Jump to content

Convivenza difficile?


alexio89

Recommended Posts

Salve ragazzi sono nuovo di questo forum e questo è il mio primo post.

Sono curioso di sapere dato che ho una sternotherus odoratus se era possibile farla convivere con una Graptemys Nigrinoda o una Graptemys di qualsiasi altro genere perchè mi piacciono molto.

Altra cosa che vorrei chiedervi andando in giro per i negozi di animali non mi è mai capitato di vederla queste graptemys ma sono difficilmente reperibili? Bisogna mandarle a ritirare? inoltre se avessi queste due tartarughe insieme che dimensioni sono consigliabili per l'acquario? fatemi sapere grazie in anticipo e scusate le tante domande :)

Link to comment
Share on other sites


La convivenza tra specie diverse è sempre sconsigliata.

Poi le sternotherus sono abbastanza cattive...

 

Non so se ti conviene tentare!

Link to comment
Share on other sites

sig sig:( mi avete dato una brutta notizia...ma paziennzaaaa se il destino è questo che vuole...qualche convivente quindi per la mia piccolina che mi consigliate?
Link to comment
Share on other sites

ciao benvenuto,io al contrario ti consiglio di provare,io nello stesso acquario tengo 2 mata mata da 18 cm e un maschio di kinosternon scorpioides adulto della stessa grandezza,più che altro fai attenzione alla taglia delle tarta che farai convivere,devono essere più o meno di uguale misura,e dello stesso areale di distribuzione,ciao.
Link to comment
Share on other sites

sternotherus e graptemys sono tutte due nord americane....

 

i problemi sono 2.... primo che le sternotherus sono decisamente agressive, o meglio hanno un bel carateraccio mentre le graptemys sono parecchio timide :yes4lo:

 

secondo.... il tipo di acquaterrario, per le sternotherus è meglio crearne uno con anche un zona semi emersa in modo tale da consentire alla tarta che si agrappi e respiri senza dover uscire dall'acqua, sono tarte che non amano molto l'acqua forte, mentre le graptemys amano l'acqua mossa....

 

io ti direi che è meglio non provare a metterle insieme, anche perchè le sternotherus hanno un morso (nonostante le dimensioni) davvero forte ;)

Link to comment
Share on other sites

sternotherus e graptemys sono tutte due nord americane....

 

i problemi sono 2.... primo che le sternotherus sono decisamente agressive, o meglio hanno un bel carateraccio mentre le graptemys sono parecchio timide :yes4lo:

 

secondo.... il tipo di acquaterrario, per le sternotherus è meglio crearne uno con anche un zona semi emersa in modo tale da consentire alla tarta che si agrappi e respiri senza dover uscire dall'acqua, sono tarte che non amano molto l'acqua forte, mentre le graptemys amano l'acqua mossa....

 

io ti direi che è meglio non provare a metterle insieme, anche perchè le sternotherus hanno un morso (nonostante le dimensioni) davvero forte ;)

 

Giusto...è pericoloso!

Link to comment
Share on other sites

Esatto ... quindi usare 2 acquari divisi o cmq nn metterli insieme è molto meglio ... io ho visto una volta uno ke aveva 4 vasce unite

e un filtro grossissimo che nn ricordo di che marca era ... cmq io ero ancora piccolino x capire ste cose .. mi son rimasti i ricordi !!!

Link to comment
Share on other sites

ieri sera ho avuto la "brillante" pensata di prendere una sternotherus carinatus a questo punto speriamo solo che la trovi al più presto..e soprattutto che nn siano dello stesso sesso:(
Link to comment
Share on other sites

guarda io ti dico se le vuoi tenere tutte e due...se ti piacciono...dividi il tuo acquaterrario!!...e il metodo piu semplice..oppure devi procurarti un'altro acquaterrario!!
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.