Jump to content

opuntia


carmy12

Recommended Posts

Vorrei sapere che tipo di opuntia servite alle vostre tarte. Qui è molto diffusa l'Opuntia ficus-indica. Volevo sapere se vanno date le pale dei maschi o quelle delle femmine? se vanno date secche o appena colte, in quanto apena colte, se tagliate, producono un succo gelatinoso trasparente che non so se potrebbe avere effetti negativi.
Link to comment
Share on other sites


Ciao Carmen, puoi dare tranquillamente l'Opuntia ficus.indica, sia le pale che i frutti! Le pale (ovviamente senza spine :D) puoi tagliarle in 2 orizzontalmente, quella sostanza gelatinosa non è altro che mucillaggine ricca di acqua e non fa male :).
Link to comment
Share on other sites

Grazie esaustiva come sempre.

Per il tarassaco esistono delle piante che producono del latte bianco. Possono mangiare anche quelle?

Link to comment
Share on other sites

Vorrei sapere se le tartarughe possono mangiare gli ortaggi in generale, come carote, finocchi, cipolle, ravanelli, aglio(magari come sverminante). Poi ho letto che si possono dare le foglie di vite, ma non so se intendete le foglie della pianta dell'uva (per intenderci) o i rampicanti come la vite americana. Anche perche le foglie dell'uva a volte hanno delle specie di bolle che ad essere sincera a me fanno impressione anche solo a toccarle. Vi chiedo tutte queste cose perchè, ho capito che bisogna dare il selvatico preferibilmente, ma dalle mie parti sta gia cominciando a seccare tutto. Le erbe hanno gia fiorito e stanno seccano tutte. Si trovano solo semi. Cosa faccio? E a Luglio Agosto cosa farò?
Link to comment
Share on other sites

Dunque, molte verdure che le tarte possono mangiare rientrano tra le piante ortive. Quando non avrai più erbe selvatiche a disposizione, potrai optare per indivia e radicchio soprattutto. Per quanto riguarda gli ortaggi da te citati:

  • la carota va data in piccole quantità
  • su finocchi e ravanelli non ho notizie
  • l'aglio credo lo mangino difficilmente e di conseguenza credo anche la cipolla
  • le foglie di vite, da qualche parte le ho lette anche io ma NON la vite americana che risulta addirittura essere tossica

Tra le schede ne trovi una con la composizione dei vari alementi che puoi dare alle tarte, non posso postarti il link perchè al momento le schede non sono accessibili, provvederò appena possibile :)

 

Ciao ciao :wave:

Link to comment
Share on other sites

tutto secco? di gia? cmq a parte i buoni consigli di lara e il post del tarassaco dove trovi molte specie commestibili puoi sempre andare dall'ortolano, io ricordo che in meridione esistono molte specie di insalate rustiche tipo cicoria e rucola anche in piena estate, basta andare (se puoi) per campi e raccoglierle :)
Link to comment
Share on other sites

una pianta interessante, specialmente per chi sta al sud, e' la Picris echioides. Molto rustica, fa dei cespi molto grandi, e quando trova un po' di ombra e di umido (es a ridosso dei muri, delle recinzioni o ai piedi degli alberi) riesce ad andare avanti fin quasi ad agosto.

Puo' presentarsi con 2 aspetti: con peluria morbida e con peli rigidi. Da preferire quella con peluria morbida.

Il riconoscimento si fa guardando i BOCCIOLI che sono particolari. Alcune piante da me sono gia' in boccio.

 

fiore e bocciolo:

http://digilander.libero.it/ediflip/signa/picris.jpg

 

particolare del bocciolo (da notare le "ALETTE" che sono intorno al bocciolo vero e proprio)

http://digilander.libero.it/ediflip/signa/bocciolo.jpg

 

una pianta in semiombra:

http://digilander.libero.it/ediflip/signa/semiombra.jpg

 

una giovane pianta:

http://digilander.libero.it/ediflip/signa/piccolapianta.jpg

 

particolare delle foglie con peluria morbida:

http://digilander.libero.it/ediflip/signa/foglienospin.jpg

 

particolare delle foglie con peli spinosi:

http://digilander.libero.it/ediflip/signa/fogliespin.jpg

 

bon, torno a lavorare :)

Link to comment
Share on other sites

Vorrei sapere se le tartarughe possono mangiare gli ortaggi in generale, come carote, finocchi, cipolle, ravanelli, aglio(magari come sverminante). Poi ho letto che si possono dare le foglie di vite, ma non so se intendete le foglie della pianta dell'uva (per intenderci) o i rampicanti come la vite americana. Anche perche le foglie dell'uva a volte hanno delle specie di bolle che ad essere sincera a me fanno impressione anche solo a toccarle. Vi chiedo tutte queste cose perchè, ho capito che bisogna dare il selvatico preferibilmente, ma dalle mie parti sta gia cominciando a seccare tutto. Le erbe hanno gia fiorito e stanno seccano tutte. Si trovano solo semi. Cosa faccio? E a Luglio Agosto cosa farò?

 

Sui ravanelli ti copio quanto scritto da anna emme su un altro post:

 

il ravanello (o rapanello), che e' stato citato in un altro post, non e' altro che la versione coltivata del Raphanus sativus (cercare le foto e i disegni sul web).

Le tartarughe amano sia le foglie dei ravanelli coltivati sia le foglie del raphanus sativus. Nei casi di tartine poco reattive e' una delle erbe che puo' schiodarle dall'apatia. Lavare molto bene le foglie dei ravanelli coltivati poiche' possono essere molto trattate.

Come riconosco un raphanus sativus?

Principalmente dal colore dei fiori (e' una crucifera [=4 petali a croce] a fiori bianchi con venature violacee) e dalla forma delle foglie.

Di questa pianta non so pero' se possa essere confusa con altre.

E' comune in tutta Italia dove viene data fino ai 1.000 metri di altitudine.

 

n.b. come tutte le piante selvatiche delle quali non e' facile trovare delle schede alimentari esaustive, va data nella rotazione con altre piante.

Link to comment
Share on other sites

Vorrei sapere che tipo di opuntia servite alle vostre tarte. Qui è molto diffusa l'Opuntia ficus-indica. Volevo sapere se vanno date le pale dei maschi o quelle delle femmine? se vanno date secche o appena colte, in quanto apena colte, se tagliate, producono un succo gelatinoso trasparente che non so se potrebbe avere effetti negativi.

 

Aggiungo a quanto detto prima:

Le pale e i frutti di fico d'india sono un'ottima fonte di fibra e i frutti hanno anche un ottimo contenuto in calcio! :)

Link to comment
Share on other sites

Considerando le dimensioni delle mie bambine.... sarà meglio togliere i semini. Non vorrei che restassero bloccati da qualche parte. e poi per loro questo ed altro....
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.