Jump to content

le azalee sono tossiche


irene

Recommended Posts

Non lo sapevo!!!!!Il mio maschio che ha a disposizione tutto il giardino da più di 6 anni non credo le abbia mai mangiate, perchè il mio giardino è pieno di azalee. E' possibile che le riconosca come tossiche???
Link to comment
Share on other sites


il fatto che gli animali riconoscano i cibi tossici o velenosi e' la piu' grande leggenda che esista sulla faccia della terra, dopo il mito di atlantide.

 

Non per niente molti siti veterinari avvertono a caratteri cubitali che gli avvelenamenti sono causa di una enorme percentuale di morti.

E nessuno dei nostri vecchi si sarebbe mai permesso di portare il bestiame a pascolare in luoghi non ripuliti da piante pericolose per gli animali.

 

E' da dire che la tossicita' delle piante non e' sempre costante e che le nostre conoscenze in merito hanno enormi lacune.

Ed e' difficile che una pianta sia pericolosa come bere un bicchiere di acido muriatico.

Pero' molte hanno effetto accumulo.

 

Per cui quando si sente dire:"ieri stava cosi' bene, oggi l'ho trovata....." il dubbio viene, anche su quello che possono aver mangiato e non solo ieri.

Link to comment
Share on other sites

sono d'accordo, la tossicità diventa dannosa quando si accumula... pure io da piccolo mangiavo i fiori di oleandro e la frutta acerba

 

però anna sul mito di atlantide non concordo... ma quì il discorso si fa troppo lungo :)

Link to comment
Share on other sites

Non so cosa suggerirti... se non le hanno mai mangiate probabilmente non inizieranno adesso... ma non avrai mai la sicurezza al 100% :(

 

Oppure potresti fare un recinto per le tarte in una zona (se esiste) dove non ci sono le azalee...

Link to comment
Share on other sites

Mi devo ancora controllare il grado di tossicita' delle azalee. E a cosa e' imputabile. Forse oggi non ce la faccio.

*

Parlando in generale, alcune piante effettivamente non sono appetite, specialmente se le tarte sono adulte. Dipende molto anche da tarta a tarta. I gusti sono diversissimi. Per cui bisogna osservare il loro comportamento. Se le snobbano sistematicamente (e in tutti i periodi dell'anno), un eventuale pericolo rimane teorico.

Chiaro che, dovendo comprare delle piante nuove da mettere nei tarta-spazi NON e' saggio prendere piante nocive. E che, quando si puo' limitare l'accesso a piante esistenti nocive e' meglio farlo (anche per tranquillita' nostra - gia' se ne hanno abbastanza di pensieri...)

 

Con le piccole le cose si complicano perche' sono delle autentiche fogne e mangiano "roba" che una adulta non assaggerebbe MAI. Non solo, ma possono snobbare un'erba per 3 mesi e poi decidere di punto in bianco che e' l'erba ideale della loro vita.

Link to comment
Share on other sites

Per le piccole non ci sono problemi, perchè sono recintate in un'area sicurissima, ma la grande, avrà tipo 30anni, va in giro per tutto il giardino e mi spiacerebbe recintarla.............. Non o mai sospettato sulla tossicità dell'azalea perchè non l'ha mai mangiata e cmq non è mai stata male..... cmq in questi giorni cerco di osservarla con più attenzione.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.