Jump to content

Area Emersa


pminotti

Recommended Posts

Ecco qui un po' di modifiche ai due acquari:

 

Il nuovo acquario, con illuminazione competa e le Trachemys, per evitare fughe! Come potete vedere sono riuscito ad incastrare il sughero senza zavorrarlo con sassi, evitando quindi possibili crolli. In più la cavità del tronco rimane sopra la superfice, creando un'ottimo riparo.

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

13.jpg

 

I nuovi bambù germogliano!

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

14.jpg

 

Un pesce neon, un po' agitato. Aiuta moltissimo a rendere attive le tartarughe. Se non lo prendono nei primi 5 minuti!

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

15.jpg

 

Il vecchio acquario, con le aree emerse ridisposte.

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

16.jpg

 

Il vecchio canneto. Dopo due mesi i bambù hanno creato una zolla molto robusta

 

Clicca sull'immagine per Ingrandirla

17.jpg

Link to comment
Share on other sites


  • 2 weeks later...
Ciao, ho seguito il consiglio e per la mia Tarta ho comprato un vasetto di lucky bamboo che andrò a posizionare nella sua vasca...sapete mica come vanno potati per non farli sviluppare troppo in altezza?!....GRAZIE!...Ciao ciao :D
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Poveri lucky bamboo...sono distrutti!...il primo che ha iniziato a fargli la festa è stato il mio gatto...ora ho scoperto che addirittura entra nella vasca di Tarta...si mette tutto sull'area emersa si accovaccia e comincia il suo pranzetto a base di bamboo!...da un pò di tempo poi ha iniziato anche la tarta...non sa più come arrampicarsi per "addentare" un ramoscello di bamboo e trascinarselo dietro...ma siete sicuri che in ogni caso non sono velenosi!?
Link to comment
Share on other sites

Eh già...me ne sono accorta che per i gatti e un buon spurgante intestinale!!...ma chiedevo se era velenoso per le tarte!?

 

Il problema dell'ancoraggio al fondo io l'ho risolto immergendo nella vasca della tarta un vaso con i bamboo che poi ho agganciato all'area emersa per non farlo muovere!

Link to comment
Share on other sites

non è velenoso!! anzi...insieme al papiro e degno sostituto spurgante intestinale per gatti!!!

 

Ele, che tu sappia, nei gatti irrita le pareti intestinali come le normali graminacee?

Ho grossi problemi con la mia gatta...

Link to comment
Share on other sites

scusate ma io ho visto in un vivaio dei lucky bamboo in acqua e dei lucky bamboo piantati in un vasetto con della terra.

Sono la stessa pianta che si "adatta" oppure sono due specie differenti?

 

Ciao,

Danilo

Link to comment
Share on other sites

E' la Dracena Sanderiana,

 

http://www.thais.it/botanica/Appartamento/DracenaUK.htm

 

dovrebbe crescere in acqua.

 

Per fissarli conviene fare dei mazzi e aspettare che crescano le radici.

 

Con le Trachemys non funziona e sradicano tutto, ma basta un elasticone o una fascetta e una clip femacarte sull'orlo dell'acquario.

 

http://www.misco.it/store/products/misco/images/medium/5/2/520004_43614_12856.jpg

 

 

Le mie non lo mangiano.

 

Adesso le due ocadie vanno a dormire sul boschetto al centro della foto!

 

 

Tenete i gatti lontani dagli acquari!!!!!

Avete presente cosa succede se rompono il riscaldatore?

:attention: :attention: :attention:

 

Mi sa che anche Fuffy ha fatto la sua parte!:D :D :D

Link to comment
Share on other sites

ma quello che cresce nella terra e quello che cresce in acqua sono differenti? sono due specie diverse?

(dato che su entrambi c'era scritto Lucky Bamboo)

Link to comment
Share on other sites

in effetti i bamboo nell'acquario sono bellissimi, ma anche io sono perplessa sulla loro salubrità: non è possibile che vengano usate sostanze tossiche per coltivarli, come antiparassitari, antifungini etc?
Link to comment
Share on other sites

Dracaena deremensis è la prima nella foto, cresce in terra

Dracaena sanderiana = "Lucky Bamboo" nell'acqua

Dracaena fragrans = “Tronchetto della Felicità.”

Per quello che ci può essere dentro come fertilizzanti ecc. temo che il problema si presenti con tutte le piante.

Intanto non si possono sterilizzare.

L'unica cose che mi viene in mente è di lavarli con molta acqua e di farle crescere per un mesetto nell'acqua delle tartarughe (quella che si toglie nei cambi) prima di metterle nell'acquario.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

potresti dire el dimensioni delgi acquari nei quali hai le trachemis e cosa ci metti dentro che non possano distruggere?

la mai ha rotto anche il riscaldatore di vetro e addenta tutto...

Link to comment
Share on other sites

Intanto ecco le foto

 

 

16.jpg

 

 

5.jpg

 

 

Questo è il vecchio 80*60*30 con i due allestimenti, nel primo col sughero e nel secondo con la mangrovia.

 

Il sughero prima di essere incastrato va lasciato a mollo perchè si gonfi e bisogna tagliarlo di sbieco, così al massimo scappa in su e non spinge i vetri.

 

Nella prima riga del post trovi le foto del secondo, che è 100*40*40.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Lo dai al Sig. Scott e te lo sistema in un attimo. :wink3:

 

 

Taglio dritto |---------|

 

 

Taglio di sbieco \----------/, così scappa verso l'alto.

 

Buon lavoro.

Link to comment
Share on other sites

grazie pminotti, sarà fatto!!! recupererò un bel pezzo di sughero da un allestimento natalizio che si è "miracolosamente" rotto in negozio...

 

 

p.s. lunga vita e prosperità! :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.