Jump to content

ciao a tutti!!!


scorfano

Recommended Posts

Buongiorno a tutti!!!

Sono nuovo e vorrei chiedervi alcuni consigli!! Ho 2 trachemys scripta scripta in un acquario di 100x30x50. Sul fondo ho sassi di 3-4 cm ma come già successo a qualcuno di voi mi si forma molto sporco!!! Voi mi consigliate sabbia?!? Se si di che tipo?!?

Inoltre vorrei mettere delle piante...ho già una anubias nana che credo non durerà molto e fra poco metto del lucky bamboo (sto aspettando che faccia le radici)...conoscete altre piante che posso mettere che non sia velenose e che siano un po resistenti?

Ah..come filtro uso uno interno (quelli tipici per acquari) con lana di roccia, ovatta, carbone attivo (al prossimo cambio metterò zeolite) e cannolicchi...sembra che funzioni bene perchè l'acqua è sempre pulita e non puzza!!!

Grazie di tutto... :yes4lo: :yes4lo:

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 52
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Ciao e benvenuto :)

 

Per quanto riguarda lo sporco sotto i sassi... beh.. io ho fatto che levarli e, almeno per ora, non ho messo alcun tipo di fondo.

Per le piante... ehehehe... ne esistono diversi tipi "adatti" ma con le TSS.. (o le TSE) è difficile che durino molto.

Sono un po' come dei rinoceronti...

 

Io ho due TSE adulte (che vivono separate). Una delle 2 ha un lucky bamboo nella vasca... ogni giorno lo sradica e strappa un po' di radici, lasciandolo poi galleggiare per la vasca... le foglie non le mangia (o quasi) perche non gli piaciono, altrimenti sarebbe gia' spoglia :)

Sono delicate come dei rinoceronti, la "grazia" è la stessa :yes4lo:

 

 

Ciao,

Danilo

Link to comment
Share on other sites

allora... apparte che non ho capito xche' prima dici che ti si forma molto sporco poi dici che l'acqua e' sempre pulita... cmq tornando alla tua questione...

 

La Sabbia: Mai! la possono ingoiare e potrebbero rimanerci secche... la cosa migliore che ti consiglio e sassolini di 1cm e mezzo per acquari.

Il lucky bamboo pare sia l'unica cosa che non fanno fuori, qualsiasi altra pianta verrebbe istantaneamente distrutta nella notte... se vuoi aggiungere un po di verde usa piantine di plastica dura. Il filtro io consiglierei un esterno ... ma se dici che anche l'interno va bene allora no problem...

Link to comment
Share on other sites

Quoto Danilo.

 

Per la sabbia va bene quella fine al quarzo per acquari o, se è più semplice, quella di fiume che usano per il cemento.

 

Naturalmente vanno lavate molto bene tutte.

 

La sabbia fine ha il grosso vantaggio di lasciare in superfice i detriti, che possono essere sifonati abbastanza comodamente, e semplifica l'inserimento delle piante.

 

E' inutile pensare a substrati di vari materiali come si fa normalmente perchè le Trachemys arano il fondo e mischiano tutto.

 

Il problema è che se viene aspirata dal filtro lo intasa e può danneggiare la girante della pompa.

 

Per le piante aspettiamo chi ne sa di più

 

ciao

Link to comment
Share on other sites

La sabbia è mortale per le terrestri.

 

Per le acquatiche il problema non sono tanto i granelli che, data la situazione molto fluida vengono espulsi insieme ai sassolini che le Trachemys mangiano abitualmente, ma i sassi di medie dimensioni che si bloccano provocando occlusioni.

 

Le pietruzze calcaree vengono addirittura digerite, venendo espulse nere e bucherellate assieme alle feci.

 

Le Trachemys setacciano abitualmente il fondo alla ricerca delle pietruzze giuste, lo fanno istintivamente.

 

Le Graptemys e le Ocadie, nella stessa situazione, ignorano completamente il fondo.

Link to comment
Share on other sites

Lo sporco si incastra tra i sassi e lì rimane, è per quello che l'acqua rimane pulita...per il filtro, anch'io vorrei prendere quello esterno, ma per ora mi devo accontentare...:rolleyes5cz:

Il quarzo ho visto che costa un po'!!! Quella di fiume dove la trovo?!? Deve essere di qualche tipo particolare (non trattata, etc...)!! Magari vicino all'ingresso del filtro lascio sul fondo qualche sasso per tenere la sabbia lontana...che ne dite? Per medie dimensioni cosa intendi?!? Le mie tarte saranno di una decina di cm...

Il lucky bamboo l'ho comprato in una serra (sono i bastoni singoli, non la piantina con la spugna)...l'ho tagliato in alcuni pezzi e ora sono in un vaso a parte per fare le radici...secondo voi quanto tempo devo aspettare prima di metterlo insieme alle tarte (per via di eventuali diserbanti o schifezze varie!!)?!?

Grazie a tutti per il benvenuto e per le risposte rapide!!!!:laugh8kb: :laugh8kb:

Link to comment
Share on other sites

Per non far aspirare la sabbia metto una bottiglia con dei tagli verticali in alto intorno al tubo di aspirazione, così fa da sifone e poi toglie i residui galleggianti.

 

Peccato che funziona col filtro esterno:laugh8kb:

 

Con quello interno vedi come è fatto e inventa qualche cosa.

 

 

Comunque se il filtro biologico aspira i sedimenti del fondo smette di funzionare in pochi giorni perchè si intasa.

 

I sedimenti o li sifoniamo o mettiamo un filtro meccanico o uno schiumatore che peschi sotto, oppure facciamo un intercapedine sotto il fondo dove precipitino naturalmente.

Link to comment
Share on other sites

Ciao!! Anche io ho il tuo stesso problema sia x i sassi sia x le piante... prima avevo quelle al quarzo... poi dovendo ripulire tutto l'acquario ne ho prese altre un po' più grosse ma più carine xché sono di tutte le sfumature del marroncino... solo che si sporcano molto di più nel senso che lo sporco rimane incastrato!! che poi le mie TSS non fanno altro che spostare i sassi e fanno sempre "il polverone"... non so come risolverla sta cosa!! x il resto anche a me il filtro interno è ok.. anche se x pulirlo ci metto 3 ore! infatti mi devo informare x quanto costa quello esterno... qualcuno me lo può dire?!?!?! x le piante invece ci ho rinunciato.... avevo messo 1 alberello carino di plastica ma lo ritrovavo sempre spostato o galleggiante... stavano sempre lì a toglierlo...
Link to comment
Share on other sites

Il filtro interno lo pulisco ogni 3-4 gg ma solo la spugna blu e cambio l'ovatta...il carbone e i cannolicchi non li tocco praticamente mai...ogni tanto sciacquo il carbone ma i cannolicchi assolutamente no.

Il filtro interno ha già una struttura simile a quella che dice pminotti... è quello classico da acquari con le 3 camere separate, la prima di raccolta, la seconda con il filtro vero e proprio in verticale (dall'alto:spugna blu, ovatta, carbone/zeolite, cannolicchi) e la terza con la pompa.

Per la sabbia dove la posso prendere posso prendere? Se qualcuno è di Mi e può consigliarmi...

Qualcuno ha dato un occhio alla lista delle piante velenose? dite che è affidabile?!?:oo7dt:

Link to comment
Share on other sites

il quarzo si potrebbe trovare presso le ditte specializzate in pavimenti industriali in cemento. Si usa (dovrebbe usare :D ) a "spolvero" per irrobustire la superficie.

E' piu' caro della sabbia, ma, quando viene acquistato ad interi camion come si fa abitualmente e' molto piu' economico che la sabbia nei brico, un secchio te lo fanno pagare poco

Link to comment
Share on other sites

La sabbia, oltre che nei negozi di animali, si trova dai rivenditori di materiali da costruzione. E' quella che usano per fare il cemento.

L'unico problema è che sono sacchi da 50 kg, però costano circa 5 euro, come i 3 kg in negozio.

 

Considera che per il fondo dell'acquario 100*40 per 4 cm di profondità sono serviti 15 kg di ghiaia, e li ci sono in bel po' di spazi vuoti.

 

Se no si può provare dal fiorista. La ghiaia l'ha sicuramente. La sabbia non so.

Link to comment
Share on other sites

Scusate l'ignoranza, ma quella che usano per il cemento non è grigia?!? Non vorrei far sembrare l'acquario come un parcheggio...

Minotti: ho visto che anche tu sei di Milano, mi potresti dire dove hai comprato/compri gli accessori? Grazie!!!

Link to comment
Share on other sites

Scorfano, mi approfito del post e faccio qualche domanda anch'io.

 

PMinotti, il lucky bamboo e' proprio il successo. ho comprato un palo ("Stick") lungo 30 cm, l'ho tagliato in due pezzi e in due settimane la parte superiore (con foglie) ha creato delle radici, mentre occorevano quasi tre settimane per la parte inferiore di dare i primi foglietti. Ero sorpresa quando ho trovato i fogliettini 2 cm sopra delle radici. Io me li aspettavo sulla parte distante. A proposito, la florista mi ha consigliato di usare la cera per chiudere il taglio e l'ho fatto. Ma adesso, dopo quasi 2 mesi questo palo (con foglietti giu') si ingiallisce ediventa secco.

 

Se taglio questa parte ongiallita la parte sotto diventera' la pianta autonoma, sana?

 

Le radici sono protette da due pezzetini di rete di plastica (dal saccheto per patate, cipolle,..). Inestetico, ma coperto dalle roccie.

 

Un altra cosa. alcune volte Divoratrix (Tse da 10 cm) ha cercato di mordere i bamboo e n'e' rimasto solo qualche grafio. sono davvero fatti per sopravivere con Trachemys. E la qualita di acqua e' migliorata.

Link to comment
Share on other sites

La sabbia per l'edilizia può essere di vari colori, grigia, rosa o bianca.

 

La migliore è quella del ticino, che ha anche il vantaggio di avere i granelli rotondi.

 

Idem per la sabbia di mare.

 

Io l'ho presa in un cantiere, vantaggi di avere una sorella architetto.

 

A parte la sabbia, il resto lo prendo o da Botanic, in piazzale Accursio, oppure Castorama o Bricocenter.

 

Attenzione ai negozi che ti spolpano vivo.

 

Addirittura i test per l'acqua costano 3 euro in meno all'Iper di fianco a Botanic.

 

Se cerchi filtri o acquari guarda su ebay o in rete, che costano molto meno e te li portano a casa.

 

Praticamente nei negozi specializzati si prendono solo gli animali e le piante acquatiche.

Per quelle comuni basta guardarsi in giro, al limite anche al supermercato.

Link to comment
Share on other sites

Ero sorpresa quando ho trovato i fogliettini 2 cm sopra delle radici. Io me li aspettavo sulla parte distante. A proposito, la florista mi ha consigliato di usare la cera per chiudere il taglio e l'ho fatto. Ma adesso, dopo quasi 2 mesi questo palo (con foglietti giu') si ingiallisce ediventa secco.

 

Se taglio questa parte ongiallita la parte sotto diventera' la pianta autonoma, sana?

 

.

 

Benissimo per la cera.

 

Ogni tanto fanno questi scherzi. Più o meno 1 su 20.

 

Dovrebbe crescere, però resta lungo 3 cm.

Link to comment
Share on other sites

Mi vuoi dire che io vado da Brico e trovo la sabbia per edilizia con scritto "sabbia del Ticino"? Non ci credo!!!!

Per le piante penso che mi fiderò di quella lista che ho trovato e dei consigli di qualche negozio!!!!

Link to comment
Share on other sites

ciao! ank io ho 2 scripta ed uso benissimo sia la sabbia che le piante acquatiche! ho avuto un po di problemi in verita solo con le piante che ovviamente venivano mordicchiate e sradicate... ed infatti le ho tolte definitivamente, l'unica che ancora resiste è la microsorium pteropus che comprato già molto grande e quindi resiste un po meglio!

se posso darti un consiglio compra quelle galleggianti che sn anche utili come salvinia, pistia e lemna...

e magari se hai spazio metti dentro un bel tronco d'acquario... le mie ci dormono sopra che è una bellezza!!

Link to comment
Share on other sites

Grazie dei consigli Luca!! Come sabbia usi il quarzo tritato o la sabbia da cemento (quella che consiglia Minotti)? Per le piante proverò con quelle che mi hai consigliato, più il lucky bamboo e magari ancora un anubias... (magari se punto sulla quantità qualche pianta riesco a farla sopravvivere!!!). Il tronco l'ho già messo dentro e anche le mie sembrano gradirlo!!!

Grazie ancora!!

Link to comment
Share on other sites

Mi vuoi dire che io vado da Brico e trovo la sabbia per edilizia con scritto "sabbia del Ticino"? Non ci credo!!!!

Per le piante penso che mi fiderò di quella lista che ho trovato e dei consigli di qualche negozio!!!!

 

Haime, no.

 

Quella la trovi dai grossisti di matreriale da costruzione.

 

Forse da Castorama, che ha anche il cemento.

 

brico va bene per attrezzi e roba elettrica.

Link to comment
Share on other sites

Grazie, farò un salto da Castorama...mi chedevo però come fare a lavarla?!?! Basta metterla in un secchio e farci scorrere dentro dell'acqua del rubinetto per una decina di minuti?!?

Altra domanda sui lucky bamboo: li ho comprati in un vivaio...secondo voi posso metterli subito nel terracquario o è meglio aspettare e cambiare spesso l'acqua alle radici?!?

Grazie!!!!

Link to comment
Share on other sites

Lavane poca per volta, 3 o 4 kg con tanta acqua e muovila con le mani.

 

Se i bambù hanno quella specie di gel nutriente sulle radici è meglio toglierlo con acqua tiepida.

 

Più che altro perchè se no ti riempi di alghe.

 

 

Usa sempre acqua declorata per l'acquario e i bambù, risciaqui a parte.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.