Jump to content

pulizia carapace


hayez1

Recommended Posts


speravo che mi rispodessi anche tu dato che abbiamo la spessa tarta.anche il guscio della mia è pulito ma leggendo qua e la per le altre tarte fa bene per togliergli alghe o calcare, ma la odoratus avendo il muschio non ero sicuro se si puo pulire o no
Link to comment
Share on other sites

il carapace ed il piastrone vanno lavati ogni tanto per evitare che ci si annidino batteri. appunto che ha il muschio è ancora più soggetta a malattie io la laverei fosse mia.

comunque senti il parere di un veterinario esperto in rettili

Link to comment
Share on other sites

la odoratus un po di muschietto ce l'ha anche in natura... e' caratteristico, cmq io glielo leverei...anche se ho notato che basta tenere una temperatura tra i 20 e 25 perche' vada via da solo. La mia la avuto per qualche giorno appena l'ho presa ma xche' l'avevano sempre tenuta in acque piuttosto calde... e' andato via da solo dopo.
Link to comment
Share on other sites

ma il muschio è naturale che l abbia.il mio dubbio è questo se pulendola non gli danneggio il mushio
Link to comment
Share on other sites

sushi ma il muschio deve esserci è di natura,non mi ricordo dove l ho letto ma è egli che emana l odore
Link to comment
Share on other sites

Io sapevo che la Sternotherus odoratus possiede delle particolari ghiandole, poste sotto il carapace, capaci di secernere un liquido maleodorante utile ad allontare l'eventuale predatore.

 

Ciao,

Danilo

Link to comment
Share on other sites

Sicuramente le alghe sono molto legate alla qualità dell'acqua.

 

Non saprei però come fare a creare le condizioni necessarie, dato che di solito facciamo esattamente il contrario.

 

Il problema è farle crescere solo sul carapace e non su tutto l'acquario.

 

E soprattutto non saprei se sia una buona idea aumentare i nitrati nell'acqua per far crescere le alghe.

 

Credo che i possessori di Sternotherus abbiano una bella occasione per fare una ricerca sistematica in rete per capire se le alghe hanno o meno una funzione fisiologica per le tarte e come si regolano gli altri allevatori.

Link to comment
Share on other sites

Io sapevo che la Sternotherus odoratus possiede delle particolari ghiandole, poste sotto il carapace, capaci di secernere un liquido maleodorante utile ad allontare l'eventuale predatore.

 

Ciao,

Danilo

 

Vero.

 

Non è il muschio.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
all'inizio ke avevo la tarta il guscio aveva del calcare... quindi lo pulito cn il Viakal... mi hanno detto ke poteva morire... ma intanto il guscio è uscito lucido come il lavello:yes4lo: :biggrin9gp:
Link to comment
Share on other sites

si ma nn ne capivo niente... era la prima volta ke avevo una tarta è l'unico modo x togliere del calcare sapevo ke era l'anticalcare cioè il Viakal !!!
Link to comment
Share on other sites

Meno male che non avevi solo l'acido muriatico!:laugh8kb:

 

Non farlo più!

 

O la accechi o la ammazzi!

 

In linea di massima, usa solo quello che ti verseresti su una mano.

 

Come parametro è efficace.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.