Jump to content

Terrario ideale per Rhinoclemmys Pulcherrima


ENRIDEMA

Recommended Posts


io ti parlo per esperienza personale, ne ho ricevute 2 in regalo quest'estate è stata durissima è molto difficile allestire un terrario per questa specie hanno delle esigenze particolari e alla fine il maschio mi è morto e la femmina l'ho regalata perchè non volevo farla morire.

aggiungo che con le tarte ho una bella esperienza ne ho molte e le ho da bambino

Link to comment
Share on other sites

Ma non va bene mettere una semplice ciotola 20x20 e profonda 4-5 cm per farla bere e bagnare?!

 

la Rhinoclemmys Pulcherrima e' inserita nelle terrestri. dovresti allestire un terrario a 50 e 50 ,tra acqua e terra. cioe' meta' dovrebbe essere una bella vasca e l'altra meta' terraferma, cosi decide lei dove stare ,a suo piacimento.inoltre dovresti usare un substrato che conservi molto l'umidita' tipo un mix tra terra e fibra di cocco.

Link to comment
Share on other sites

Vi ringrazio per i vostri consigli, la mia tarta è un po' particolare, non è una grande amante dell'acqua. Ho un laghetto recintato dove tengo le mie tarta d'acqua con della vegetazione attorno. Quest' estate la tarta non si è mai mossa da sotto i cespugli, nonostante che ogni tanto avessi provato a metterla in acqua usciva subito velocemente e si rintanava subito.

Premetto che l'ho comprata già adulta perchè era relegata in una piccola teca di un negozio per animali e ora la sto curando per un fungo esteso a tutto il carapace.

Non ho idea di come fosse stata tenuta in precedenza.

Ciao.

Link to comment
Share on other sites

ma lo sai che anche le mie restavano sempre nascoste le vedevo muoversi di notte mentre irrigavo o quando pioveva.

inoltre mai viste mangiare in giardino, mentre in terrario mangiavano solo banane, nonostante avessi messo loro a disposizione ogni tipo di cibo

Link to comment
Share on other sites

Mi sono consultato con una veterinaria specializzata in rettili...il sub-strato ideale è composto da torba-pezzi di corteccia-muschio.

La Rhinoclemmys Pulcherrima necessita di un ambiente caldo (28-30 gradi) e di elevata umidità, una vaschetta per l'acqua di almeno 20 x 20 profondità 4-5 cm e avviamente le relative lampade per uvb e calore.

Link to comment
Share on other sites

la rhinoclemmys è una tartaruga palustre non fa letargo quindi nei mesi estivi può stare fuori con un bel laghetto non profondissimo. per quanto riguarda l'inverno bisogna tenerla per forza in terraio e questo deve avere una bella zona dove potersi bagnare ed un umidità altissima ed un substrato inumidito. la temperatura invernale penso che 28C° vada bene, poi per il resto tutto ciò che serve ad una tartaruga spot e uvb.
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.