Jump to content

Edera


lusontr

Recommended Posts


L'edera è tossica,ma ci sono diverse correnti di pensiero in questo, c'è chi dice che la tarta non la mangi, c'è chi dice che è meglio toglierla. Cmq la risposta è si, è tossica.
Link to comment
Share on other sites

grazie mille per le risposte.. qualcuno ha avuto esperienze personali?

se c'è l'edera ma il cibo è in abbondanza se ne cibano comunque?

le thh sono specie autoctone e siccome l'edera è diffusissima anche in Italia, perchè dovrebbero mangiarle? a quest'ora sarebbero morte tutte intossicate o sbaglio?

inoltre c'è anche da considerare che in natura fanno più fatica a cibarsi e quindi dovrebbero accontentarsi anche di roba meno appetibile

Link to comment
Share on other sites

ahahahahahahah ma che risposta:):):):):) Cmq se proprio gli vuoi mettere l'edera, fai come ho fatto io, isola la base con dei legnetti o inventa e magari tagli le foglie più in basso facilmente raggiungibili dalla tarta e voilà risolto il problema. Cmq proprio di loro non dovrebbero mangiarla, se usi il sistema che ti ho spiegato, una volta che hanno strappato tutte le foglie raggiungibili di cui non ti sei accorto, ovviamente non possono prenderne più. E anche se per caso dovessero ingerirle non muore la tarta non preoccuparti, la tossicità di molte erbe è prolungata nel tempo, cioè con una somministrazione continua, sono poche le piante che fanno morire da li a poco le tarte. Cmq se proprio non riesci a fare a meno di toglierla, fai come ti ho detto, vedrai che per loro è come se non ci fosse.
Link to comment
Share on other sites

Cmq se proprio gli vuoi mettere l'edera, fai come ho fatto io, isola la base con dei legnetti o inventa e magari tagli le foglie più in basso facilmente raggiungibili dalla tarta e voilà risolto il problema. Cmq proprio di loro non dovrebbero mangiarla, se usi il sistema che ti ho spiegato, una volta che hanno strappato tutte le foglie raggiungibili di cui non ti sei accorto, ovviamente non possono prenderne più. anche E se per caso dovessero ingerirle non muore la tarta non preoccuparti, la tossicità di molte erbe è prolungata nel tempo, cioè con una somministrazione continua, sono poche le piante che fanno morire da li a poco le tarte. Cmq se proprio non riesci a fare a meno di toglierla, fai come ti ho detto, vedrai che per loro è come se non ci fosse.
mah...io non ne sarei così sicura...

secondo me quei legnetti che hai messo tu,te li fà fuori subito.

non resteranno in piedi,distruggerà tutto.

forse hai ragione che se la mangia non muore,ma vai tranquillo che la mangerà...se la vuole assaggiare,riesce ad arrampicarsi:yes4lo::yes4lo:

ma perchè rischiare?

Link to comment
Share on other sites

lezy grazie per la risposta.. il fatto è che in giardino ho molta edera quindi il problema non è che voglio mettere l'edera ma che già ne possiedo una valanga..

prima di ricorrere al brute force (strappare tutte le fogli in basso o mettere una protezione sarebbe un lavoro non indifferente che rovinerebbe anche il giardino stesso) osserverò le basi delle piante per vedere come si comportano..

Teoz la tua risposta, non ti offendere non è proprio pertinente al discorso.. il mio quesito non aveva fini "etici" bensì pratici.. e comunque appunto che è un MIO problema mi sto preoccupando al riguardo. Capisci però che non posso devastare una siepe alta 3 metri che ci ha messo otto anni a crescere se non rappresenta un pericolo mortale per la tartaruga.

Link to comment
Share on other sites

biby leggi la mia risposta..

spero sia abbastanza intelligente da distinguere ciò che è nocivo da quello che non lo è.. altrimenti finisce in un recinto (dignitoso ovviamente). Se ha cibo a volontà tarassaco e mille altre piante che ho seminato perchè dovrebbe intossicarsi?

Link to comment
Share on other sites

grazie mille per le risposte.. qualcuno ha avuto esperienze personali?

se c'è l'edera ma il cibo è in abbondanza se ne cibano comunque?

le thh sono specie autoctone e siccome l'edera è diffusissima anche in Italia, perchè dovrebbero mangiarle? a quest'ora sarebbero morte tutte intossicate o sbaglio?

inoltre c'è anche da considerare che in natura fanno più fatica a cibarsi e quindi dovrebbero accontentarsi anche di roba meno appetibile

 

il punto è che se in natura mangiano qualcosa di tossico è un loro problema, se nel nostro giardino mangiano roba non adatta E' UN NOSTRO PROBLEMA!!!!!

 

Mi pare abbastanza pertinente! Comunque fai come vuoi, ti hanno detto che è tossica se vuoi provare prova, non è un problema mio, IO la toglierei. Se tu vuoi vedere se la mangia e se muore....

Link to comment
Share on other sites

biby leggi la mia risposta..

spero sia abbastanza intelligente da distinguere ciò che è nocivo da quello che non lo è.. altrimenti finisce in un recinto (dignitoso ovviamente). Se ha cibo a volontà tarassaco e mille altre piante che ho seminato perchè dovrebbe intossicarsi?

se tu ti fidi dell'intelligenza delle tartarughe,buon per te!!

il mio giardino è pieno,anzi strapieno di erbe selvatiche...eppure l'edera la mangiavano...

siccome io non mi fido,l'ho levata!!

io non rischio intossicazioni come dici tu.

io mi sento responsabile della loro salute,quindi niente edera nel mio recinto!!

Link to comment
Share on other sites

biby impossibile che sposta i legnetti :) sono interrati più della metà di quello che esce fuori e ho tagliato le foglie basse :)

mah...con le mie non durerebbe un giorno.

arrivano dove vogliono:laugh8kb::laugh8kb:

Link to comment
Share on other sites

mah...con le mie non durerebbe un giorno.

arrivano dove vogliono:laugh8kb::laugh8kb:

 

 

Le mie hors sono dei terremoti, rivoltano anche l'anima!! E se nn ci riesce una ci si mettono in tre!!!!

Link to comment
Share on other sites

http://www.tartaclubitalia.it/docume...gia-status.htm io non sono un esperto ma qui c'è anche chi dice che non sia tossica..

discorso a parte mi sa che non comprendete la mia situazione.. io non voglio far intossicare la tarte e nemmeno rischiare di farla morire ma ci sono delle situazioni che non possono essere rimosse (vedi siepe).. credete che possa estirpare una siepe che occupa uno spazio di venti metri quadrati?

e siccome ci tengo al benessere dei miei animali non vorrei sbatterla in un recinto..

il giardino è moooolto più appetibile..

comunque vedrò, vi ringrazio per le risposte perentorie che mi sono state molto utili..

leggetevi l'articolo se non l'avete già fatto.. vi farò sapere a tempo debito la situazione

Link to comment
Share on other sites

beh alla fine è una piantina minuscola che cresce in altezza, impossibile che mangino le foglie dovrebbero avere la forza di arrampicarsi lungo la rete e di strappare, se vedo che lo fanno, ci metto niente a toglierla.
Link to comment
Share on other sites

http://www.tartaclubitalia.it/docume...gia-status.htm io non sono un esperto ma qui c'è anche chi dice che non sia tossica..

discorso a parte mi sa che non comprendete la mia situazione.. io non voglio far intossicare la tarte e nemmeno rischiare di farla morire ma ci sono delle situazioni che non possono essere rimosse (vedi siepe).. credete che possa estirpare una siepe che occupa uno spazio di venti metri quadrati?

e siccome ci tengo al benessere dei miei animali non vorrei sbatterla in un recinto..

il giardino è moooolto più appetibile..

comunque vedrò, vi ringrazio per le risposte perentorie che mi sono state molto utili..

leggetevi l'articolo se non l'avete già fatto.. vi farò sapere a tempo debito la situazione

 

 

Lusontr nn ti offendere, purtroppo ci sono situazioni con questi animali che ci obbligano a fare una scelta. Per quanto mi riguarda so che l'edera è tossica ragion x cui nn la pianterò nel nuovo giardino ma se tu ce l'hai già e nn la puoi contenere ti conviene metterle in recinto. Anche perchè nn puoi controllarle a vista tutto il giorno quindi se ne mangiano una fogliolina nn te ne accorgeresti e prolungando l'assunzione nel tempo rischi l'avvelenamento

Link to comment
Share on other sites

ma io non mi offendo mica ci mancherebbe.. sto solo cercando di capire cosa è meglio per loro cercando di condividere delle esperienze..

mi sto anche documentando e ho letto quell'articolo che ho linkato condotto da un laureato in scienze naturali (non un barboncino qualunque) riportando uno studio fatto su 156 esemplari.. è stato riscontrata la presenza nelle feci della pianta in questione e ne è stata osservata anche l'assunzione senza sintomi di intossicazione..ora le fonte mi sembra più che autorevole ed è per questo che mi chiedo se in questo forum ci sia qualcuno che possa testimoniare direttamente che ha riscontrato sintomi di intossicazione derivanti dall'assunzione volontaria e non forzata di hedera.

Comunque se non ricevero ulteriori smentite riguardo la tossicità presunta di questa pianta provvederò costruendo un recinto.. ok?

Link to comment
Share on other sites

ma io non mi offendo mica ci mancherebbe.. sto solo cercando di capire cosa è meglio per loro cercando di condividere delle esperienze..

mi sto anche documentando e ho letto quell'articolo che ho linkato condotto da un laureato in scienze naturali (non un barboncino qualunque) riportando uno studio fatto su 156 esemplari.. è stato riscontrata la presenza nelle feci della pianta in questione e ne è stata osservata anche l'assunzione senza sintomi di intossicazione..ora le fonte mi sembra più che autorevole ed è per questo che mi chiedo se in questo forum ci sia qualcuno che possa testimoniare direttamente che ha riscontrato sintomi di intossicazione derivanti dall'assunzione volontaria e non forzata di hedera.

Comunque se non ricevero ulteriori smentite riguardo la tossicità presunta di questa pianta provvederò costruendo un recinto.. ok?

 

puoi vederla anche da un altro punto di vista.

quante necroscopie sono state effettuate sulle tarte morte in natura - e anche morte in giardino?

e quante verifiche sono state fatte sulle ripercussioni nell'organismo a seguito di assunzione ripetuta e prolungata delle varie sostanze tossiche?

 

delle prime poche e delle seconde ci si avvicina a zero.

 

se prendi una aspirina a stomaco vuoto non ti succede nulla; prendila tutti i giorni e ti viene un'ulcera con i controfiocchi.E, se non curata, ci rimani secco.

 

alla fine della fiera la parola d'ordine e': limitare il piu' possibile i rischi - nel limite del possibile.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.