Jump to content

Contenuto di acido ossalico negli ortaggi


laracroft

Recommended Posts

Com più volte ripetuto: l'acido ossalico trasforma il calcio in calcio ossalato non assimilabile dall'organismo. Per questo motivo le verdure ricche di ossalati sono sconsigliate per l'alimentazione delle tartarughe.

 

Oggi ho trovato per caso questo sito:

 

http://www.avifaunafree.com/avifaunafree.com/new%20quaderni%20allevamento/ortaggi%20alimentazione/pag%20ortaggi.htm

 

contenente una tabella sul contenuto di accodo ossalico in alcuni ortaggi.

 

Da tale tabella risulta che verdure normalmente consigliate per le tarte (quali cicoria e indivia) hanno un contenuto in acido ossalico decisamente superiore al pomodoro (generalmente sconsigliato o suggerito con parsimonia)!

 

Cicoria 21

Indivia 11

Pomodoro 5

 

Qualcuno mi aiuta a capirci qualcosa? :eek4wd:

Link to comment
Share on other sites


non so che dire lara, credo che la cosa migliore da fare è quella di dare loro di tutto un pò senza eccessi e variando il più possibile
Link to comment
Share on other sites

il pomodoro ha un rapporto calcio:fosforo che va a 1:3 a 1:6.

In pratica ha da 3 a 6 volte piu' fosforo che calcio. In piu' ha anche l'acido ossalico. E' una bomba a rovescio, tanto che si consiglia, se proprio lo si vuole dare, di darlo almeno lontano da altri cibi.

 

Indivie e cicorie coltivate hanno rapporti di calcio fosforo che vanno da 2:1 a 4:1. E hanno anche acido ossalico. Hanno almeno 4-5 volte tanto le fibre del pomodoro, e un contenuto di vit.A che e' quasi 4 volte quello del pomodoro maturo e 8 volte quello di un pomodoro acerbo.

 

Fra i due tipo di cibo c'e' un abisso.

Comunque molto meglio le verdure di campo miste :yes4lo:

(che sono un po' alte in proteine ma smorzano con la molto maggiore presenza di fibre)

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille per le delucidazioni Anna :)

 

Avevo immaginato che l'elevato contenuto di acido ossalico fosse cmq compensato da altre qualità. Mi hai dato conferma :thumb:

Link to comment
Share on other sites

il pomodoro ha un rapporto calcio:fosforo che va a 1:3 a 1:6.

In pratica ha da 3 a 6 volte piu' fosforo che calcio. In piu' ha anche l'acido ossalico. E' una bomba a rovescio, tanto che si consiglia, se proprio lo si vuole dare, di darlo almeno lontano da altri cibi.

 

Vale anche per il pomodoro pachino (quello a ciliegia)?

Lo do alle mie tarte ogni 2 settimane. Il pomodoro normale mi sembra troppo acido rispetto al pachino. In effetti la tarta fa molta fatica a mangiarlo, perchè il liquido gli va negli occhi e passa in modo sofferente tutto il tempo a pulirseli con le zampine anteriori...:oo7dt:

Link to comment
Share on other sites

Ciao Pampero :)

 

Per risponderti con precisione mi servirebbe confrontare la composizione dei diversi tipi di pomodoro. Una differenza di sapore è certamente espressione di una differente composizione e in particolare di un diverso rapporto acido/zuccheri.

 

Tutto sommato, poichè quando parliamo di pomodoro facciamo riferimento a quelli che sono i valori medi di composizione, credo che i suggerimenti non varino in relazione alla varietà di pomodoro considerata ma siano genericamente validi: pomodoro con moderazione quindi!

 

Non so se mi sono espressa bene :) nel caso domanda!

Link to comment
Share on other sites

Ciao Pampero :)

 

Per risponderti con precisione mi servirebbe confrontare la composizione dei diversi tipi di pomodoro. Una differenza di sapore è certamente espressione di una differente composizione e in particolare di un diverso rapporto acido/zuccheri.

 

Tutto sommato, poichè quando parliamo di pomodoro facciamo riferimento a quelli che sono i valori medi di composizione, credo che i suggerimenti non varino in relazione alla varietà di pomodoro considerata ma siano genericamente validi: pomodoro con moderazione quindi!

 

Non so se mi sono espressa bene :) nel caso domanda!

 

Fin qui è tutto chiaro...

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Grazie per gli importanti chiarimenti.

 

Volevo chiedervi se qui da qualche parte c'è una tabella in cui per i principali alimenti che diamo alle tarte è possibile vedere il rapporto calcio/fosforo.

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.