Jump to content

Utilizzo areatore


Alexandros

Recommended Posts

In un link consigliato da Pminotti mi sembra di aver capito che un "difetto" del filtro esterno è che i batteri hanno bisogno di ossigeno per svilupparsi.

In un filtro esterno immagino che non ce ne sia gran che.

Allora mi chiedevo: se posiziono un areatore (o almeno un tubicino di uscita) proprio sotto il tubo di aspirazione del filtro esterno, in modo che possa catturare qualche bolla di aria, potrebbe essere un metodo per "aiutare" i batteri, specialmente durante la maturazione? Accellererebbe il processo di maturazione o quantomeno l'efficienza del filtro stesso?

Pminotti che ne pensi? è una fesseria?

tenendo conto delle reazioni che avvengono grazie ai batteri:

NH4+ + ½ O2 -> NO2- + H2O +2 H+ (almeno per trasformazione in nitriti, ma simile è per i nitrati) c'è bisogno di ossigeno per sviluppare la reazione.

E l'acqua in un acquaterrario non so onestamente quanto ne sia ricca...

Che ne pensate

Link to comment
Share on other sites


Collegarlo direttamente al filtro no, perchè se entrano bolle la pompa non aspira più.

 

Sicuramente se c'è un aeratore l'acqua è più ossigenata e i batteri lavorano meglio.

 

Veramente anche una cascatella o un'onda su un lato dell'acquario ottengono lo stesso risultato con meno rumore.

In estate aiutano anche a raffreddare un po' l'acqua.

Link to comment
Share on other sites

nel tubo che porta l'acqua dalla pompa alla vasca fai un piccolo foro (in prossimita dell'uscita) ed inserisci una cannuccia o un pezzettino di tubo da areatore così che risulti così:

 

http://img154.imageshack.us/my.php?image=venturipf6.gif

 

L'acqua passando nel tubo dalla pompa alla vasca crea una sorta di "depressione" in prossimità del tubicino (si chiama effetto venturi) che attira aria dentro il tubo, così hai acqua ossigenata in abbondanza.

Link to comment
Share on other sites

E' una buona idea,tuttavia il mio intento è quello di immettere direttamente delle bolle di aria Nel filtro, quindi al momento in cui viene pescata.

Ho fatto la prova con l'areatore e sembra andare bene. Non fa gran che di rumore, tanto poi l'areatore è collegato a un timer per cui di sera non funziona e quindi non c'è nemmeno quel minimo rumore che c'è di giorno, quando lo stesso è in funzione.

PS: il mio terracquario!

http://www.fotorettili.it/img240.htm

Link to comment
Share on other sites

Guarda, quello che conta è quello disciolto nell'acqua.

 

Se ci sono bolle fanno più danno che altro, perchè i batteri che si dovessero trovare "all'asciutto" muoiono.

 

Benissimo l'aeratore, ma lo metterei piuttosto davanti all'entrata dell'acqua, non all'uscita verso il filtro.

 

Bello l'acquario.

 

Non è che si tirano dentro i vasi?

Link to comment
Share on other sites

Infatti l'areatore è davanti all'entrata dell'acqua nel filtro.

 

Per adesso i vasi non li hanno toccati, cmq sono piuttosto pesanti ancora per loro (ci sono dentro anche delle pietre di fiume) quindi non riescono a spostarli...finchè dura! :yes4lo:

Link to comment
Share on other sites

Ho "scoperto" una cosa: i batteri non muoiono, nemmeno quando non c'è cibo.

Hanno la caratteristica di rallentare il loro metabolismo e si rinchiudono dentro una specie di "corazza" gelatinosa, in attesa che si risveglino quando le condizioni sono più favorevoli. Altrimenti non si spiegherebbe come mai esistono attivatori batterici con batteri vivi.

Ricordiamoci che hanno colonizzato la terra, superato le radiazioni solari quando l'ozono non esisteva... parliamo di esseri incredibilmente resistenti e adattabili.

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente cosa diversa è quando parliamo di Cloro

Il problema è il "risveglio" dal loro stato che è un po lento, per cui il filtro perde un po di efficacia, se spento per troppo tempo, ma la situazione poi ritorna come prima

Link to comment
Share on other sites

Grazie per i complimenti, cerco di evitare troppi fronzoli nell'acquaterrario per dare il massimo dello spazio allemie tarte, e tutto sommato sono soddisfatto. Tenendo poi presente che in questo modo è anche semplice pulirlo
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

ciao a tutti,

Concordo con pminotti, l'ossigeno che serve ai batteri è nell'acqua e se fai entrare aria nel filtro esterno ti va in cavitazione la pompa con conseguente rumore e ridotta efficienza.

In teoria con l'aeratore l'aumento di ossigeno si ottiene perchè le bolle, salendo in superficie, creano un maggiore ricircolo dell'acqua con conseguente migliore ossigenazione (per osmosi superficiale). se il getto del filtro smuove bene la superficie dovrebbe bastare, per lo meno a temperatore non africane (in tal caso l'aeratore potrebbe aiutare un pò).

ciao

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.