Jump to content

due graziose uova


Recommended Posts

Per la prima volta, da quando allevo due tartarughe terrestri mediterranee, ho trovato tre uova, una delle quali purtroppo frantumata, deposte suppongo non prima di tre giorni fa. Ho subito allontanato le pretartarughine dalla bacinella piena di terra a metà, nella quale in uno spazio ristretto stavano a stretto contatto con i genitori, e con massima delicatezza, preoccupandomi di non girarle o pressarle, le ho posate all’interno di una miniserra. Ripeto: non ho nessuna esperienza e non ho idea di come gestirmi in una situazione tanto attesa come questa. Dalla lettura dei vostri post ho potuto constatare che sistemare le ovette in una seretta fosse la soluzione temporanea più congeniale in vista della schiusa, in quanto assicurerebbe riparo dal sole e l’umidità necessaria, ma ho bisogno al più presto dei vostri consigli. Ho evitato di sotterare le uova ma ammetto con imbarazzo che non so neppure se le piccole debbano stare a contatto con la madre o lontane da essa. Aspetto le vostre opinioni e delucidazioni.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 83
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

non hanno assolutamente bisogno della madre... sono autonome fin da subito... per il resto penso che la soluzione che hai scelto sia piuttosto buona... consulta gli altri x il lato tecnico
Link to comment
Share on other sites

Attendiamo il consiglio di Anna sulla serretta :)

 

Per il resto, se hai letto gli altri post, sai già tutto.

 

Per ulteriori dubbi chiedi.

Link to comment
Share on other sites

Ringrazio chi mi ha risposto..

 

Più che premurarmi nella costruzione di un incubatrice sarei curiosa adesso, di sapere se la soluzione della serretta possa garantire una buona percentuale di natalità alle mie tartarughine, giacchè sarebbe un inutile spesa cercare altro (anche perchè le miei capacità manuali sono assai scarse).

 

Ho poi notato che una delle due ovette è leggeremente più scura dell'altra, lievemente tendente al rossiccio, è probabile che sia stata deposta precedentemente o devo preoccuparmi?!

Link to comment
Share on other sites

Per i consigli tecnici, la persona più in grado di aiutarti è di sicuro Anna Emme, aspetta che faccia il giro dei post ;)

 

Intanto leggendo i link consigliati, fatti un'idea dei parametri ottimali e prova a verificare che nella serra siano rispettati.

Link to comment
Share on other sites

Il rossiccio che vedi potrebbe essere il tuorlo(e allora non si può dire nulla...) oppure potrebbe essere lo sviluppo dei capillari(ottimo segno) anche se penso sia alquanto prematuro se sono state davvero deposte 3 giorni fa e non precedentemente....Mi rimane una domanda:come hai aftto a vedere il rosso?Qualcuno più bravo di me potrebbe indicarti un link sulla speratura(cercare di guardare le uova dal di dentro) per determinare qualche cosa.Questo procedimento(fattibile con una normalissima lampadina tascabile) non ha la scientificità di una legge, ma può aiutarti a guardare i "progressi" delle tue uova.

Per il resto....IN BOCCA AL LUPO!

Link to comment
Share on other sites

Intanto leggendo i link consigliati, fatti un'idea dei parametri ottimali e prova a verificare che nella serra siano rispettati.

 

quoto Lara.

 

:rofl8yii: il termine "serretta" e' un po' troppo sintetico per capire come e' organizzata. :yes4lo:

****

Se le uova sono state deposte oggi dovrebbero essere tutte e due gialline pallidine alla speratura

Link to comment
Share on other sites

io vedo sempre del rosso, però non vedo ne ombre ne capillari, e domani fa una settimana che l'ho trovato...:rolleyes5cz:
Link to comment
Share on other sites

Non so darvi una descrizione scientifica della serra. E' grande quanto una comune bacinella per il bucato (scusate ma non ho trovato di meglio), ha una corpetura trasparente che ovviamente trattiene l'umidità e due piccole finestrelle sopra, a quanto pare fondamentali per l'areazione delle ovette. Poco fa seguendo il metodo della speroratura ho dato un occhiata alle (speriamo) tartine e devo ammentere che ,mettendo in conto anche la luce non ottimale e la mia nulla esperienza, non sono riuscita a vedere niente di simile alle foto dei link. Le uova sono l'una bianca panna e l'altra sul rossiccio- marrone. L'ovetta trovata frantumata aveva del tuorlo dentro. Cosa significa?! e sissi (nome che tralaltro, coincidenza è stato dato anni fa alla mia tarti femmina) cosa intendi col non si può dire nulla?! quali altri metodi ci sono per rendermi conto se le uova sono piene o meno?!

Grazie per la disponibilità.

Link to comment
Share on other sites

qui c'e' una descrizione molto sintetica dei punti salienti, quelli che sono significativi ad indicare uno sviluppo.

http://www.tartaportal.it/showpost.php?p=58594&postcount=43

 

La fase dei capillari (o dell'embrione), finche' si vedono distinti, ammesso che si vedano, e' sempre un buon segno.

Si vedono poi vari aspetti su tonalita' di rosso. Pero' nessuno e' tale da darci la certezza che tutto stia procedendo bene.

 

Siamo fortunati che l'incubazione duri solo circa 60 gg con le nostre testudo.

***

come fai ad assicurare una temp. idonea?

L'umidita' da cosa proviene?

Link to comment
Share on other sites

Il link sembra interessante, ma da novella non riesco (aimhè) a comprendere le variegature dell'ovetto, poterei ipotizzare che il rossiccio ramificato dell'uovo siano già i capillari, il bianco del secondo la stessa bolla d'aria oppure uovo sodo..oddio ci tengo tanto a questa nascita... conoscere i tratti caratteristici aiuta, ma mi par di comprendere che non vi è certezza sui segnali della fecondazione e questo può incitarmi paradossalmente a sperare. Mi toccherà attendere un pò..ma i verità è possibile rintraccare un uovo vuoto solo dopo i 60- 70 giorni?!.

Quì a Palermo la temperatura si aggira tra i 27- 35 gradi, il loro "attuale habitat" è umido come in qualsiasi serra (non vorrei sbagliare..) e dovrebbe trattenere una temperatura leggermente superiore a quella ambientale, ma non ho idea ne quale sia e ne come si conosca l'effettiva temperatura...

Link to comment
Share on other sites

Io non mi sento in grado. Purtroppo anche se la temperatura dovesse andare bene, il rischio è di non riuscire a mantenerla per tutto il periodo.

Aspettiamo Anna.

Link to comment
Share on other sites

Effettivamente gli sbalzi potrebbero arrecare disturbo. La serra assicura calore e umidità ma non una temperatura costante...dovrei procurarmi al più presto un barometro. Aspettiamo allora, ti ringrazio comunque.
Link to comment
Share on other sites

Il link sembra interessante, ma da novella non riesco (aimhè) a comprendere le variegature dell'ovetto, poterei ipotizzare che il rossiccio ramificato dell'uovo siano già i capillari, il bianco del secondo la stessa bolla d'aria oppure uovo sodo..oddio ci tengo tanto a questa nascita... conoscere i tratti caratteristici aiuta, ma mi par di comprendere che non vi è certezza sui segnali della fecondazione e questo può incitarmi paradossalmente a sperare. Mi toccherà attendere un pò..ma i verità è possibile rintraccare un uovo vuoto solo dopo i 60- 70 giorni?!.

Quì a Palermo la temperatura si aggira tra i 27- 35 gradi, il loro "attuale habitat" è umido come in qualsiasi serra (non vorrei sbagliare..) e dovrebbe trattenere una temperatura leggermente superiore a quella ambientale, ma non ho idea ne quale sia e ne come si conosca l'effettiva temperatura...

 

Servono dati piu' precisi.

Prendi un termometro ed un igrometro, mettili dentro la serretta e controlla che temperature e che umidita' ci sono sia di giorno che di notte.

Andando solo ad impressione si rischia solo di sbagliare.

 

I segnali certi di fecondazione sono quelli che ti ho indicato.

Link to comment
Share on other sites

Stai attenta a non mettere la "serra" in una zona calda.te lo dico perchè sono anch'io siciliana a conosco le nostre torride temperature....Se raggiungi o superi i 34 gradi sei fregata!!!!
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.