Jump to content

Consigli prossima tarta/e


Arwen

Recommended Posts

Ciao a tutti!

 

allora, come avevo già detto nell'altro post sulla morte di tatty, più avanti prenderò una coppia di tarte, non per rimpiazzarla ovviamente, perchè lei resterà per sempre nel mio cuore.

 

per ora i consigli che mi sono stati dati sono i seguenti:

 

1. aspetta la primavera

2. prendi magari hermanni o marginata

3. guarda bene che abbiano il cities

 

sono daccordissimo su questi 3 consigli.:yes4lo:

 

Al momento ho la mia suocera che ha sparso la voce nelle sue zone per sapere chi le alleva(delle specie su indicate).

 

Mia mamma è andata sentire l'agraria qui nel paese che ha cambiato gestione qlk gg fa, e gli hanno detto che le possono procurare da un allevatore di fiducia sui 2/3 anni di vita (nostrane).

 

Avete altri consigli da darmi in merito?

 

(Avevo un hermanni qnd ero piccola, ed era davvero tosta come specie, poi xun trasloco la detti ad una mia amica xqlk gg, e lei disse che l'aveva persa.:angry6wn:)

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 47
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non hai bisogno di consigli, 6 una tartamante esperta!

 

Non è certo questa brutta esperienza ke deve intimorirti!

 

Io ho preso da una settimana 3 baby Thh, le ho dovute svegliare e ho temuto ke non si sarebbero riprese. Invece ora sono attive e mangiano. Meglio comunque aspettare la primavera x non correre rischi, poi quando l'occasione si presenterà te ne accorgerai..

 

Ciao e in bocca al lupo!

Link to comment
Share on other sites

Non hai bisogno di consigli, 6 una tartamante esperta!

 

Non è certo questa brutta esperienza ke deve intimorirti!

 

Io ho preso da una settimana 3 baby Thh, le ho dovute svegliare e ho temuto ke non si sarebbero riprese. Invece ora sono attive e mangiano. Meglio comunque aspettare la primavera x non correre rischi, poi quando l'occasione si presenterà te ne accorgerai..

 

Ciao e in bocca al lupo!

 

c'è sempre da imparare, cmq per il momento ho imparato un bel po di cose, anche le esperienze negative insegnano tantissimo

 

sei gentilissimo anche tu grazie albyap!

Link to comment
Share on other sites

io invece ti consiglio di riprovarci proprio con la greca tunisina cmq.. perchè non devi sentirti incapace o fallita...se vuoi una hermanni ok ma non deve essere un ripiego perchè ora ti senti insicura con le greche..
Link to comment
Share on other sites

io invece ti consiglio di riprovarci proprio con la greca tunisina cmq.. perchè non devi sentirti incapace o fallita...se vuoi una hermanni ok ma non deve essere un ripiego perchè ora ti senti insicura con le greche..

 

hai ragione jose,

 

ma sai qui di tunisine nn se ne trovano, quelle me le regalarono perchè sapevano della mia passione.

 

Le greche sono stupende, senza ombra di subbio, ora vedo un po.

 

grazie del consiglio, hai colto a pieno la mia paura:sorry8bj:

Link to comment
Share on other sites

gli errori si fanno...siamo umani. tu ora sai molte cose sulle greche e se abbandonerai la specie la tua tarta sarà morta invano. hai iniziato con quella e devi proseguire...solo così diventerai una brava allevatrice esperta...di greche.

sbagliando, imparando..crescendo e maturando.

 

se zompi da una specie all'altra rischi di diluire e disperdere il tuo bagaglio esperienziale

sulle greche...

 

e poi , anche per te, a livello psicologico...ti resterà sempre dentro

il tarlo di essere una fallita, inadeguata,incapace.

 

invece non è vero ..

 

devi essere cazzuta e non avere paura di niente!

Link to comment
Share on other sites

gli errori si fanno...siamo umani. tu ora sai molte cose sulle greche e se abbandonerai la specie la tua tarta sarà morta invano. hai iniziato con quella e devi proseguire...solo così diventerai una brava allevatrice esperta...di greche.

sbagliando, imparando..crescendo e maturando.

 

se zompi da una specie all'altra rischi di diluire e disperdere il tuo bagaglio esperienziale

sulle greche...

 

e poi , anche per te, a livello psicologico...ti resterà sempre dentro

il tarlo di essere una fallita, inadeguata,incapace.

 

invece non è vero ..

 

devi essere cazzuta e non avere paura di niente!

 

lo so, imparerò ad essere ca**uta ahahah!:laugh8kb::yes4lo::rofl8yii:

grazie 1000 per i consigli

Link to comment
Share on other sites

secondo me la specie da nsigliare è sempre solo comunque e per tutti le hermanni!

si adattano bene sono belle sono nostrane sono resistentissime si riproducono con facilita (poichè hanno condizioni ambientali proprie) se fuggono non inqunano l'habitat. ci vorrebbero giorni per elencare perchè preferire le hermanni alle altre tartarughe in commercio. mi dispiace per la tua greca ma purtroppo è andata così ed è meglio essre prevenire futuri intoppi, tra le quali il letargo è uno dei tanti che avresti con un'altra greca.

Link to comment
Share on other sites

Vuoi un consiglio sincero? vai all'Auchan e comprati una bella barbie,hi hih ih h hih hihih ih ih hi hi ih:laugh8kb:

e tu perchè non vai al todis che svendono cervelli?

però stavolta mettiti in fila o rimani di nuovo senza :laugh8kb::laugh8kb::laugh8kb::laugh8kb:

Link to comment
Share on other sites

secondo me la specie da nsigliare è sempre solo comunque e per tutti le hermanni!

si adattano bene sono belle sono nostrane sono resistentissime si riproducono con facilita (poichè hanno condizioni ambientali proprie) se fuggono non inqunano l'habitat. ci vorrebbero giorni per elencare perchè preferire le hermanni alle altre tartarughe in commercio. mi dispiace per la tua greca ma purtroppo è andata così ed è meglio essre prevenire futuri intoppi, tra le quali il letargo è uno dei tanti che avresti con un'altra greca.

 

 

arwen nn è mica una neofita..

se dovessimo seguire alla lettera il tuo (giustissimo, per carità ) ragionamento

avremmo tutti solo comunissime...:laugh8kb: hermanni

(scherzo eh !)

invece il mondo è bello perchè è vario !

Link to comment
Share on other sites

Vuoi un consiglio sincero? vai all'Auchan e comprati una bella barbie,hi hih ih h hih hihih ih ih hi hi ih:laugh8kb:

 

e tu perchè non vai al todis che svendono cervelli?

però stavolta mettiti in fila o rimani di nuovo senza :laugh8kb::laugh8kb::laugh8kb::laugh8kb:

Volevo risponderti così:

perchè non usi il cervello prima di scrivere stupidaggini???

Ma bibbi75 mi ha dato la risposta prima di te!!!

perchè il cervello non ce l'hai!!!:shocked7fl::shocked7fl::shocked7fl:

Link to comment
Share on other sites

è vero josephine, pure io vorrei una geochelone perche mi piacciono tanto ma devo ammettere che sono difficili da tenere e dovendo scegliere trà una geochelone e una hermanni sceglierei l'hermanni perche sò che la geochelone pur sforzandomi non riuscirei a darle ciò di cui ha bisogno. non bisogna egoisticamente prendere ciò che vogliamo solo perche ci piace, ma dobbiamo vedere pure le sue esigenze. l'hermanni qui è la più "comune" perche essendo nostrana è più "semplice" da tenere con le nostre condizioni climatiche e ambientali. se vai per dire in sud america saranno una rarità ed una tartaruga solo per esperti, è tutto relativo.
Link to comment
Share on other sites

gli errori si fanno...siamo umani. tu ora sai molte cose sulle greche e se abbandonerai la specie la tua tarta sarà morta invano. hai iniziato con quella e devi proseguire...solo così diventerai una brava allevatrice esperta...di greche.

sbagliando, imparando..crescendo e maturando.

 

se zompi da una specie all'altra rischi di diluire e disperdere il tuo bagaglio esperienziale

sulle greche...

 

e poi , anche per te, a livello psicologico...ti resterà sempre dentro

il tarlo di essere una fallita, inadeguata,incapace.

 

invece non è vero ..

 

devi essere cazzuta e non avere paura di niente!

 

 

niente di meglio che consigliare di continuare con specie non semplici.

Tanto il fondoschiena a strisce se lo fa chi le tiene e le ripercussioni negative ce l'ha la tarta.

 

vediamo di essere un po' piu' centrati...

Link to comment
Share on other sites

è vero josephine, pure io vorrei una geochelone perche mi piacciono tanto ma devo ammettere che sono difficili da tenere e dovendo scegliere trà una geochelone e una hermanni sceglierei l'hermanni perche sò che la geochelone pur sforzandomi non riuscirei a darle ciò di cui ha bisogno. non bisogna egoisticamente prendere ciò che vogliamo solo perche ci piace, ma dobbiamo vedere pure le sue esigenze. l'hermanni qui è la più "comune" perche essendo nostrana è più "semplice" da tenere con le nostre condizioni climatiche e ambientali. se vai per dire in sud america saranno una rarità ed una tartaruga solo per esperti, è tutto relativo.

 

non sono difficili da tenere, tutt'altro sono addirittura piu' semplici delle nostrane.

 

perche' dovresti darla vis?

 

torniamo al punto uno.

Link to comment
Share on other sites

Ammazza sono mancata mezza giornata per via della febbre e mi avete rempita di consigli, ma grazzzzzzzzzzzieeeeeeeeeeeeeeeeeee!:laugh8kb:

 

Cmq per il momento ho sentito qui nella mia città e ci sono solo hermanni disponibili dalla primavera con cities sai 2/3 anni di età.

 

Mi piacerebbe prenderne intanto una, poi anno nuovo col mega giardino credo che ne prenderò altre.

 

un giorno chissa avrò "DA ARWEN allevamento tarte" eheheeheh, magariiiiiiii

 

PS: La mattina accendo il pc vengo su tartaportal e vedo prima LINUX in cima alla pagina, e poi tutte le vostre belle tarte, e mi sento moooolto meglio.:yes4lo:

Link to comment
Share on other sites

è vero josephine, pure io vorrei una geochelone perche mi piacciono tanto ma devo ammettere che sono difficili da tenere e dovendo scegliere trà una geochelone e una hermanni sceglierei l'hermanni perche sò che la geochelone pur sforzandomi non riuscirei a darle ciò di cui ha bisogno. non bisogna egoisticamente prendere ciò che vogliamo solo perche ci piace, ma dobbiamo vedere pure le sue esigenze. l'hermanni qui è la più "comune" perche essendo nostrana è più "semplice" da tenere con le nostre condizioni climatiche e ambientali. se vai per dire in sud america saranno una rarità ed una tartaruga solo per esperti, è tutto relativo.

 

 

capisco il tuo discorso ,è logico, e in parte lo condivido.

 

forse mi sono fatta fuorviare dai commenti dei ragazzi di tartaportal

 

ad arwen , quando leggo che viene considerata un'esperta

 

penso che le problematiche di una specie non facile siano per lei

 

superabili, visto che quello che è accaduto alla sua tarta ,secondo i più

 

non è riconducibile

 

a un qualche comportamento sbagliato della proprietaria.

 

 

per questo mi sono permessa di incoraggiarla con la specie che ama ..

 

non era leggerezza nè egoismo..

 

se una persona è brava e si impegna al massimo può fare tutto..

 

se lei è disposta a farsi un po' di mazzo in più per amore di un animale

 

io non sono nessuno per dirle di prendere una specie meno impegnativa..

 

aho se lei può e si vuole impegnare...saranno pure fatti suoi!

 

 

consigliare una hermanni per le ragioni che hai esposto tu è giusto ,

 

ma se, sotto sotto, si vuol dire ad arwen

 

>

 

non mi pare giusto...

 

tutto qua.

 

cmq alla fine la decisione la deve prendere lei...arwen scegli quello che ti senti!

Link to comment
Share on other sites

ps: e non mi pare neanche giusto saltare alla conclusione che allora tutti quelli che non hanno hermanni (penso a chi ha le elegans, pardalis, hors..etc)

sono egoisti .. perchè alla fine, gira e rigira , è questo che si sta dicendo...

 

il che può anche essere vero...parliamone !

Link to comment
Share on other sites

le greche le adoro, per me sn stupende, senza niente togliere alle altre specie.

 

Quando mi iscrissi a tartaportal, mi dissero subito che come specie era delicata, ma per me delicata o meno, era una tarta da accudire, e mi ci sono messa d'impegno.

 

Non lavoravo, ero disoccupata, ma lo stesso le ho comprato terrario, filo riscaldante ecc, le portai pure dal vet, con quei pochi soldi della liquidazione del precendente lavoro.

 

Dopo pochissimo che me le regalarono la piccolina mori! mi dissero che era trp piccola e debilitata e se l'avessero lasciata in natura sarebbe morta come anche tatty.

 

Li mi sentii sollevata perchè questo voleva dire che per quel poco che la piccolina era vissuta con me aveva vissuto bene.

 

Misi tutte le mie forze ed energie per curare tatty, ma si vedeva, era più forte mangiava, correva su e giu per il terrario, e faceva un bordella pazzesco.

 

La mia ciccina era tosta!

Qnd sono stata operata all'occhio, la prima cosa che dissi a mamma(agosto 2007); "DIGLI MIA SORELLA CHE CONTROLLI TATTY SUL BALCONE NEL TERRARIO E CHE LA METTA A L'OMBRA PERCHè IO OGGI NON VEDO, E NN VORREI CHE TRP SOLE LE FACESSE MALE."

 

Tornai a casa e fra i doloro atroci all'occhio pensavo a lei.

ero sempre a dire:

 

HA MANGIATO?

HA BEVUTO?

è ANDATA DI CORPO?

CE L'HA L'ACQUA?

STA MEZZO AL SOLE E MEZZO ALL'OMBRA IL TERRARIO?

 

Mia mamma giustamente dopo un operazione del genere non voleva che mi avvicinassi alla piccoletta, per via dei virus o batteri.

 

Io me ne fregai altamente, la presi in mano e lei mi guardava stranita, con gli occhioni dolci, perchè vedeva la toppa all'occhio, ma io grazie a lei ho avuto la forza di nn prendere a capate il muro dal dolore forte che avevo.

 

Mi rilassava tenerla fra le mani e grattarle il musino.

 

Seconda operazione, nn vedevo dall'occhio e per vederla faticavo per via della fotosensibilità, ma dovevo sapere che stava bene.

 

Lei a me ha dato tanto, e vederla spegnersi cosi senza un perchè, mi ha ammazzata interiormente.

 

La vita va avanti si, ma con un pezzetto di cuore in meno, il mio, che lei si è portata su in paradiso per sentirsi meno sola.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.