Jump to content

pareri maturazione filtro


Pako87

Recommended Posts

da natale ho conservato nel mio armadio un eden 501,non l'ho messo in funzione x via della complessa maturazione delle colonie batteriche che ora non posso fare,perchè non posso spostare la tarta dalla vasca...siccome mi è stato detto che la maturazione volendo può avvenire con la tarta dentro,ma facendo costanti cambi parziali d'acqua,insomma volevo sapere se qualcuno di voi ha fatto così,e come si è trovato?
Link to comment
Share on other sites


io ho messo l'eden insieme alle tarta affiancato al filtro interno che già era maturato,tempo 3-4 settimane e l'eden funziona a meraviglia
Link to comment
Share on other sites

mi aspettavo risposte del genere,ma il problema è che se miamadre vede che oltre a filtro spot e riscaldatore attacco un altro filtro scassa di brutto!
Link to comment
Share on other sites

Puoi inserire il filtro anche con le tartarughe dentro, basta che usi un prodotto come l'askoll cycle super fast, certo però sarebbe meglio farlo dentro un secchio o un'altra vasca, alla fine il ciclo dell'azoto è un processo di degradazione organica, basta qualsiasi cosa che si decomponga per innescarlo solo che senza un attivatore potrebbero volerci oltre 20 giorni e dovresti somministrare tu le sostanza da degradare, come scaglie di mangime ecc. Il problema sorge quando il carico di residui azotati è talmente alto rispetto alla capacità del filtro e dei litri d'acqua tale da non permettere il corretto innesco del ciclo. Quindi, usando un filtro con una buona dose di cannolicchi, del perlon e un buon attivatore e una vasca per l'attivazione in 2 giorni il ciclo sarà attivo e una volta introdotto nella vasca delle tartarughe penserà il loro metabolismo a fornire residui organici da degradare. Se lo vuoi mantenere sempre attivo è importante che durante la pulizia e i cambi parziali rinnovi la flora batterica, proprio come succede con gli acquari.
Link to comment
Share on other sites

grazie dei consigli che sono sicuro sono utilissimi,ma non ci ho capito una cippa lippa!comunque so che non consuma molto,ma vaglielo a dire a una mentalità chiusa cm quella di mia madre!quello che cmq volevo sapere,è se si può far maturare il filtro con le tarta cambiando l'acqua parzialmente ogni giorno...
Link to comment
Share on other sites

non ha molto senso, ci vorrebbè parecchio tempo. Se vuoi un filtro maturo vai in un negozio di acquariofilia, prendi un attivatore batterio (il migliore è l'askoll cycle super fast). riempi un secchio d'acqua, e fai girare il filtro con la dose di prodotto indicata sulla confezione. fai girare per 2 giorni, e il secondo di questi aggiunge qualcosa da mangiare per i batteri, basta anche del semplice mangime per pesci.

Una volta completato il ciclo trasferisci il filtro nell'acquaterrario della tarta.

Per mantenre i batteri attivi, e sono i batteri a far maturare un filtro colonizzandolo, farai dei cambi parizali, che serviranno a rendere più pulita l'acqua e aggiungerai una dose di batteri per rinforzare le colonie già esistenti.

Per filtro maturo si intende un filtro con il ciclo dell'azoto innescato.

Ti passo un link che portal mio sito, troverai una ritcolo in merito che forse ti schiarirà le idee. L'ho scritto in maniera tale che chiunque possa capirlo, anche chi non è un genio in chimica.

Tranquillo non devi essere registrato per leggerlo ;)

 

http://www.clubpiranha.it/index.php?categoryid=40&p2_articleid=19

Link to comment
Share on other sites

lo leggo subito...ma posso fare una domanda che sicuramente sarà stupida...?e se invece di tutto il filtro metto in un secchio a parte solo i cannolicchi?
Link to comment
Share on other sites

naaa, fai direttamente il filtro.... altrimenti con travasi e cose varie diventa un bel casino.

Se vuoi un consiglio tieni il filtro in circolo per almeno 3 giorni, ogni giorno metti qualche scaglia di mangime per pesci assieme all'askoll cycle, così sei sicuro dell'attivazione.

Link to comment
Share on other sites

molti mi hanno sconsigliato l'uso di attivatori batterici...comunque credo che opterò per la soluzione di far maturare il filtro nuovo con la tarta ma insieme al filtro vecchio,è una cosa fattibile?se si può fare,prima di iniziare tutto devo cambiare l'acqua?
Link to comment
Share on other sites

molti mi hanno sconsigliato l'uso di attivatori batterici...comunque credo che opterò per la soluzione di far maturare il filtro nuovo con la tarta ma insieme al filtro vecchio,è una cosa fattibile?se si può fare,prima di iniziare tutto devo cambiare l'acqua?

 

bravo fai così,secondo me è un'ottima soluzione,ti ripeto io ho fatto così e mi son trovato benissimo,nessun problema.nn è necessario cambiare l'acqua,basta continuare a fare i cambi parziali settimanalmente.gli attivatori batterici anche io ne ho sentito parlar male,xò solo quando vengono messi direttamente nell'acquario,xkè formano batteri in eccesso che sporcano l'acqua.

Link to comment
Share on other sites

ma quando devo iniziare tutte le operazioni,prima di mettere i 2 filtri metto acqua pulita o acqua diciamo un po sporca?dopo quanto tempo potrò togliere il filtro?
Link to comment
Share on other sites

nell'acquario hai già un filtro funzionante e maturo?se c'è basta che nell'acquario metti anche l'eden,se l'acqua nell'acquario è davvero sporchissima fai un cambio parziale di acqua,dipende da quanto è sporca attualmente l'acqua,togline un poco, 1/4 va bene.poi settimanalmente se noti che l'acqua rimane sporca continua a fare sempre dei cambi parziali,dopo 3-4 settimane l'eden dovrebbe essere perfettamente avviato e quindi puoi togliere il filtro vecchio.
Link to comment
Share on other sites

sai qual'è il problema?il filtro che ho adesso,non sono convinto sia proprio un filtro,forse è solo una pompa di riciclo...cioè voglio dire ha una spugna,e anche un reparto dove prima mettevo i carboni ma poi ho preferito non mettere.non è molto grande,va bene lo stesso?
Link to comment
Share on other sites

bravo fai così,secondo me è un'ottima soluzione,ti ripeto io ho fatto così e mi son trovato benissimo,nessun problema.nn è necessario cambiare l'acqua,basta continuare a fare i cambi parziali settimanalmente.gli attivatori batterici anche io ne ho sentito parlar male,xò solo quando vengono messi direttamente nell'acquario,xkè formano batteri in eccesso che sporcano l'acqua.

 

bhe, mi sembra un pò campata per aria come affermazione. I batteri, anche se aggiunti in eccesso, si auto regolano, proprio così, infatti quelli in più non avrebbero di che nutrirsi se il carico di composti organici è inferiore al loro numero, quindi morirebbero. Tra l'altro, anche i batteri che sporcano l'acqua è un'affermazione abbastanza discutibile in quanto solo quelli in polvere tendono a sporcare un pochino, ma nel giro di 24 ore l'acqua torna perfettamente pulita.

Chiaramente vanno rispettare le dosi, o cmq adattarsi al carico di residui organici che producono i nostri animali.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.