Jump to content

foglie di vite


seriloo

Recommended Posts

ciao a tutti,

ho letto da qualche parte che la foglie di vite ha un sacco di calcio e di fibra!! che dite faccio bene a dargliela? oppure c'è qualche contro indicazione?

grazie

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 25
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Quoto Teoz le foglie di vite vanno bene, non sono sicuro che vadano bene anche quelle di fico però.. i fichi (inutile dirlo) le fanno impazzire.. ma meglio non darglieli troppo spesso, diciamo tipo pranzo cerimoniale, una volta ogni tanto!
Link to comment
Share on other sites

quelle di vite attent che nn siano trattate spesso lo sono...prendi le piu' giovani per essere piu'sicur...quelle di fico mai provato cmq a quanto pare se c riesci A FARGLIELE MANGIARE bn!...
Link to comment
Share on other sites

le mie non ne vanno proprio matte ma cerco di mescolarle con altro cibo così le mangiano, le foglie di fico non sapevo che fossero adatte cmq proverò anche con quelle. che rapporto hanno tra calcio e fibra?

scusami teoz ma che vuol dire "che non sia medicata"?

cmq le foglie di vite dopo la vendemmia non sono trattate, basta dargli una lavata prima di dargliela giusto da levare eventuali residui.

ciao ciao buona giornata

Link to comment
Share on other sites

capito, da me ha piovuto e anche tanto quindi posso stare tranquilla, anche se io per sicurezza lavo sempre tutto il cibo che do alle mie cucciole.
Link to comment
Share on other sites

Se ti puo aiutare ho trovato questo....

 

http://editore.slowfood.it/editore/riviste/slowine/IT/02/images/uva_selvatica_01_sw01.jpgLa vite selvatica è una parente prossima della vite coltivata e un tempo cresceva abbondante nelle foreste d’Europa. A partire dal secolo XIX la sua area di espansione si è drasticamente ridotta e non la si trova più, ormai, che in rare zone alluvionali o colluviali

viti selvatiche individuate sin dal 1984 sul lato destro e sinistro dell'Adige, nella valle dell'Aviana (Avio) e in loc. Vallarom (fra Masi e il Vò). I siti dove sono state localizzate le viti selvatiche sono compresi in una fascia altimetrica di 300-600 m. s.l.m.; la descrizione delle viti è riportata in Angari

 

nn so se puo essere utile....secondo me fai prima a farti una passeggiata nei pressi di qualche boschetto :) oppure la compri e la semini in un qualche bel vasone, cosi sai...che nn è trattata :)

Link to comment
Share on other sites

Nelle strade di campagna, a volte in vigne abbandonate.

Anche se a lato delle strade è meglio non prendere nulla, ci sono le stradine dove non passa praticamente nessuno... quelle vanno bene.

Link to comment
Share on other sites

grazie bibbi,allora domenica mi faccio un bel giretto magari con il mio babbo che se ne intende un pochino di più.

oggi ho cercato di dare una foglia della mia vigna (ben lavata), vigneto coltivato, alle mie tarta piccole, all'inizio non la mangiavano l'annusavano e cambiavano direzione, poi l'ho strofinata contro un pezzettino di mela e l'hanno divorata, fantastico!!!

grazie a tutti.

Link to comment
Share on other sites

mi permetto di darti un piccolo consiglio ;-) Se decidi di dare foglie di ua pianta che NON SAI se è stata trattata o meno, laciale a bagno un con un po di bicarbonato, poi sciacqua bene e infine offrila come pasto :)
Link to comment
Share on other sites

Oddio non l'ho proprio lavata con il bicarbonato ma l'ho lavata molto bene poi essendo un vigneto che tratta il mio papà sono andata abbastanza sul sicuro perchè so che dall'inizio della vendemmia non ha più trattato le piante e ha piovuto un sacco di volte, cmq fatto bene a dirmelo, lo tengo a mente per le prossime volte.

grazie bibbi!

Link to comment
Share on other sites

STUPPPPIDO :laugh3:

(leggilo in sardo ahahaha)

tu la lavi la verdurina alle tue tarte?? è?è?è? e ora rispondi sardolognese:wink3:

 

Ahooo ahh bella, se te pijo te metto en tasca e te meno con carma....

:laugh3::laugh3:

 

cmq no, mai lavata, le mie sono tartarughe grezze (come me), e poi non le faccio vivere nell'ovatta... cosi si fanno gli anticorpi!!!

 

:tongue3::tongue3:

Link to comment
Share on other sites

Usate le foglie di uva fragola, non ha bisogno di trattamenti antigrittogamici.

Io ho piantato 3 piante e uso le foglie come cibo per le tarte.

L'uva se la mangia tutta una coppia di merli.....:mad3:

Link to comment
Share on other sites

nei vivai, va bene, provo a chiedere, vediamo cosa riusciamo a trovare!

scusa ma va bene poi per le tarta, hanno il giusto apporto di calcio fibra calorie etc?!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now




×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.