Jump to content

Trachemys S.e.-20 Cm, Ferita Sulla Zampa..


korgnacia

Recommended Posts

Scusate, non e' mia. Una "conoscente" dall'altro forum chiede consigli: la sua tarta, femmina, adulta, e stata sorpresa da un cane e cosi, scappando,ha caduto sulle scale.Le conseguenze: la ferita paerta su una zampa, un dito storto, ungia distorta, la pele non guarisce.

 

La ragazza tiene questa tarta all'asciutto, nella scatola, ben riscaldata, la fa mangiare una volta la giorno (carne) nel lavandino e la lasica li per un'ora per idrattarla un po' (si puo' dire cosi?)..La tarta mangia poco, dorme molto, e' trnaquilla e pigra. Il trattamento:un polvero bianco da noi chiamato "bivacin" (ma cosa e', non saprei.) ogni giorno piu' volte abbondantamente sulla ferita.

 

Ho paura che questo sia il radice del problema:l'esercizio per i batteri dura gia 2 mesi. E' pericoloso continuare per un periodo cosi lungo con un'antibiotico.

 

La ferita e' umida, biancastra, per miracolo, non c'e' infezione, ma non guarisce....

 

La "conoscente" sa che ci vuole molto tempo, ma ha cominciato di avere dei dubbii..E' tutto in ordine?

 

Io personalmente (ma non ho esperienza) smetterei di usare solo lo stesso antibiotico.

 

Personalmente, vorrei aiutarla perche lei era sempre pronta a rispondere alle mie domande.

 

 

Aspetto le vostre risposte.

 

Riconoscente a tutti!

Link to comment
Share on other sites


Ferite sulla pelle

 

Separare la tartaruga e metterla al caldo e all'asciutto(come nella terapia precedente 2 bagni di 1 ora al giorno per farla mangiare), disinfettare la ferita con betadine soluzione.

 

Una normale ferita impiega due settimane per guarire

scrive Riccardo.

 

 

Due settimane? :( :huh: :(

 

E cosa e' Betadin? SA qualcuno dirmi come si chiama questa sostanza(intendo "Lupocet" e' paracetamol), sono sicura che potremo trovarla da noi in Croazia, ma sotto un'altro nome?

 

 

 

Grazie!

 

E buona notte!

Link to comment
Share on other sites

Io non sono un erpetologo nè un veterinario però ho letto che gli antibiotici locali, per il metabolismo lentissimo delle tarte, non sono molto efficaci nei rettili, poi un periodo così lungo non mi sembra la cosa più corretta.

Forse devi passare ad una cura antibiotica in fiale decisamente più efficace, Da noi in genere si usa il BAYTRIL della Bayer, ma come ti ho detto non sono un medico

Certo che se non poi contattare un veterinario è un problema

Ce la fai a fare una foto della zampina?

 

 

Dimenticavo il Betadine soluzione è un potente disinfettante antisettico

 

 

Auguri per l'ammalata;)

Link to comment
Share on other sites

Originally posted by korgnacia@17 marzo 2006, 00:42

E cosa e' Betadin? SA qualcuno dirmi come si chiama questa sostanza(intendo "Lupocet" e' paracetamol), sono sicura che potremo trovarla da noi in Croazia, ma sotto un'altro nome?

 

Betadine

 

Fallo vedere al farmacista, te lo trova di sicuro!

 

 

Ciao

Link to comment
Share on other sites

:blink: Scusa, ma cosa ci faceva una tartaruga d'acqua sulle scale a gennaio (due mesi fà)? :blink:

 

Probabilmente se la ferita è larga andrà ridotta chirurgicamente con dei punti. :(

Link to comment
Share on other sites

portala da un veterinario esperto in rettili per il bene dell'animale. magari con un semplice antibiogramma ti dice cosa, con che modalita e in che dose usare. intendo nel senso che in base ai batteri presenti, l'antibiogramma (fatto in maniera correttaper un rettile) ti dira' quale antibiotico usare, saluti, facci sapere
Link to comment
Share on other sites

Grazie! Il consiglio di provare con il "Betadine" l'e' gia arrivato da un'altro membro di forum ed anche da noi se lo puo' trovare sotto lo stesso nome.

 

L'azione di un'antibiotico locale non basta per il lento metabolismo delle tartarughe?si,certo, e' una cosa perfettamente logica, ma- a volte non si pensa in questo modo.

 

 

 

Alessio, grazie per il consiglio. La tarta non e' mia. Una ragazza dall'altro forum cerca consigli.siccome lei parla solo croato ed inglese, "asja" ha lanciato un appelo agli altri di cercare "nelle altre lingue". Ma neanch'io capisco perche non abbia portato l'animale dal veterinario. .....di solito quelli di Zagabria portano le loro tarte alla Facolta' di veterina (si dice cosi?), perche la' c'e' sempre qualcuno che possa aiutare.

 

Per Pminotti:

 

"Scusa, ma cosa ci faceva una tartaruga d'acqua sulle scale a gennaio (due mesi fà)? " buona domanda. Ma, e' una lunga storia..La "conoscente" (si "chiama"-Asja) ha due splendidi Tse- un maschio da 17 cm e femmina 20 cm. Li adora. Ma, due mesi fa Lui si era innamorato come pazzo e letteralmente perseguitava Lei. Due giorni dopo Lei ha perso la pazienza e lo morde cosi ferocemente ....sul collo, la coda, tre zampe...pelle tagliata e sangue...Eh..La ragazza cercava una soluzione per dividere l'acquario (150 litri) in due parti, lui era nella scatola da scarpe e Lei vagava nell'appartamento risacldato come foresta tropicale. E' stata sorpresa dal cane di Asja....Ma, la piena verita e' che Asja e alcuni tartamanti ogni sera e finesettimana tolgono le sue tarte dai loro acquari e le lasciano di muoversi nell'appartamento. E le conseguenze? molte hanno presso il polmonite....cadono sulle scale..

Link to comment
Share on other sites

Come dice Giorgio

 

Ossignurrrrrrr

 

Mi immagino la scena!

 

Ma dai, lo sanno tutti che nel Week End si siliconano porte e finestre e si allaga l'appartamento per far giocare le tartarughe! :lol: :lol:

Link to comment
Share on other sites

"Ma dai, lo sanno tutti che nel Week End si siliconano porte e finestre e si allaga l'appartamento per far giocare le tartarughe! "

 

 

Che scherzo, PMinotti! :lol: :D

 

Ti ricordi la scena dal cartone "Tom & Jerry" quando i due topolini chiudono le porte, spengono il riscaldamdento, aprono tutte le rubinetterie, l'acqua si aghiaccia e quei due scivolano (figure skating) atraversando tutte le stanze....

 

Sembra assurdo anche a me: da una parte consigliano di coprire il TA per evitare il rischio che si raffredino le tarte e di lavare le mani dopo aver toccato l'animale, e d'altra parte lasciano le tarte vagabonde sui pavimenti per delle ore (poi, non disinfettano i pavimenti per paura di Salmonella). Ammetto che per curiosita' (engl. curiosity kills the cat= la curiosita uccide, cioe, fa perdere la testa, la gatta) anch'io ho tolto la mia Tse dal TA, ma mi sono accorta subito che era una corrente d'aria fredda che soffiava sotto le porte e la Tse era cosi piccola, se le si avessero avvicinate le mie figlie...sarebbe stato come l'incontro ravvicinato con un cane.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.