Jump to content

tartarughina impazzita


valyy87

Recommended Posts

ciao,

sono valentina

una delle mie tartarughine stamattina apriva la bocca come se stesse sbadigliando...poi d'improvviso correva da una parte all'altra della vaschetta senza cntrollo e dopo di che si accasciava cm se fosse morta e nn galleggiava.

tutta la mattina cosi finche adesso nn si muove più...sembra abbia gli occhi aperti..ma ho paura che sia morta ...non so.

è piccolina ce l ho da 3 mesi max.

mi potete aiutare?

grazie :(((

Link to comment
Share on other sites


altri sintomi...

pende a un lato quando nuota?

tiene la bocca aperta molto spesso e sibila??

potrebbe essere polmonite

dove le tieni?temperatura dell'acqua?alimentazione?

occhio all'altra sana...potrebbe infettarsi anche lei

Link to comment
Share on other sites

come non si muove più??non reagisce se la stimoli??

la tieni in una vaschettina con la palma??l'acqua la mettevi calda o fredda?

alimentazione da rivedere COMPLETAMENTE

Link to comment
Share on other sites

Come va la tarta?? si è ripresa o no??

L'acqua deve essere a una temperatura di 26° circa, troppo fredda non va bene e va lasciata decantare per almeno 24 prima di utilizzarla. Devi cambiare radicalmente l'alimentazione,alle mie dò latterini verdure varie, e mangime in pellet..

Link to comment
Share on other sites

MA TU TI RENDI CONTO CHE HAI SBAGLIATO TUTTO IN 3 MESI? brutto vedere che le persone si documentano solo quando le loro bestiole stanno male.......

intanto vedi se sia ancora viva..... e se lo è (cosa che mi auguro veramente) cambia il luogo dove vive, quello che mangia, e come la tieni........

se dovesse continuare a respirare a bocca aperta , visita urgente dal veterinario potrebbe essere polmonite, la quale degenerando può anche portare alla morte.

Link to comment
Share on other sites

Come va la tarta?? si è ripresa o no??

L'acqua deve essere a una temperatura di 26° circa, troppo fredda non va bene e va lasciata decantare per almeno 24 prima di utilizzarla. Devi cambiare radicalmente l'alimentazione,alle mie dò latterini verdure varie, e mangime in pellet..

 

Tenerla a 26° significa preparare la via a malattie respiratorie e infezioni di altro genere dovuti a immunodeficenze da stress.

In estate si tengono benissimo a temperatura ambiente e possibilmente all'esterno, devono subire sbalzi termici nella giornata e tra giorno e notte almeno 4° di differenza. D'estate all'esterno possono e devono beneficiare del sole.

In inverno bastano 23° di giorno e 18/20 di notte con lampade spot e uvb.

Link to comment
Share on other sites

Quoto Jcdenton e gli altri che ti hanno detto di rivedere l'alimentazione... ma il fatto che non si muova più mi pensare al peggio... facci sapere.
Link to comment
Share on other sites

Tenerla a 26° significa preparare la via a malattie respiratorie e infezioni di altro genere dovuti a immunodeficenze da stress.

In estate si tengono benissimo a temperatura ambiente e possibilmente all'esterno, devono subire sbalzi termici nella giornata e tra giorno e notte almeno 4° di differenza. D'estate all'esterno possono e devono beneficiare del sole.

In inverno bastano 23° di giorno e 18/20 di notte con lampade spot e uvb.

 

ok Jcdenton temperatura ambiente, ma la temperatura ideale allora quale sarebbe??

Link to comment
Share on other sites

La temperatura ideale per loro non esiste, sono semplicemente nostre idee.

Come dicevo in allevamento invernale se non fanno letargo bastano e avanzano 23° con sbalzo termico notturno di 4 o 5° in estate le si allevano all'esterno e quindi hanno la loro temperatura giusta costituita da quella ambientale.

Tenere i rettili a temperature costanti è un grave errore che comporta stress con tutti i problemi che derivano dagli stress.

Link to comment
Share on other sites

Che consiglio potresti dare Jcdenton a chi come me le tiene in casa??? chiaramente in questa stagione purtroppo, ( anche per noi ) a temperature di 26 / 27 ° di giorno e la notte uno o due gradi meno..

Grazie!!

Link to comment
Share on other sites

beh se le tieni dentro non puoi fare più di tanto, l'importante è che dentro non ci sia termoriscaldatore ne altro e usare lampade uvb e spot.

Se si possiede un balcone sarebbe un ottima cosa invece procurarsi uno di quei vasconi in plastica e tenerle li con un piccolo filtro interno o esterno e una zona emersa. Fornire delle parti ombrose

e comunque fare attenzione che la temperatura dell'acqua non superi i 35°.

Link to comment
Share on other sites

No nessun termoriscaldatore, lo uso solo d'inverno, ho solo una uv-b 8% e una infrarossi da 50w poste a circa 20 cm dalla zona emersa, riesco però solo una volta a settimana ( la domenica quando sono a casa ) a metterle fuori al sole in una ampia vasca di plastica come dici tu.. Credo vada bene no??
Link to comment
Share on other sites

Se potessero usufruirne sempre sarebbe meglio. In ogni caso se le sposti all'esterno può anche andare bene, l'unica cosa che mi lascia perplesso sono gli stress dovuti allo spostamento.
Link to comment
Share on other sites

Se spostarle diventa un problema grave posso lasciarle dove stanno, l'importante per me pè fare solo la cosa giusta perchè stiano bene.. cmq ho in progetto un laghetto in giardino devo solo prima capire bene come realizzarlo su misura per loro..
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.