• Statistiche Sito

    Utenti Iscritti: 54,582
    Discussioni: 80,116
    Messaggi: 759,886
    Utenti Online: 82

    Ultimo Iscritto: fjox
  • Sternotherus carinatus


    Allegato 10596
    STERNOTHE
    RUS CARINATUS
    RAZORBACK MUSK TURTLE
    CLASSIFICAZIONE
    CLASSE
    Reptilia
    ORDINE
    Testudines
    FAMIGLIA
    Kinosternidae
    GENERE
    Sternotherus
    SPECIE
    Sternotherus carinatus

    DISTRIBUZIONE E HABITAT
    La Sternotherus Carinatus è diffusa nell’area americana che va dal sud-est dell’Oklaohma, zone centrali dell’Arkansas, lungo il Missisippi sino ad arrivare al Golfo del Messico.
    Predilige luoghi dalla vasta vegetazione e dal fondale per lo più fangoso e poco profondo come piccoli corsi d’acqua, acquitrini, piccoli laghi, torrenti e paludi. Il clima di origine è simile a quello italiano.

    CARATTERISTICHE FISICHE
    Peculiare per le dimensioni minute, difficilmente supera i 16 cm, misura difficilmente raggiunta dagli esemplari in cattività che, generalmente, si assestano sui 13.14cm.
    La carinatus baby presenta un carapace particolarmente pronunciato verso l’alto, a cupola, con una cresta centrale evidente. Il colore è tendenzialmente verde chiaro con piccoli puntini neri.
    Con la crescita da un lato il carapace tende ad abbassarsi ed allungarsi assumento una forma allungata e ovale, dall’altro il verde tende a scurirsi andando verso il marroncino o il beige con presenza di striature marroni o comunque scure.
    Il piastrone della baby è generalmente rosa con puntini neri che col passare dei mesi lascia il posto a colori che vanno dal giallo tenue al marroncino chiaro.
    Caratteristica fondamentale della carinatus è la mancanza dello scuto gulare.
    Sotto il mento presenta due barbigli e il becco è particolarmente pronunciato e tagliente.
    Sotto i margini del carapace si trovano due ghiandole a scopo difensivo che secernono un odore pungente e nauseabondo. Difficilmente in cattività si avrà modo di sperimentarlo.

    CARATTERISTICHE COMPORTAMENTALI
    La carinatus è crepuscolare, di giorno non sarà inusuale trovarla dormiente in zone semisommerse o su rami, predilige la caccia e la perlustrazione durante le prime ore della sera.
    Se pur mordace, è la più timida delle Sternotherus , spesso è possibile “rintracciarla” a malapena sotto la sabbia o tra i rami.
    Non è ritenuta una grande nuotatrice, ma questo è dovuto alla pesantezza del carapace che non le agevola il nuoto e la rende particolarmente goffa nei movimenti.
    Predilige quindi un livello di acqua piuttosto basso o la presenza di numerosi appigli.

    DISMORFISMO SESSUALE E RIPRODUZIONE
    Anche in questo caso la principale differenza tra i sessi è costituita dalla coda.
    Nei maschi la coda è più larga e pronunciata, generalmente estesa al di fuori dei margini del carapace e gli scuti anali sono poco sviluppati.
    La coda delle femmine è sottile e piccola, con scuti anali piuttosto pronunciati.
    Inoltre l’apertura anale, che nei maschi è verso la punta, nelle femmine è posta all’attaccatura.
    La riproduzione avviene in genere del primo periodo primaverile, solitamente nelle prime ore notturne.
    E’ comune che si verifichi una doppia deposizione, di 2-4- uova alla volta che, anche in base alle temperature, impiegano dai 90 ai 130 giorni per schiudersi.
    E generalmente consigliato il letargo per permettere l’accoppiamento e la riuscita dell’ovulazione e riproduzione. Non è tuttavia condizione necessaria e sufficiente.
    In cattività viene consigliata l’incubazione delle uova, con una temperatura di circa 25-27° con escursioni notturne di tipo lieve e un’umidità del 70%

    ALLEVAMENTO
    Date le caratteristiche fisiche e comportamentali, il principale accorgimento da seguire sarà la presenza di vegetazione, tronchi, radici, appigli che le permettano di risalire facilmente in superficie. L’acqua potrà dunque essere al livello desiderato, ma è necessario fornire l’acquaterrario di numerose zone semisommerse e un’ampia zona emersa.
    Il substrato sarà preferibilmente fangoso o sabbioso, tale da permettere un eventuale nascondiglio.
    Essendo carnivora, si ha la possibilità di spaziare con piante galleggianti e non, ottimo rifugio e appiglio.
    La temperatura dell’acqua dovrà aggirarsi intorno ai 22°-24° e la zona emersa intorno ai 30°.
    Poco propensa al basking, è facile che passi intere giornate immersa in attività di floating.
    In generale viene sconsigliata la convivenza con altre specie, sebbene la cosa dipenda da molteplici fattori. Sconsigliata anche la convivenza di due esemplari di sesso maschile.

    ALIMENTAZIONE
    Carnivora, predilige pesci interi, gamberetti, camole, lumache, lombrichi, molluschi, insetti, fegato e cuore di pollo e coniglio. Importante la presenza di un osso di seppia per l’apporto di calcio.
    L’alimentazione per la baby dovrà consistere in un pasto giornaliero, preferibilmente ma non necessariamente al mattino. Man mano, con la crescita, si potrà passare ad alimentarle a giorni alterni per poi passare, in età adulta, ad un pasto ogni due giorni.

    LEGISLAZIONE
    In libera vendita, non è soggetta a C.I.T.E.S.

    Allegato 10594Allegato 10595Allegato 10597

    .
    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Scheda Allevamento Sternotherus carinatus iniziato da vALERIA Visualizza Messaggio Originale
    Commenti 3 Commenti
    1. L'avatar di febo05
      febo05 -
      febo05, non hai il permesso di accedere a questa pagina. Questo può essere dovuto a uno dei seguenti motivi:

      Il tuo account utente potrebbe non avere sufficienti privilegi per accedere a questa pagina. Stai provando a modificare il messaggio di qualcun altro, accedere a funzioni amministrative o a qualche altro sistema riservato?
      Se stai provando a scrivere un messaggio, l'amministratore potrebbe aver disabilitato il tuo account o questo potrebbe essere in attesa di attivazione.
      Esci Home Page


      me tapino, me povero bisfrattato
    1. L'avatar di novenoved
      novenoved -
      Citazione Originariamente Scritto da febo05 Visualizza Messaggio
      febo05, non hai il permesso di accedere a questa pagina. Questo può essere dovuto a uno dei seguenti motivi:

      Il tuo account utente potrebbe non avere sufficienti privilegi per accedere a questa pagina. Stai provando a modificare il messaggio di qualcun altro, accedere a funzioni amministrative o a qualche altro sistema riservato?
      Se stai provando a scrivere un messaggio, l'amministratore potrebbe aver disabilitato il tuo account o questo potrebbe essere in attesa di attivazione.
      Esci Home Page


      me tapino, me povero bisfrattato
      Ovvio il link porta all'Home Page che è ancora chiusa e mi meraviglio di come valeria possa vederlo!
    1. L'avatar di febo05
      febo05 -
      Citazione Originariamente Scritto da novenoved Visualizza Messaggio
      Ovvio il link porta all'Home Page che è ancora chiusa e mi meraviglio di come valeria possa vederlo!
      tsk gentaccia











A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed