Jump to content

filtro appeso?


Sabrina

Recommended Posts

Ciao a tutti da poco ho comprato una tartarughiera 60cmx40cm con isola emersa,in tutto avra 25l d'acqua le mie tarte sono steronotus e non sono nuotatrici, mi chiedevo se potevo mettere un filtro appeso o esterno x migliorare il filtraggio con cosi poca acqua.Voi cosa mi consigliate adesso uso un filtro a cartuccia che nascondo nel vano pompa.

saluti

Sabrina

Link to comment
Share on other sites


Ciao sabrina

 

io purtroppo non sono esperta in questa materia,ma vedrai che tra poco arriverà qualcuno che sicurametne potrà darti consigli.

ciao

Link to comment
Share on other sites

intanto x migliorare l'acqua dovresti (non so se lo fai gia') dare da mangiare alle piccole tarta in una vaschetta separata cosi' i residui di cibo non vagano nell'acquario , inquinando ulteriormente l'acqua.

 

ma aspetta il parere di + esperti

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuta:wave:

 

Attenzione, perchè le Sternotherus Odoratus sono pessime nuotatrici, ma prevalentemente acquatiche. Abbandonano l'acqua quasi solo per la deposizione.

 

Quindi serve un'area emersa facile da raggiungere con scivoli o sassi messi a scala e molta acqua calma.

 

A parte il fatto che è più semplice tenere pulito un acquario grande di uno piccolo perchè ci mette di più a raggiungere livelli pericolosi di inquinanti.

 

Dato che non ne ho mai allevate, passerei la palla agli iscritti che ne possiedono per le abitudini, il fondo e le eventuali piante.

Link to comment
Share on other sites

Per il filtro, visto che devi tenere l'acqua piuttosto ferma, sarebbe meglio quello esterno con un diffusore ampio che non generi troppa corrente.

Quello a cascata provoca vortici e rumore abbastanza fastidiosi per le tarte.

Link to comment
Share on other sites

grazie non sapevo che erano prevalentemente acquatiche.nella mia grande ignoranza pensavo avessero bisogno di molta piu terra emersa e si che mi sono documentata,ma il livello dell'acqua non posso cmq aumentarlo,loro devono camminare nell'acqua ma con la testa fuori.io ho 3 acquari,ho molte soddisfazioni,ma devo dire che per il filtraggio l'allestimento della vasca ho piu problemi con loro.

saluti

sabrina

p.s. ditemi anche x favore che filtro devo usare.

Link to comment
Share on other sites

Se hai degli acquari sai già tutto sui filtri biologici.

 

Per le tarte moltiplica per 3 le esigenze, perchè scaricano moooolto più dei pesci.

 

Nel filtro metti la zeolite, non il carbone attivo.

 

Per le piante vanno bene tutte quelle che sopravvivono se sradicate e cose troppo dure per essere mangiate, tipo i Lucky Bamboo.

 

Almeno vale per le Trachemys.

 

Le Sternotherus sono forse più tranquille.

Link to comment
Share on other sites

E' un tipo di filtro interno.

 

http://www.acquariolandia.it/img_prodotti/00164.jpg

 

Niente di nuovo, solo che lo sposti più facilmente di quelli dentro l'isola o di quelli a divisorio.

 

In effetti pensavo a una cosa semiesterna che fa una specie di cascata che avevo visto da Botanic ma credo ce ne siano pochi in giro.

Link to comment
Share on other sites

Ciao quello che hai rappresentato nella foto è lo stesso filtro che ho messo nel vano pompa.Oggi ho ordinato il filtro esterno .Speriamo bene,non ho trovato il pratiko che ho gia nella vasca da 100l,non mi ricordo che marca è ma uno dei migliori.

Sabrina

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

io ho quel tipo di filtro. devo dire che non mi da alcun problema. il riflusso dell'acqua puo essere orientato contro il vetro dell'acquario se il filtro e' messo in un angolo, in modo che l'acqua rimanga tranquilla e il riflusso non sia rumoroso. l'ho opportunamente coperto con piantine di plastica dura personalizzabili ( tu compri il cespuglio e poi te lo modelli a suon di forbici :) ) e quindi neanche si vede.

Le sternotherus devono avere acqua alta quanto la lunghezza del carapace perche' respirano ancorate al suolo ( non sapendo nuotare ). Sono grandi scavatrici quindi non consiglio piante vive perche' penso le sradicherebbe in un attimo.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.