Il Pomodoro si può definire come calciretrante nel senso che impedisce/limita l'assunzione del calcio, si può integrare nella dieta degli esemplari adulti saltuarialmente in piccole dosi una volta ogni mese, mese e mezzo in quanto ricco di ossolati e con rapporto calcio/fosforo sballati.
Attenzione che l'ortaggio sia maturo, in quanto se non lo è contiene Solanina che risulta tossico per loro.
Si consiglia di eliminare i semi e la buccia prima di somministrare tale alimento, in quanto la buccia potrebbe contenere insetticidi e anticrittogamici.
Si consiglia di somministralo nelle tartarughe inappetenti, in quanto il colore rosso le attira molto.