Jump to content

Aiuto scelta


ToM

Recommended Posts


e' buono per una tartaruga che rimanga piccola... peccato per il filtro interno che dovrai sostituire con uno esterno ( per un sacco di ragioni spiegate nei vecchi post ) e in piu' dovrai aggiungere il neon...
Link to comment
Share on other sites

caspita il prezzo è buono

che tarte pensavi di prendere???

o le hai gia'?

 

tieni conto che dovrai allestire una zona emersa.se nn hai idee guarda negli articoli fai da te nella galleria.

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente penso proprio che lo terrei aperto e vi aggiungerei un filtro esterno (come da voi sempre consigliato).Per quanto riguarda le tartarughe mi piacerebbe acquistarne di qualche razza diversa dalla trachemys scripta ma non so dove procurarmele e mi sa che mi ridurrò ad acquistarne un paio delle solite scripta.
Link to comment
Share on other sites

vieni a cesena anche tu!!ci si becca tutti li dovrebbero vendere altre razze.

 

io non coi sono mai andato sto dicendo fesserie?

 

cmq se prendi delle sterotheus mca rimangono piccole quelle?

guarda in giro nel portale pupa aveva fatto unalista in una risposta poco tempo fa con un media della grandezza di alcune tarte.

cmq non prenderne di strane strane informati su come vivono se no ti ritrovi con una tarta che devi seguire 24 ore al giorno!!

facci sapere cosa hai deciso

Link to comment
Share on other sites

se prendi le scripta sappi che quello e' un acquario piccolo. inoltre devi cmq tenerlo chiuso per sfruttare l'attaccatura al coperchio del neon. non ti preoccupare, dietro dovrebbe esserci lo spazio per i tubi, e se non c'e' dovrebbe esserci un quadratino piu' sottile che si spezza facilmente e ci fai passare i tubi.

le sternotherus te le consiglio, anche se richiedono un pochino di attenzioni in piu' ma c'e' da dire che sono piu' docili delle trachemys...

altrimenti ci sono altre specie che non superano i 15 cm in giro, a cesena ne dovresti trovare.

Link to comment
Share on other sites

Mmmm, mi sa che alla fine mi faccio fare un acquario su misura 100x40x40 rettangolare e ci metto dentro un pò di piante mentre faccio maturare il filtro (penso uno x acquari da 300 litri basti),pompa, poi ci metterò 2 o al max 3 scripta,una lampada uva/uvb per le tarte ed un termoriscaldatore.
Link to comment
Share on other sites

fai 50 di larghezza se hai dove metterlo :)

sceglile bene le scripta che sono facilmente incroci con pseudemys oppre pseudemys vere e proprie e diventano piu' grandi e non ti bastano piu' i 100cm.

ciao ciao:)

Link to comment
Share on other sites

Raga ma per il filtro esterno da far maturare...Basta che lo faccio andare sulla vasca piena d'acqua senza tarte per circa 1 mese?Matura anche se ci sono già ghiaia e piante vero??
Link to comment
Share on other sites

Mmmm, mi sa che alla fine mi faccio fare un acquario su misura 100x40x40 rettangolare e ci metto dentro un pò di piante mentre faccio maturare il filtro (penso uno x acquari da 300 litri basti),pompa, poi ci metterò 2 o al max 3 scripta,una lampada uva/uvb per le tarte ed un termoriscaldatore.

è un po poco 100 cm per 2 o 3 scripta

Link to comment
Share on other sites

Raga ma per il filtro esterno da far maturare...Basta che lo faccio andare sulla vasca piena d'acqua senza tarte per circa 1 mese?Matura anche se ci sono già ghiaia e piante vero??

 

Si, i batteri arrivano con le piante.

 

Se proprio vuoi aggiungi batteri liofilizzati, che trovi in negozio o su internet.

 

Purtroppo ci vuole pazienza. :)

Link to comment
Share on other sites

Niente di speciale, solo aspettare che i batteri nitrificanti colonizzino il filtro.

 

I cannolicchi di ceramica sono i supporti dei batteri.

 

Dato che sono loro che eliminano l'ammoniaca bisogna aspettare che siano in numero sufficiente, se no "fanno indigestione" e muoiono.

 

di solito ci vuole circa un mese.

Link to comment
Share on other sites

Più che altro dipende da quanta ammoniaca deve trattare.

 

Se ci metti tre Trachemys adulte credo di no, anche perchè lo riempi a metà, e quindi i litri sono più o meno 100, come nel mio.

 

Ne ho due grosse e una da 5 cm.

 

Il giorno che mangiano arrivo a 0,6 di nitriti.

 

La sera del giorno dopo, col digiuno, torna tutto a posto.

 

Uso il 400 con tre scomparti di cannolicchi e 1 di zeolite. E ho circa 20 Bambù.

 

Sostanzialmente è stabile da un mese, ma con queste oscillazioni.

 

Da che ho aggiunto il filtro da fondo le oscillazioni scompaiono in 1/2 giornata.

 

Oggi, provando l'aspiratore da fondo, ho pescato una "cacca" della femmina.

 

7 cm * 8mm di diametro, in tre pezzi.

 

Pesata sulla bilancia elettronica ha dato 27g.

 

Vedi tu quanti pesci ci vogliono per fare una cosa del genere.

Link to comment
Share on other sites

Ricorda che l'unica pianta che dura più di cinque minuti sono i bambù, che per fortuna sono ottimi filtratori.

 

Tutto il resto viene tritato.

Link to comment
Share on other sites

Ricorda che l'unica pianta che dura più di cinque minuti sono i bambù, che per fortuna sono ottimi filtratori.

 

Tutto il resto viene tritato.

 

Ma i lucky bamboo come li attacco sul fondo?Avevo in mente di metterci della ghiaia grossa,se metto le radici dei lucky sotto di essa può andare?Di che cosa si nutre il bamboo?

Link to comment
Share on other sites

Va bene interrarli

 

Io li lego insieme, tipo asparagi, così si sostengono a vicenda.

 

Come tutte le piante consumano i nitrati, residuo della decomposizione dell'ammoniaca.

Link to comment
Share on other sites

un altra domanda,ma voi per la riproduzione come fate? allestite nell'acquario una zona con torba dove la tartaruga possa deporre le uova?
Link to comment
Share on other sites

Inoltre l'acqua la posso far maturare anche in camera vero? Non è obbligatorio tenerla all'aperto? Il contenitore va bene uguale se è di plastica?
Link to comment
Share on other sites

Per la riproduzione delle acquatiche, più che altro non facciamo!

 

E' abbastanza raro che si accoppino e spesso depongono in acqua.

 

Se si riesce a cogliere i segni di nervosismo della tarta si prova a metterla in una scatola con sabbia e torba, o si va dal medico che fa un'iniezione per favorire la deposizione.

 

E' d'obbligo l'incubatrice.

 

Francamente non sono molto favorevole a favorire la riproduzione di Trachemys o Graptemys, perchè credo che ce ne siano già troppe.

 

Meglio adottare esemplari abbandonati.

 

L'acqua la puoi far decantare dove vuoi.

 

Preferisco metterla sul balcone perchè è più vicina agli acquari e un bidone da 100L in camera mi darebbe un po' fastidio.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.