Jump to content

un parere sulla tarta dei boschi


tartabull

Recommended Posts

sono giorni che progetto, mi informo, scavo in giardino, porto i cani da una mia amica per vedere che effetto gli fa una tartaruga (la annusano e si girano dall'altra parte), quando mi chiama per telefono un mio amico dicendomi di aver trovato nella giornta precedente una tartaruga "bella grossa e incazzuta" così l'ha definita, e di essersi scordato che stò aspettando una tarta, e che se ne fosse ricordato in que momento lì me l'avrebbe presa; non sò se sarebbe stato giusto prenderla, forse si, magari si era persa nei boschi dietro casa sua (Rapallo) e quindi cresciuta in cattività, o forse no però magari ha sempre vissuto in libertà e di certo non stà a me decidere che deve venire a vivere nella mia tartavilla. che ne pensate meglio lasciarla in pace vero:yes4lo:?

grazie

Link to comment
Share on other sites


Anche io penso che sia meglio lasciarla in pace...

 

e a parte quello avresti anche il problema documenti...

 

 

al massimo,controllate che non sia ferita,se lo fosse curatela,ma poi rimettetela in libertà.

 

 

questo te lo dico io da parte mia,da voi in italia,non sò come la pensate su queste faccende.

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

purtroppo per le tartarughe il problema principale è la scomparsa dell'abitat... penso che se non ci si affretti a delimitare e controllare le poche zone dove vivono, sparirano dalla natura ed in questi casi l'allevamento certificato in cattività è l'unico modo per evitare l'estinzione.
Link to comment
Share on other sites

purtroppo per le tartarughe il problema principale è la scomparsa dell'abitat... penso che se non ci si affretti a delimitare e controllare le poche zone dove vivono, sparirano dalla natura ed in questi casi l'allevamento certificato in cattività è l'unico modo per evitare l'estinzione.

 

Quoto Mari e Lara, in linea di massima....ma in due righe quello ke mi è capitato circa 3 anni fà. Missione in Albania, presso la base NATO dove eravamo dislocati, dislocata sul lungo mare di Durazzo, a circa 1 Km nell'entroterra c'è un punto vendita americano dove facevamo compere, all'uscita in mezzo ad un praticello una tartaruga credo una TH di circa 6 o 7 anni, io da okkio esperto la vedo subito, e penso ora la prendo ed il primo volo ke mi porta a casa la unisco alla mia famigliola, poi vari ripensamenti sulla legittimità di un simile gesto prima etico-morali e poi non ultimo il fatto ke a noi pur essendo della "famiglia" i carabinieri all'aeroporto ci controllano addirittura con i cani anti-droga :cooll: . E lascio stare. Qualke giorno dopo kiedo alla commessa se avesse visto ancora da quelle parti la tarta, e lei mi dice ke il giorno dopo l'aveva vista portare via da un operario albanese ke stava facendo lavori alla base :shocked7fl: . Poi ho saputo ke da quelle parti le tarte....se le mangiano e sono pure ricercate per questo :sorry8bj: . Col senno di poi....voi ke avreste fatto????

Link to comment
Share on other sites

Ciao,

non mi pronuncio sulla tarta in Albania...forse io stessa avrei fatto la "gnorri" e rischiato in aeroporto.

però in Italia la situazione è diversa: le tarte non le mangiamo per fortuna e che trova una tartaruga bella brossa in giro per i boschi non deve assolutamente prenderla...il fatto poi che fosse incazzuta mi fà pensare ad una tarta non cresciuta in cattività...quelle libere sono in genere molto più spaventate e a volte soffiano parecchio.

Non ci devono distrarre pensieri tipo: adesso la salvo...perchè se tutti facessero quei pensieri qando trovano una marginata per le campagne sarde, adesso di marginate non ce ne sarebbero più...sarebbero tutte "salvate" nelle case di qualcuno.

Invece bisogna pensare che nelle case già ce ne sono migliaia, se non milioni, mentre in natura sono rimaste pochissime e ognuna di loro è preziosissima.

 

Quindi, anche se a volte le tarte rischiano la morte nel loro luogo naturale, bisogna lasciarcele stare...anche questo vuol dire amare gli animali....lasciarli vivere secondo la natura anche se a volte è crudele.

 

 

Diverso è il caso delle neonate che qualcuno si ritrova in giardino....ovviamente non possono che provenire da qualche giardino vicino, e anche se per legge bisogna lasciarle dove si trovano, anche in mezzo ad una strada al centro di Milano ( che legge!) sono dell'idea che si possano "salvare" tranquillamente...poi magari si và a "costituirsi" alla forestale....tanto, se becchi meno di tre anni sei fuori con l'indulto!!!

 

PS: Scherzo!!!

Link to comment
Share on other sites

Ehm...ho mandato il messaggio due volte, volevo cancellare il post ma non ho capito come si fà, riesco solo a modificarlo..

 

dovrò studiare di più!!!

Link to comment
Share on other sites

... purtoppo in natura sono destinate a sparire, le zone pianeggianti o collinari sono ambite per l'agricoltura e l'edilizia, in futuro (speriamo lontano) si vedranno solo in cattività, secondo me sarebbe opportuno creare oasi dove farle vivere in pace sotto stretta sorveglianza.
Link to comment
Share on other sites

Hanno contribuito alla loro lenta scomparsa, i prodotti chimici usati nelle coltivazioni! Pensate che in grecia è possibile trovarle per strada come qua noi si trovano i ricci!!!
Link to comment
Share on other sites

Veramente non c'è bisogno di andare in Grecia,

anche in Sardegna si trovano per strada in certe zone e per fortuna di posti ancora lontani dall'edilizia o dall'agricoltura ce ne sono ancora molti....

il pericolo più grande per il momento sono i prelievi da parte dell'uomo!!!

Link to comment
Share on other sites

Quoto Mari e Lara, in linea di massima....ma in due righe quello ke mi è capitato circa 3 anni fà. Missione in Albania, presso la base NATO dove eravamo dislocati, dislocata sul lungo mare di Durazzo, a circa 1 Km nell'entroterra c'è un punto vendita americano dove facevamo compere, all'uscita in mezzo ad un praticello una tartaruga credo una TH di circa 6 o 7 anni, io da okkio esperto la vedo subito, e penso ora la prendo ed il primo volo ke mi porta a casa la unisco alla mia famigliola, poi vari ripensamenti sulla legittimità di un simile gesto prima etico-morali e poi non ultimo il fatto ke a noi pur essendo della "famiglia" i carabinieri all'aeroporto ci controllano addirittura con i cani anti-droga :cooll: . E lascio stare. Qualke giorno dopo kiedo alla commessa se avesse visto ancora da quelle parti la tarta, e lei mi dice ke il giorno dopo l'aveva vista portare via da un operario albanese ke stava facendo lavori alla base :shocked7fl: . Poi ho saputo ke da quelle parti le tarte....se le mangiano e sono pure ricercate per questo :sorry8bj: . Col senno di poi....voi ke avreste fatto????

 

Avrei messo tutti i nastrini sulla combinazione e sarei arrivato con la tarta in mano e un sorriso smagliante.

 

Non ti dimenticare che c'è chi e tornato con degli RPD proprio da li. :laugh8kb:

 

E poi le tarte mica le fumi, no?

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

Non si devono MAI prendere tartarughe libere! Lo so che la tentazione è tanta e che molto probabilmente la prenderà il passante dietro di noi ma... almeno noi non le prendiamo!

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

già... se capita di trovarle ai bordi di un bosco o simili la cosa migliore è riportarla all'interno, ma se capita di trovarla in strada e in centri abitati è dura lasciarla là
Link to comment
Share on other sites

Avrei messo tutti i nastrini sulla combinazione e sarei arrivato con la tarta in mano e un sorriso smagliante.

 

Non ti dimenticare che c'è chi e tornato con degli RPD proprio da li. :laugh8kb:

 

E poi le tarte mica le fumi, no?

 

:laugh8kb: :laugh8kb: :laugh8kb: Forse un RPD sarebbe stato + facile da riportare :laugh8kb: :laugh8kb: , ripensandoci però l'avrei potuta mettere al posto dell'elmetto con il liner mimetico sopra, sono pur sempre carabinieri no?:laugh8kb:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.