Jump to content

Enzo ha bisogno d'aiuto


marilena

Recommended Posts

Ciao utenti del settore acquatiche...

sono stata contattata da Enzo.

 

 

Gli hanno regalato una tarta,ma non sa che razza sia.

Dalle foto a me sembra una acquatica.

Io inizio un post al posto suo e vi metto le foto da lui ricevute.

 

Premetto che ne sta facendo altre migliori.

 

http://www.tartaportal.altervista.org/_altervista_ht/mkportal/modules/gallery/album/a_434.jpg

 

 

 

 

 

 

http://www.tartaportal.altervista.org/_altervista_ht/mkportal/modules/gallery/album/a_437.jpg

 

 

 

http://www.tartaportal.altervista.org/_altervista_ht/mkportal/modules/gallery/album/a_435.jpg

Link to comment
Share on other sites


Per favore

Dimensioni della tarta

 

Dove l'hai presa?

 

Direi che è un'acquatica

 

Prova a metterla in 2 dita d'acqua tiepida e fotografala quando tira fuori la testa.

 

Un'idea c'e l'ho ma aspetto l'altra foto!

 

 

Tienila al caldo e bagnala, al limite usa un atomizzatore di quelli per le piante o quello che usi quando stiri

 

Se no tamponala con del cotone bagnato

 

(Poi vi spiego perchè che è lunga!)

Link to comment
Share on other sites

Di sicuro, con quella coda lunga non è un'Ocadia.

Potrebbe essere anche una Emys orbicularys siciliana, visti i colori, ma se non tira fuori testa e zampe non so che dire.

 

Comunque è un casino!

Link to comment
Share on other sites

Allora, è più facile che sia una Emys Orbicularis, visto che ha i pallini gialli su testa e zampe.

 

Però ho almeno 25 specie che possono corrispondere.

 

Per fortuna il problema è più semplice perchè mangiano grosso modo le stesse cose.

 

Enzo, come sei organizzato adesso?

 

Se non hai nulla prendi subito!!!! (:yell: prima, 2 ore fà:heh: :heh: :heh: ) un catino di plastica.

 

Mettici dentro abbastanza acqua da coprirla fino all'apice del carapace e mettila vicino ad un calorifero.

 

Naturalmente se hai un acquario 120 *60 alto 50 con UVB, riscaldatore, filtro e piante è meglio!

La temperatura adatta è tra 23 e 25°.

 

Tieni l'acqua bassa perchè se non è più abituata a nuotare annega.

 

Se l'hanno trattata come terrestre per 5 anni non so nemmeno come sia viva!

 

Per l'alimentazione bisogna vedere cosa le hanno dato finora.

 

Dovrebbe mangiare insetti e pesce e un po' di piante acquatiche.

 

Appena puoi falle prendere il sole!

Link to comment
Share on other sites

mi puoi dire se è maschio o femmina?

se può stare sulla terra?

ti dico ke è stata 8 mesi in letargo sotto terra

Link to comment
Share on other sites

Il letargo è un conto!

E poi a questo punto è quasi sicuramente una Emys.

Difatti scavano buche negli argini e si interrano li.

 

Le altre dormono sul fondo tra le foglie morte.

 

Mi spieghi, anche in mp, come cavolo l'hanno tenuta e cosa le davano?

 

Un'acquatica del genere se non resta in acqua almeno 12 ore si disidrata e muore.

 

Però per fortuna le Emys sono robuste!

Link to comment
Share on other sites

in acqua la tenevano ed anke io l'ho tenuta in acqua fin quando nn è andata in letargo

mangia carene prosciutto ste cose qui

ma quando è andata in letargo cm ha fatto?

ma deve stare sempre in acqua?

Link to comment
Share on other sites

Allora.

 

Se è quella che penso io è acquatica, nel senso pieno della parola.

Se le avete dato prosciutto per 5 anni probabilmente a Pasqua mangiamo Foie Gras di Tartaruga!

Deve mangiare insetti(lombrichi, larve di zanzare, libellule) e pesce, più un po' di piante acquatiche.

 

3.jpg

 

4.jpg

 

 

5.jpg

 

Oh dio mio!

 

Per favore, domani mi prendi a calci chi te l'ha data?:tsk:

 

 

Leggi qui che c'è veramente tutto

 

http://www.parks.it/tesi.laurea/tl-PRmonterufeno/indice.html

 

Per dirti se è maschio o femmina bisogna vedere la coda estesa con l'animale tranquillo.

 

Se la cloaca è oltre il bordo del carapace dovrebbe essere un maschio.

 

Se no o è una femmina o è un adolescente non sviluppato.

Link to comment
Share on other sites

Intanto, dove abiti, in una città o in un paese piccolo?

 

Per il cibo se trovi un caccia e pesca con esche vive fatti dare i lombrichi e i chironomus vivi, se no li trovi congelati nei negozi di animali. Oppure guarda sotto i vasi e nelle pozzanghere.

 

Io sono un pazzo pericoloso e quindi ho un acquario apposta di allevamento cibi con tritoni, lumache e pesciolini.

 

Per il pesce prendi una trota o i latterini, sai quelli piccoli che si friggono o si fanno in carpione.

Anche i gamberetti surgelati o freschi vanno benissimo, se interi meglio.

 

Se dai la trota togli le lische che sono troppo grosse e dai invece le interiora, specie il fegato.

 

Se no anche alici e sardine vanno bene. Ma sporcano la vasca che è uno schifo.

Per la verdura dalle zucchine o fagiolini, ammesso che li mangi.

 

Direi che un acquario come per le Trachemys va bene, ma prima deve riprendere a nuotare, se no c'è rischio gravissimo che anneghi.

 

 

La cloaca è il B....o del C....lo.

 

Se è dentro il bordo del carapace è una femmina o un subadulto, se è fuori è un maschio.

Se è un maschio a quell'età se è in acqua te ne accorgi subito, specie in questo periodo, per l'alzabandiera!

Link to comment
Share on other sites

Per l'età è un pasticcio, perchè crescono a seconda di quello che mangiano e di come sono state tenute.

 

Puoi avere tarte di 25 cm a 9 mesi e altre della stessa specie a 10 dopo due anni.

 

Al massimo le Emys arrivano sui 20 cm.

 

Vivono anche 110 anni.

Link to comment
Share on other sites

assomiglia anke ad un'Actinemys marmorata però

dalle foto

 

Si, la forma è, grosso modo, quella.

però non è molto comune, costa una follia (circa 150E) ed è difficile che uno l'abbia li senza sapere cos'è.

E' protetta dallo stato della Florida e, soprattutto, non è a pallini gialli sulla pelle e ha il piastrone marrone, non giallo.

Quella è a righe. Nelle foto sembrano pallini le squame.

 

E la Emys Orbicularis è la tartaruga d'acqua europea più comune, l'altra è la Mauremys Caspica che però non vive in Italia.

 

Quindi, ad averla per caso, direi che è più facile.

Link to comment
Share on other sites

ciao senti vorrei qualke consiglio per creare un ambiente per la mia tarta

ho molto spazio in giardino fammi sapere ciao

Link to comment
Share on other sites

L'ideale sarebbe un laghetto con fondo fangoso e giacinti d'acqua, ninfee e Ranuncoli d'acqua.

Possibilmente con un'isoletta o un tronco in mezzo per prendere il sole senza rischi.

 

Come scrivevo è la nostra tartaruga palustre, quindi il tipico stagno con rive non protette è il suo Habitat naturale.

 

Dopo pochissimo tempo la fauna e la flora si completano per le immissioni naturali.

 

Occhio che scava come una matta e si arrampica.

 

Fai la recinzione ben profonda.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.