Jump to content

Classifica del miglior rapporto C/P


TartaRuga

Recommended Posts

Stando al rapporto C/P questi sono i migliori cibi per le hermanni:

sono in ordine decrescente. Se mi dite come posso postare un file pdf o excel ho anche tutti i valori.

 

Cavolo nero - foglie non increspate Brassica Oleracea - (eng. Collards)

Spinaci, inflorescienza semi

Papaya

Rapa, foglie

Farinaccio Bianco - Chenopodium album

Aneto, foglie

Barbabietola, foglie

Arancia

Cavolo Verza Cinese (pak-choi), Brassica pekinensis

Foglie di Tarassaco, dente di leone, piscia a letto

Lettuga a foglia lunga

Cavolo nero a foglie increspate - Brassica oleracea acephala

Foglie di Senape

Prezzemolo

Cicoria, foglie

Verza

Spinaci

Crescione - Nasturtium officinale

Indivia (Scarola)

Lampone

Lime

Limone senza buccia

Sedano

More

Pompelmo Bianco

Porcellana Comune, Portulaca oleracea

Cilantro

Lattuga

Ocra

Pompelmo rosa

Mandarini e Clementine

Rapa

Bietola Svizzera

Ananas

Mela con buccia

Pera

 

da qui in poi il rapporto è sotto 1

 

Fagiolini verdi

Zucchine - Invernali

Mango

Anguria

Uva

Erbette rosse, Brassica napobrassica

Lattuga romana

Ciliegie dolci

Patate dolci

Mirtillo rosso

Albicocche

Fragole

Broccoli

Melone Casaba - "Cucumis melo"

Cetriolo con buccia

Kiwi

Melone

Carote

Cavoletti di Brussell

Carote Baby

Mirtilli

Zucchine - Estive

Cavolo Rapa, Brassica oleracea oleracea conv. Acephala cultivar gongyloides

Pastinaca sativa

Uva secca senza acini

Cavolfiore

Zucca

Peperoni Rossi

Peperoni Verdi

Cachi

Gemogli alfa alfa

Pesca a pasta bianca

Barbabietola

Prugna

Patate dolci, foglie

Asparago

Pesca a pasta gialla

Banana

Pomodoro

Mais Bianco

Link to comment
Share on other sites


allora arancia era specificato il frutto, non mi riferisco alla tabella pubblicata qui sul sito ma ho fattu una ricerca dei valori nutrizionali dei vari alimenti. Come mai le brassicacee sono da dare col contagocce se hanno un buon rapporto c/p?
Link to comment
Share on other sites

Cavoli e broccoli sono da evitare in quanto alimenti gozzigeni: sequestrano lo iodio :)

 

Altre verdure sconsigliate sono:

  • pomodori: ricchi di acido ossalico, le foglie sono addirittura velenose!
  • spinaci e prezzemolo: contengono acido ossalico (l'acido ossalico trasforma il calcio in calcio ossalato, non assimilabile)
  • zucchine, mais, carote, piante aromatiche e legumi: ricchi di proteine

La lattuga classica è sconsigliata per lo scarso apporto di calcio e fosforo.

 

:wave:

Link to comment
Share on other sites

il cavolo nero, foglia ga un rapport c/p di 14,8 il migliore in assoluto!

 

Ok, ma nel valutare l'alimentazione delle tartarughe non bisogna tenere conto unicamente sel rapporto calcio/fosforo. Ci sono delle sostanze, dette antinutrizionali, che interferiscono con l'assimilazione degli alimenti.

Vedi ossalati nel pomodoro!

 

:wave:

Link to comment
Share on other sites

grazie per i chiarimenti. Quindi partendo dalla lista che ho fatto, che ha i valori c/p decrescenti e tolti gli alimenti che dici tu i migliori in assoluto sono:

 

Papaya

Rapa, foglie

Farinaccio Bianco - Chenopodium album

Aneto, foglie

Barbabietola, foglie

Arancia

Foglie di Tarassaco, dente di leone, piscia a letto

Lettuga a foglia lunga

 

da notare che la lattuga, da voi tutti sconsigliata ha un valore c/p relativamente basso. E qui non ci piove.

 

Però la lattuga a foglia lunga, quella con le foglioline un pò increspate ha un rapporto di 2,72 contro i 2,83 del tarassaco e i 1,39 della lattuga. In sostanza la lattuga a foglia lunga è praticamente identica al tarassaco.

Link to comment
Share on other sites

Cavoli e broccoli sono da evitare in quanto alimenti gozzigeni: sequestrano lo iodio :)

 

 

:wave:

 

in ogni caso il discorso vale per il fiore e non per le foglie, giusto?

anche perchè anche il rapporto c/p tra foglia e fiore delle brassicacee varia moltissimo.

Link to comment
Share on other sites

il chenopodium album ha una quantita' enorme di acido ossalico.

La rapa e' una brassica (cavolacea) e la barbabietola e' anche lei una chenopodiacea (alta in acido ossalico).

 

L'unica lattuga che si puo' utilizzare (ma in uso saltuario) e' la lattuga comune o romana coltivata in campo e non in serra.

 

Le arance sono frutta. Inoltre, secondo alcune fonti gli agrumi tutti provocano diarrea (e problemi intestinali in genere)

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
io sono del parere che tenendo in giusta considerazione gli appunti di laretta la cosa migliore è una dieta molto variata nell'arco dell'estate alternando man mano quello che è di stagione e puntando molto sul selvatico senza mai esagerare.
Link to comment
Share on other sites

cmq da evitare frutta esotica come ananas, avocado, papaja e banane.

meglio un sano fico (sopratutto d'india foglie comprese) ke è pure idratante;)

Link to comment
Share on other sites

il chenopodium album ha una quantita' enorme di acido ossalico.

La rapa e' una brassica (cavolacea) e la barbabietola e' anche lei una chenopodiacea (alta in acido ossalico).

 

L'unica lattuga che si puo' utilizzare (ma in uso saltuario) e' la lattuga comune o romana coltivata in campo e non in serra.

 

Le arance sono frutta. Inoltre, secondo alcune fonti gli agrumi tutti provocano diarrea (e problemi intestinali in genere)

 

 

Decisamente quoto Annina, le arance provocano un pelino di diarrea........

 

Ed, io ooooooooooodio la diarrea......(come diceva puffo brontolone........)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.