Jump to content

penso che la mia tarta stia male!!!!!


Ilary

Recommended Posts

scusate ,ma ho bisogno di un aiuto urgente!!!!!!

adesso stavo prendendo in mano la mia tarta per farla salire sulla zona emersa, e per fargli fare basking, e per curiosità gli stavo toccando il guscio...poi mi sono accorta che il guscio dalla parte della coda, è leggermente morbido......E' GRAVE VERO?....aiuto vi prego se è grave cosa devo fare????????????????????

cmq la tarta mangia e fa tutto qll che deve fare......

Link to comment
Share on other sites


ha lo spot, è da poco che gli ho cambiato l'acquario, ora sta in un terracquario da 80x40, se ha bisogno della lampada uvb-uva, a qnt la posso trovare.....

e' grave?????

Link to comment
Share on other sites

l'osso di seppia nn ce l'ha, ma se è grave è una cosa curabile??????????

scusa per tutte qst domande ma sono terribilmente preoccupata!!!!

Link to comment
Share on other sites

allora prima cosa calmati;)

non è niente di grave,è carenza di calcio,prendigli l osso di seppia o dal peci vendolo o negozio di animali(quello per i canarini per capirci).

lo lasci in vasca,che poi ci pensa lei a mordere.

il neon serve per assimilare la D3 e il calcio per le ossa e il carapace.

i neon costa 24€ qua a parma per la plafoniera non mi ricordo i prezzi.

prova a vedere su rettilimania per farti un idea dei costi

Link to comment
Share on other sites

Se è solo dietro è solo flessibile, non è carenza di calcio, se è carenza di calcio e tutto il resto è tutto molle.

Basta passare l'unghia sopra, se è consistente e compatto allora è tutto nella norma, se invece il carapace sembra fare resistenza e non sembra compatto allora il problema c'è ed è abbastanza grave. Non c'è bisogno di fare pressioni sul carapace.

Link to comment
Share on other sites

no, la parte superiore del carapace , passando con l'unghia è dura...

il problema sta nella parte posteriore, il triangolino che sta sopra la coda....se io con il dito premo leggermente lì,posso notare che qll parte del guscio è flessibile....aiuto, vi prego, cn qst frase di jcdenton, adesso mi è ritornata l'ansia....aiuto!!!

Link to comment
Share on other sites

Non devi allarmarti...ti è già stato detto...

 

Comincia con il somministrare il calcio e compra il neon alla tua tarta per farglielo assimilare al 100%...

 

Per quanto riguarda la mollezza...nelle tartarughe anche di quelle dimensioni, il carapace è si duro, ma ancora leggermente elastico...e nella parte posteriore essendo più fino può sembrare "troppo" molle rispetto al resto del guscio...

 

Non preoccuparti...prova a seguire i consigli che ti diamo e facci sapere come va...sono sicuro che non ci saranno problemi, ne ce ne sono di tanti ora!!

 

In bocca al lupo e...non allarmarti ^^

Link to comment
Share on other sites

iopensavo ke nn era il problema della carenza di calcio....

scusatemi se sono stata un pò troppo invasiva.....

scusate ancora...basta ke la mia tarta stia bene............ciao

Link to comment
Share on other sites

ehi calmati!!!! :)

allora, solo una cosa...non credo di aver capito..la tarta è ancora piccola, è normale che sia un pò flessibile nel punto sopra la coda.

ma se provi a toccare che succede, rimane molle, magari non torna in posizione oppure si flette ma poi se lasci il dito torna su normalmente?

cmq...cerca di procurarti la lampada prima di tutto...poi per stare sicura prendi l'osso di seppia ;)

Link to comment
Share on other sites

La mia frase avrebbe dovuto tranquillizzarti invece...

Se è una carenza è tutto molle, il retro è sempre più flessibile nelle baby.

Stai tranquilla è tutto apposto. Lo hai detto anche tu, è flessibile, è molle quando non recupera la forma.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.