Jump to content

problema zona emersa!!!


pietro87

Recommended Posts

ho pensato di fare la zona emersa con un sottopentola (quello in foto)........voi che ne dite? mio padre dice che in acqua mi daranno problemi! poi ho notato che lavandolo l'acqua è diventata gialla.........è un problema????

per la parte emersa potrei risolvere il problema mettendola sospesa ad 1 cm dal pelo dell'acqua, ma la passerella (in foto a destra) dovrei per forza immergerla.........voi che dite????????

<a href= http://www.fotorettili.it/./data/media/6/Photo-0013_2.jpg' alt='Photo-0013_2.jpg'>

Link to comment
Share on other sites


ma vi rendete conto delle richieste assurde che fate??:tongue3::wink3:

scherzo...

comunque non credo proprio...mi sa tanto che marcirebbe...ccattati nu bel pezzo di sughero...costa una fesseria...credetemi...ve lo dice uno che su queste cose va al risparmio:wink3:

Link to comment
Share on other sites

avevo pensato di fissarla alla vasca con delle stecche in alluminio facilmente piegabili in modo di tenerla sospesa a pelo d'acqua con la passerella invece immersa..........non credo sia così male come idea anche se nn avevo pensato che potessero marcire!

avevo già pensato al sughero ma ci vuole troppo tempo per tenerlo in ammollo (ho letto anche un mese)cmq nel caso mi decida per il sughero mi dici quanto tempo devo farlo bollire e quanto tempo tenerlo in ammollo e delle due cosa fare prima e cosa dopo???????????''

Link to comment
Share on other sites

strano perchè sul forum ho letto che necessita di bollitura..............scusa come fa ad essere impermiabile se si gonfia d'acqua fino all'inverosimile?????
Link to comment
Share on other sites

fino all'nverosimile mi sembra eccessivo... :confus:non diventa mica un canotto.. :laugh3: per gonfiarsi si gonfia ma basta lasciare un paio di cm per lato dal vetro e sei a posto..

 

allora il discorso è questo.. il sughero rilascia tannino.. che per di per se non sarebbe neanche male visto che è un disinfettante naturale ma in dosi eccessive può essere nocivo senza contare che avresti l'acqua marrone per mooooolto tempo..

una pseudo-soluzione è bollirlo, ma... come fai se ti trovi un pezzo di corteccia da 60 x40 ad esempio? allora che fai.. lo lasci a bagno in acqua inizialmente bollente per una notte, lo sciacqui bene e poi ti munisci di una di queste spazzole a setole molto dure

 

http://img248.imageshack.us/img248/6113/spazzolexl6.jpg

 

 

e spazzoli finchè il sughero non schiarisce... diventa color senape...

Link to comment
Share on other sites

Il discorso vale per ogni tipo di legno [nel mio caso radice di mangrovia] oppure solamente per il sughero?

Premetto che l'ho già bollito un paio di volte e sono 3-4 giorni che sta a mollo in acqua fredda...

 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

dico io.....non sarebbe meglio una bella e classica penisola galleggiante?di quelle con ventose che metti dove vuoi?

dipende... anche quelle potrebbero andare ma:

- costano più del sughero e non sono naturali naturali (anche come effetto)..

-quando la tarta cresce la devi cambiare perchè sprofonda

-se si staccano dei pezzi :confus: mentre il sughero viene digerito tranquillamente dalle tarte.:rolleyes3:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.