poveretti! Cmq sono daccordo, l'alimentazione è importantissima per ridurre e prevenire il problema:yes4lo: la mia prof di nutrizione lo diceva sempre:laugh8kb: x il fatto del togliergli il cibo ho ancora delle perplessità ma sono daccordo sl fatto che non deve ringhiare o altro se tocco la ciotola, è una cosa odiosa quando il cane ringhia al padrone! Seguirò il vostro consiglio, non voglio nè un cane totalmente sottomesso da essere una mummia ma neanche troppo dominante da ringhiarmi contro.... vorrei che fosse coccolone fedele e pazzerello quanto basta:rolleyes5cz:
Link to comment
Share on other sites

forse ho trovato una cucciolotta! ho risposto a un annuncio su internet e una ragazza mi ha detto che la deve affidare a qualcuno al più presto altrimenti finirà al canile... lunedì mi fa sapere quando la posso vedere, ha detto che è di tre mesi, spero sia tranquilla e non troppo grande altrimenti mia sorella si impressiona!
Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.