Jump to content

Costruzione acquaterrario e acquisto accessori


Mark87

Recommended Posts

Ciao a tutti, mi sono deciso ad allestire una gradevole dimora per le mie prossime tartarughe e ridare una vita alla mia tartarughetta che ho da due annetti che soffre in una vasca senza ricaldatore, filtro....:(

 

Vorrei costruire stesso io la vasca acquistando il vetro e sigillandolo ben bene, oppure acquistarlo già assemblato.

Vorrei sapere che tipo di riscaldatore devo acquistare, modello, watt; quale filtro, quale luce, se posso mettere un strato di pietrine per il fondo.

 

Inoltre vorrei acquistare delle tartarughe. E' possibile mettere insieme nella stessa vasca le seguenti tartarughe ??

 

Emydura sub globosa, Emydura sub globosa, Graptemys Caglei, Graptemys Ernsti, Graptemys Gibbonsi, Graptemys Nigrinoda, Graptemys Oculifera, Graptemys Ouachitensis, Graptemys Pseudogeographica, Graptemys versa, Trachemys Decustata Angusta, Trachemys Dorbigni Brasiliensis

 

Grazie mille per le risposte che mi dare !!!

 

Marco

Edited by Mark87
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 37
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

1 direi che tutte qll tarte neanche in un lago potrebbero stare tutte insieme:)

2 il riscaldatore lo devi comprare meglio se in plastica e per il wattaggio calcola 1 wat per ogni litro

3 per il filrtro ti consiglio uno esterno e considera i litri della vasca come doppi (es per 100 litri compra un filtro che ne pulisce almeno 200)

4 per il fondo dipende dalla tarta che hai... quindi posta delle foto cosi riconosciamo la specie

 

cmq l idea di farsi una vasca da solo è ottima perche si risparmia e te la fai cm ti pare l unica cosa è che devi essere molto bravo a gestire vetri molto grandi..

usa un silicone specifico per acquari (nn tossico) e falla molto grande la vasca

 

se hai possibilita di fare un laghetto esterno è ancora meglio;)

Link to comment
Share on other sites

Allora, il laghetto non posso farlo purtroppo. Le misure massime sono di 60 lunghezza, altezza 30-35 e 30 di profondità. Lo so che non è molto, ma volevo metterci 4-5 tartarughe, scegliendole tra quelle che ho scritto precedentemente.

Non sono molto molto pratico ( ma sono paziente, preciso e ci metto sicuramente impegno ) e sinceramente non conosco i prezzi del vetro...però domani mi informo presso un vetraio.

 

La mia è una tartaruga comunissima che si trova nei negozi, e vorrei salvarla prima che si ammali seriamente, anche se dovrò far passare tempo per creare l'habitat...

Quelle tartarughe da me selezionate posso convivere insieme senza problemi ?? SOno tutte reperibili ?

 

grazie mille

 

Marco

Link to comment
Share on other sites

diciamo ke x quelle dimensioni di vasca ti puoi permettere 1 al max proprio max 2 tarte... che non diventino troppo grandi da adulte...
Link to comment
Share on other sites

no troppo pikkola la vasca per 4 tarta che crescerano fino a raggiungere 20 cm...

ti consiglio di crearti una vasca di 150cm per 50 cm almeno...

oppure puoi crearti una vasca piu pikkola momentenea ma prima o poi dovrai cambiarla perche le tarte crescono molto velocemente..

 

per le tarta se vuoi farle convivere la norma sarebbe qll di mettere assieme solo specie simili graptemys cn graptemys trachemys e trachemy ecc cmq aspetta il parere degli esperti su qst fatto;):)

Link to comment
Share on other sites

Io ne ho una da due anni e non è diventata assolutamente grande...meno di 10cm sicuramente... Per quanto rigarda le specie potrei mettere insieme quelle che più o meno hanno lo stesso habitat...??

 

grazie mille

 

Marco

Link to comment
Share on other sites

si...non uccidetemi non sono io che l'ho accudita...e adesso voglio prendermi io cura di lei...Diciamo che vorrei tenere questa con altre due tartarughe...soprattutto la prima che ho scritto mi piacerebbe tantissimo...

 

Marco

Link to comment
Share on other sites

allora escludetemi quelle impossibili e ditemi quali sono reperibili così inizio a fare una cernita..grazie mille

Non so come alimentarle bene bene ma imparerò ogni cosa mentre creo l'habitat per le tartarughe:D

 

grazie mille

 

Marco

Link to comment
Share on other sites

guarda esistono milioni (forse esagero:p) di conversazioni nella sezione alimentazione di tarta acquatiche... dai una letta e se c è qlks che t sfugge apri una conversazione nuova
Link to comment
Share on other sites

non so perchè il computer ha deciso che era ora di pubblicare il post...

dicevo, se vuoi prenderti cura come si deve di quella tarta, come dici tu, devi renderti conto che non appena inizierai ad alimentarla come si deve, avrà i raggi uv (del sole o della lampada), l'area emersa sufficientemente ampia e riscaldata dallo spot e l'acqua alla temperatura giusta la creatura crescerà a dismisura.

perchè non pubblichi una foto per capire di che specie è e magari darti un'idea sul sesso? le femmine diventano più grosse dei maschi e certe tarte da adulte arrivano tranquillamente a 40 cm di carapace. magari sei fortunato ed è una trachemys maschio, ma sai, c'è sempre la lege di murphy...

comunque, volevo solo cercare di farti capire che una vasca di quelle dimensioni è troppo piccola già per una sola tarta. cerca piuttosto di tenerne una come si deve, se poi dovessi trovare lo spazio potresti costruire una seconda vasca con un'altra tarta, o un paio.

ricordati poi che le tarte più che patire la solitudine di solito patiscono la compagnia... o meglio, può capitare che qualcuno abbia delle bestiole che convivono pacificamente per anni, ad altri capita che già da piccoline si mazzuolino per bene. soprattutto in ambienti ristretti come il tuo.

non sono cani o gatti che gradiscono avere un amichetto (vallo a dire a gatto di mia mamma, quando è arrivata la femmina è riuscito a farsi venire un'eterite da stress e hanno dovuto operarlo), anche se magari capita che alcune patiscano la solitudine...

adesso dò un'occhiata alle tarte del tuo elenco, non le conosco sicuramente tutte, ma posso darti un consiglio per una nuova (sottolineo, NUOVA) vasca. poi ricordati che più la tarta è adulta più sarà difficile farle accettare un intruso nel suo territorio.

Link to comment
Share on other sites

ma tu vuoi solo tartarughe che crescono tanto! allora, l'emydura mi pare sia originaria della nuova guinea, non farti venire in mente di mischiarla a trachemys & co. ha bisogno di altre temperature e credo anche di ujn altro ambiente.

le altre sono mi pare tutte graptemys e trachemys, in linea di massima dovrebbero poter convivere. ma non certo in quella vaschetta, che, ti ripeto, è fin troppo piccola per la tua da sola.

mi spiace, spero di non averti demoralizzato troppo.

Link to comment
Share on other sites

Grazie della risposta...Mi sono un pò demoralizzato però devo dire che mi sembra davvero assurdo che non possa avere neanche 2 tartarughe nella vasca che voglio fare io...So che crescono però comunque sarebbe una bella vascona...

La mia idea era di comprare una coppia maschio/femmina di emydura subglobos, si trovano facilmente ? Odio parlare di queste cose, ma si trovano ?, dove?, a quanto ? Vorrei avere quelle due e la mia al massimo, stop...

Spero di riuscire a realizzare la mia idea...

grazie mille della risposta e di quelle che mi darete

Marco

Link to comment
Share on other sites

non posso dirti nulla delle emydura perchè non ho mai pensato di allevarle, quindi non sono informato.

però non pensare che quella che progetti sia una bella vascona. anch'io l'ho pensato quando ho raccolto la pelodiscus da una vaschetta di plastica in cui veniva tenuta e l'ho messa in un acqaurio 60x35. adesso però le ho preso una vasca 100x50 e sembra quasi piccola per una tarta di 14 cm...

non riesci prorpio a farle almeno un 80x60? sempre per lei sola. a meno che tu non prenda, in un'altra vasca magari di quelle dimensioni, un malaclemys o una tartaruga simile, che non cresce tanto. la malaclamys credo sia però un po' delicata e impegnativa, anche se bellissima.

Link to comment
Share on other sites

Devo dire che la malaclamys è spettacolare e sarei pronto per allevarla insieme alla mia. Non metterei altre tarta nella vasca. dove posso trovare poi questa tartaruga ??? I prezzi ??

Ovviamente poi mi aiuterai a capire cosa necessita a livello di fondale, piante e ovviamente cibo! Davvero una tartaruga stupenda!

 

Inoltre vorrei sapere se conviene oppure no fare il vetro su misura e assmblare la tartarughiera da solo, ho visto prezzi molto alti e vorrei sapere effettivamente quanto costerebbe farla dal vetraio più o meno di misure max di 70 larghezza, 35 profondità e 35 altezza

 

Grazie mille

 

Marco

Link to comment
Share on other sites

fermati, non hai capito una cosa. fino a che non saprai a che specie appartiene la tua non potrai decidere con quale tartaruga farla convivere. sempre che tu raddoppi le dimensioni dell'acquario, perchè quella di cui parli tu è una vaschetta.

non credo nemmeno che una malaclemys possa convivere con altre specie. e se sì non so di quali si tratti. non certo di trachemys &Co.

quello che vorrei farti capire è che le dimensioni di quella vasca sono ridicole anche per una sola tartaruga. figuriamoci per due.

se davvero vuoi tenere i tuoi animali come si deve prima forniscigli l'habitat adeguato.

Link to comment
Share on other sites

Allora la mia tartaruga attualmente vive in un rettangolo 25 x 20 circa, senza riscaldatore, filtro e luce...e mangia gamberetti secchi, quindi sinceramente qualsiasi habitat le fornirò sarà al massimo delle mie possibilità e sarà confortevole e curato al 100%...Le dimensioni posso ingrandirle leggermente, ma non posso certo andare oltre 80 x 40 x 40 , di più non posso e certo non è piccolissima a mio parere. E' ovvio che dopo che avrò comprato vasca e accessori passerà un mesetto o giù di lì per la creazione dell'habitat e nel frattempo invierei alcune foto della tartaeuga che ho per analizzarne la specie e i problemi che ha e decidere di conseguenza che altra tartaruga posso prendere.

Però dire che è ridicola la vasca che voglio fare mi sembra un pò eccessivo. Sicuramente non la faccio morire nella vasca che c'è adesso

Marco

Link to comment
Share on other sites

80x40 inizia ad essere già una vasca confortevole per una tartaruga non troppo grande. ma tu partivi da 60x35, che francamente non può che essere considerata ridicola per una tarta di 20 cm. ripeto, io ne ho avuta una per un po' di tempo di quelle dimensioni, ma sono dovuto passare al 100x50 perchè era veramente troppo piccola. e ti posso garantire che anche questa con una tartaruga di 15 cm non sembra più così tanto grande...

resto del parere che una vasca anche 80x40 non possa andare bene per tartarughe di medie dimensioni come potrebbe essere la tua. perchè sospetto sia una delle classiche tartarughine che vengono da fiere o negozi. molto probabilmente sarà una trachemys. per un maschio sarà giusta giusta magari, ma per una femmina sarà piccola.

sei tu che vuoi consigli perchè sostieni di tenere tanto alla bestiola. ti sto dicendo quali sono queste condizioni, o meglio qual è lo spazio minimo. su quelle attuali sorvolo.

se credi di avere ragione chiedi consiglio a qualcun altro, ma vedo che non sono molti quelli che hanno perso tempo a risponderti.

Link to comment
Share on other sites

Io non metto in dubbio che sei stato gentilissimo nel darmi una mano e mi hai risposto in modo esauriente, ma la situazione è purtroppo quella e sicuramente la tartaruga vivrà nella nuova vasca completa e penso che sfiggirà alla morte nella sua vaschetta senza assolutamente niente!

Qualcuno ha risposto, ovviamente sei tu quello che sta seguendo fortunatamente di più la mia discussione, ma è chiaro che non posso andare oltre alle dimensioni 80x40 e sicuramente la tartaruga riprenderà vita invece di morire...

Spero comunque di rsolvere presto la cosa e di acquistare entro oggi o domani l'occorrente in modo da iniziare a creare l'habitat che richiede tempo..

Mi rendo conto che le tarta diventano molto grandi, io cercherò di darle il massimo delle mie possibilità!

Grazie Vitto per il tuo aiuto, non certo volevo offendere o mettere in dubbio la tua esperienza...!

Marco

Link to comment
Share on other sites

scusami anche tu, era tardi e sono già nervoso quando sono rilassato...

80x40 può essere già una sistemazione più che degna se non puoi fare altro. ma non mettere altre tartarughe. anche perchè se ha quell'età sarà molto difficile farle accettare un coinquilino.

comunque, metti le foto. almeno capiamo la specie (ma secondo me è una trachemys, a meno che tu quando l'hai presa non ne abbia cercata una in particolare... ma dubito visto che non conosci la specie) e soprattutto se è maschio o femmina. se fosse maschio puoi metterle al massimo un coccodrillo come coinquilino... scherzo, però rimarrebbe un po' più piccolo e 80x40 non dovrebbe essere strettissima come casetta. se dovesse essere femmina... non azzardarti ad aggiungere nemmeno un guppy o la poveretta faticherà a muoversi :-)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.