Jump to content

Aiuto Urgente


Cisne21

Recommended Posts

E' da ben tre giorni che ho due piccole scripta scripta a casa e dopo averle prese mi sono accorto mio malgrado che la gentile signorina del negozio non mi aveva fornito tutte le indicazioni per farle stare in un ambiente ideale.

Ho bisogno di un consiglio, ho visto un acquaterrario molto carino con un isola in resina cava all'interno e dotato di pompa per il riciclo e se non ho capito bene oltre alla pompa nella cavità dell'isola devo inserire anche della lana filtrante per fare da filtro... è possbile o ho capito male??? Vi prego aiutatemi sono 3 giorni che le mie tarte nn mangiano e credo sia anche perchè non hanno un ambiente adatto....

Ah ho preso un termo riscaldatore da 10 watt visto che dova sono ora non c'è molta acqua essendo cmq uno spazio grande ma la temperatura non arriva mai olte i 20 gradi pur essendo preimpostato su 25 come mai?

Link to comment
Share on other sites


  • Administrators

Vanno bene tutti gli acquaterrari con filtro e riscaldatore.

 

Trovane uno dove si possa mettere anche un neon UVB-UVA

 

Ciao e ben arrivata.

Link to comment
Share on other sites

Dici che 10 watt è troppo poco per il termoriscaldatore? la temperatura non supere mai i 20 ° pur essendo impostato su 25...

 

Pensi che sia possibile che non mangino a causa di questo ambiante non adeguato? Per ora hanno mangiato solo 2 gamberetti essiccati e per 2 intendo prorpio due di numero.....

 

GRAZIE

 

MANUEL

Link to comment
Share on other sites

Ciao e benvenuto.

Sicuramente 20° sono un po' pochini ed ecco perchè non mangiano.

Personalmente le Scripta le tengo tra i 25° e i 27°.

 

Concordo pienamente con Riccardo per l'illuminazione, che quasi tutti trascurano, mentre è di fondamentale importanza per le nostre amiche.

 

Dato che le hai appena prese ti suggerirei, per evitare di gettare soldi al vento, di prendere subito una vasca grande che vada bene anche con la futura crescita delle tartarughe, altrimenti corri il rischio di cambiarla ogni pochi mesi.

 

Per semplificare, dato che sono due Trachemis che potranno arrivare fino a circa 20-25 cm, ti servirebbe una vasca da almeno 100X40X40. (la lunghezza è funzione della lunghezza dell'animale, quindi con una tartaruga di 20 cm in 4 "bracciate" arriva dall'altra parte.) Sarebbe preferibile che fosse più larga.

 

Per il riscaldatore ti suggerirei di prenderne uno da 100-150W. Costano poco di più di quelli piccoli ma sei a posto anche in inverno e con 100/200L. Tanto il consumo per portare l'acqua ad una data temperatura è lo stesso. Se poi fosse uno di quelli in plastica e non in vetro sarebbe meglio perchè le tartarughe sono abbastanza violente.

 

Francamente non amo molto le varie isolette e piattaforme che si trovano in commercio, che trovo abbastanza Kitsh. Probabilmente fai prima con un bel sasso piatto , tanto per incominciare (ha anche il vantaggio secondario di fare da accumulatore di calore, evitando sbalzi di temperatura dell'acqua)e poi valuti con calma il sistema Filtro-fondo-arredo, anche in funzione delle piante che eventualmente vuoi inserire. Se guardi negli articoli vedrai che c'è un bell'articolo sull'area emersa di Paolo61 e se guardi nel forum ci sono un po' di discussioni sulla stessa area emersa.

 

Sempre nel forum vedrai che ci siamo quasi tutti orientati verso filtri esterni, dato che quelli interni, oltre ad essere spesso piuttosto rumorosi e quindi fastidiosi per le tartarughe, normalmente non sono sufficenti ad eliminare le abbondatissime deiezioni delle tarte. Potresti iniziare però con un piccolo filtro interno a sospensione, utile anche in seguito per scopi particolari, e procedere con calma alla scelta di un filtro esterno.

Naturalmente in questo modo non potrai creare il ciclo dell'azoto e quindi preparati ad abbondanti e frequenti cambi d'acqua

 

Ciao

:)

Link to comment
Share on other sites

Intanto grazie per gli utilissimi consigli... credo che purtroppo per ora dovrò accontentarmi di misure un po' ridotte visto che sono in affitto in un bilocale e lo spazio scarseggia;sto però pensando di acquistare una casa con un giardinetto (cosa che avverà nei prossimi due anni) e potro quindi passare ad un laghetto artificiale...

Secondo voi per cominciare la lana di vetro (o come si chiama) è sufficiente come filtro? so che non lo è in assoluto ma è per darmi il tempo di allestire qualcosa di meglio...

Quanto crescono rapidamente le tartarughe? dite che in attesa del laghetto una tartarughiera 40X30X30 è sufficiente per i prossimi 2 anni?

 

GRAZIE, CIAO

Link to comment
Share on other sites

Allora, quando ho preso le due Trachemys (aprile 2005) erano lunghe circa 3 cm. inizialmente le ho messe nella boccia del pesce rosso, circa 20 cm di diametro. Siccome era piccola ho preso una vasca rettangolare 50*25*30, spendendo circa 70 euro, Poi metà luglio ho fatto fare la prima vasca dal vetraio 80*60*30. (120€) e le piccoline erano già arrivate a 15 e 19 cm. A questo punto, avendo aumentato la famiglia con le Ocadie, ho dovuto tirare fuori al volo il vecchio acquario piccolo per queste ultime se no venivano sbranate.

Siccome nel frattempo sono cresciute tutte, ho preso il terzo acquario 100*40*40, dove ho spostato le Trachemys, ormai a 17 e 21 cm, sopratutto per evitare fughe.

 

Come vedi crescono alla svelta. Secondo me, se non dai carne bovina, tieni l'acqua intorno ai 23-25° e sei fortunato (l'hanno scorso mi hanno fregato le temperature, abbiamo avuto circa 3 mesi oltre i 30 gradi) tra due anni potrebbero essere sui 12-15 cm. quindi, con la formula di prima vasca da 60, 75 cm.

 

In alternativa puoi prendere un contenitore di plastica rettangolare o un catino e usare quello fino al completamento del laghetto.

 

Ricorda che anche il laghetto va filtrato, a meno che non sia molto, molto grande!

 

Prima di mettere le tartarughe aspetta che la temperatura di notte sia intorno ai 20 gradi, se no passando dalla vasca riscaldata al laghetto si ammalano sicuramente.

 

Altra cosa. All'aperto le devi proteggere da Topi, Gatti, uccelli vari, Cani e serpenti, per non parlare degli insetti.

 

Ricordati anche che se la vasca non è particolarmente grande, almeno 2 Mq, d'inverno gela e allora addio! In più se il fondo è fangoso si possono interrare, se no è un problema per il letargo.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.