Jump to content

Tarta, guscio molle


Ictus

Recommended Posts

Salve ragazzi....sono nuovo del sito (iscritto da ben 5 minuti !!!! ) giovedì scorso ho dovuto portare la mia testudo graeca (bella vecchiotta) dal veterinario, perchè ha preso una malattia di cui non ricordo il nome...( è fungifera e batterica, che fa morire le scaglie esterne del guscio e le fa diventare biancastre...ha preso la forma secca, che non dava particolari disturbi...) la cui cura sta sostanzialmente nella rimozione di tutte le scaglie morte con un trapanino...purtroppo la malattia era parecchio estesa, e si è dovuto operare su tutta la parte posteriore della tarta...il ventre diciamo.

ora mi sono accorto faacendo il trattamento con il disinfettante che una parte del guscio balla...diciamo la parte che va dalle zampe posteriori alla coda...si muove, il guscio di per se è duro, ma a giuntura si muove parecchio...cosa può essere? ha appena fatto le uova...non so se può essere quello...

 

 

P.S.

scusate, non so se questa conversazione sia già stata aperta o no....nel caso scusate !

Link to comment
Share on other sites


Salve ragazzi....sono nuovo del sito (iscritto da ben 5 minuti !!!! ) giovedì scorso ho dovuto portare la mia testudo graeca (bella vecchiotta) dal veterinario, perchè ha preso una malattia di cui non ricordo il nome...( è fungifera e batterica, che fa morire le scaglie esterne del guscio e le fa diventare biancastre...ha preso la forma secca, che non dava particolari disturbi...) la cui cura sta sostanzialmente nella rimozione di tutte le scaglie morte con un trapanino...purtroppo la malattia era parecchio estesa, e si è dovuto operare su tutta la parte posteriore della tarta...il ventre diciamo.

ora mi sono accorto faacendo il trattamento con il disinfettante che una parte del guscio balla...diciamo la parte che va dalle zampe posteriori alla coda...si muove, il guscio di per se è duro, ma a giuntura si muove parecchio...cosa può essere? ha appena fatto le uova...non so se può essere quello...

 

 

P.S.

scusate, non so se questa conversazione sia già stata aperta o no....nel caso scusate !

credo che sia una caratteristica delle tarta femmine avere il piastrone che flette nella parte inferiore verso la coda. anche la mia femmina graeca è così.

Link to comment
Share on other sites

credo che sia una caratteristica delle tarta femmine avere il piastrone che flette nella parte inferiore verso la coda. anche la mia femmina graeca è così.

quoto!

è una caratteristica della graeca femmina.(se anche di altre specie non saprei..)

flette per facilitare la deposizione.

Link to comment
Share on other sites

quoto!

è una caratteristica della graeca femmina.(se anche di altre specie non saprei..)

flette per facilitare la deposizione.

flette molto di più nelle marginate, sembra che si stacchi!

Link to comment
Share on other sites

flette molto di più nelle marginate, sembra che si stacchi!

grazie per l'informazione!!

io non ho marginata adulte,quindi non lo sò:(

Link to comment
Share on other sites

grazie per l'informazione!!

io non ho marginata adulte,quindi non lo sò:(

purtroppo ho marginate adulte, ma non maschi... l'unico che ho ha solo una decina d'anni e non riesce a fecondare le uova

Link to comment
Share on other sites

Salve ragazzi....sono nuovo del sito (iscritto da ben 5 minuti !!!! ) giovedì scorso ho dovuto portare la mia testudo graeca (bella vecchiotta) dal veterinario, perchè ha preso una malattia di cui non ricordo il nome...( è fungifera e batterica, che fa morire le scaglie esterne del guscio e le fa diventare biancastre...ha preso la forma secca, che non dava particolari disturbi...) la cui cura sta sostanzialmente nella rimozione di tutte le scaglie morte con un trapanino...purtroppo la malattia era parecchio estesa, e si è dovuto operare su tutta la parte posteriore della tarta...il ventre diciamo.

ora mi sono accorto faacendo il trattamento con il

 

 

fai la cura con molta attenzione: sono malattie lunghe e spesso recidive.

 

leggi anche all'indirizzo:

ediflip infezione1

Link to comment
Share on other sites

sisi infatti la sto tenendo dietro io ora...quella tartaruga l'aveva presa mio padre ancora prima che nascessi...(ora ho 19 anni) e da che ho memoria me la ricordo con il guscio grigio...per la malattia...infatti il veterinario mi ha detto che con il tipo che aveva preso la mia ruga poteva anche andare avanti per tutta la vita...non dava alcun disturbo, infatti io ho sempre pensato che fosse sana come un pesce ! ma solo in questi anni in cui sono diventato + responsabile ho capito tutto...maeglio tardi che mai! ciaooo 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.