Jump to content

Urgente Adozione


alessia

Recommended Posts

Due testuggini e due storie diverse, ma un solo approdo, la sezione Enpa di Genova, i cui volontari le hanno raccolte e stanno impegnandosi con la consueta energia per trovare la sistemazione adatta a ciascuna di loro. Tina è una Testudo hermanni , una tartaruga terrestre di circa trenta anni, la cui proprietaria ha cambiato casa lasciandola in giardino senza nemmeno curarsi di trovare qualcuno che se ne occupasse. Ha una parte del carapace sfondato, non si sa che tipo di trauma abbia subito, anche se non è in pericolo immediato; l’Enpa l’ha ricevuta in affidamento grazie all’interessamento di alcuni vicini di casa e forse le ha già trovato un posto adatto per riprendersi.

L’altro magnifico esemplare di testuggine è un Geochelone, ovvero una tartaruga gigante, che può giungere al peso ragguardevole di cento chili, anche se ora è ancora molto giovane e ne pesa “soltanto” trenta. Il proprietario, in serie difficoltà economiche, si è rivolto all’Enpa perché trovi qualcuno che possa garantire vitto e alloggio adeguati alla sua amica: il Geochelone mangia infatti un paio di cassette di verdure al giorno e ha bisogno di un ambiente riscaldato in inverno e molto grande tutto per sé. I volontari dell’Enpa di Genova chiedono quindi di proporsi alla sezione come aspiranti affidatari solo se in possesso di solidi requisiti per offrire a questo animale splendido un habitat che le consenta di avere un buon livello di benessere fisico.

Per informazioni sulle due nuove arrivate, è possibile contattare la sezione chiamando lo 010.5531696, oppure scrivendo una mail all’indirizzo: [email protected]. (4 luglio)

Link to comment
Share on other sites


Allora deve essere una geochelone gigantea, perchè le altre specie di geochelone non crescono più di 30-40 cm.

Peccato, il mio giardino è piccolino per ospitare una tarta così grande(anche se ci vorranno ancora molti anni per crescer fino al metro!)

Link to comment
Share on other sites

nel mio ci potrebbe stare ma poi d'inverno:oo7dt: ??? e mia madre mi ammazza:baffled5wh: !!! e la tarta potrebbe mangiare pippuccio....:shocked7fl:
Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

Bè credo che sia una geochelone sulcata! Se fosse stata una Geochelone gigantea sarebbe valuta talmente tanto che non avrebbe avuto problemi a rivendersela anche a pochi migliaia di euro! :)

 

Ciao ciao

Link to comment
Share on other sites

Dico Solo Una Cosa, Prima Di Prendere Un Animale Certa Gente, Dovrebbe Pensare Un Pochino Di Piu'. Continuamente Vengono Abbandonati Cani Gatti Serpenti Conigli, Ecc. Ecc., Mi Vergogno Di Far Parte Della Razza Umana....

Io Ho Tre Cani Tre Gatti E Due Tartarughe, Tutti Presi Abbandonati Sia In Strada Che Nei Canili, E Le Tarte Mi Sono State Regalate Per Il Mio Matrimonio, Perche Non Le Potevo Vedere Che Soffrivano Dentro A Quel Negozio, Neanche Vi Dico Come Stavano....

Se Potessi Le Prenderei Io Ma In Inverno Non Saprei Dove Metterla.....

Bhe Speriamo Che Trovino Qualcuno Di Buon Cuore....

Link to comment
Share on other sites

cavolo sarebbe bello aere un giardino per ospiarle entrambi.. certo che con una tartarugona come quella bisogna avere una depandance per l'inverno solo per lei..

ma non vanno in letargo? certo non sottoterra visto che dovrebbero fare una galleria e non sose possono chiedere il permesso in comune :)!!

Link to comment
Share on other sites

Di sicuro l'ente preposto valuterà bene le richieste di adozione. Non penso le diano al primo venuto. Occorre avere un ambiente adatto per tenerle.
Link to comment
Share on other sites

Due testuggini e due storie diverse, ma un solo approdo, la sezione Enpa di Genova, i cui volontari le hanno raccolte e stanno impegnandosi con la consueta energia per trovare la sistemazione adatta a ciascuna di loro. Tina è una Testudo hermanni , una tartaruga terrestre di circa trenta anni, la cui proprietaria ha cambiato casa lasciandola in giardino senza nemmeno curarsi di trovare qualcuno che se ne occupasse. Ha una parte del carapace sfondato, non si sa che tipo di trauma abbia subito, anche se non è in pericolo immediato; l’Enpa l’ha ricevuta in affidamento grazie all’interessamento di alcuni vicini di casa e forse le ha già trovato un posto adatto per riprendersi.

L’altro magnifico esemplare di testuggine è un Geochelone, ovvero una tartaruga gigante, che può giungere al peso ragguardevole di cento chili, anche se ora è ancora molto giovane e ne pesa “soltanto” trenta. Il proprietario, in serie difficoltà economiche, si è rivolto all’Enpa perché trovi qualcuno che possa garantire vitto e alloggio adeguati alla sua amica: il Geochelone mangia infatti un paio di cassette di verdure al giorno e ha bisogno di un ambiente riscaldato in inverno e molto grande tutto per sé. I volontari dell’Enpa di Genova chiedono quindi di proporsi alla sezione come aspiranti affidatari solo se in possesso di solidi requisiti per offrire a questo animale splendido un habitat che le consenta di avere un buon livello di benessere fisico.

Per informazioni sulle due nuove arrivate, è possibile contattare la sezione chiamando lo 010.5531696, oppure scrivendo una mail all’indirizzo: [email protected]. (4 luglio)

 

Se lo dico a mio marito sarebbe capace di prenderle tutte e due! Mi ha ridotto casa e giardino in un bioparco: abbiamo due cani (miei), una decina di rane adulte con qualche centinaia di girini che sguazzano nelle sue numerose vasche, pesci rossi che all'ultimo censimento erano circa 150, un numero imprecisato di gambusie, 5 pesci coridoras, lumache acquatiche in quantità, due tartarughe, 11 cocoriti con un numero imprecisato di piccoli usciti dall'uovo da pochi giorni e in quanto a gatti ne abbiamo avuti due ma l'ultimo cane che abbiamo raccolto dalla strada non li può vedere per cui al momento non possiamo riprenderne! Che ne dite? Non c'è male!!!!:laugh8kb:

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
la hermanni è già stata adottata?io sto disperatamente cercando una femmina....qui chiedono oltre 200 euro che io essendo studentessa non ho..ma dove si trova qualche informazione in più sulla gigante?? a parte che non credo che la facciano adottare a privati..
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.