Dal sito di www.cercocasa.ilcannocchiale.it è stato scritto questo messaggio:

In tutta franchezza il valore effettivo degli esperimenti finanziati da Telethon, è stato fino ad oggi contrassegnato solo "Da una lunga serie di fallimenti terapeutici!" come ha affermato ancora il direttore del Centro per le Cellule Staminali dell'Istituto San Raffaele, su "Il Sole 24ore".
Ecco i risultati della ricerca sulla Distrofia Muscolare di Duchenne di Telethon
Un recente articolo su Le Scienze riporta lo studio della Distrofia Muscolare di Duchenne: BMC Biology. S. Boehm, P. Constantinou e altri, "Profound human/mouse differences in alpha-dystrobrevin isoforms: a novel syntrophin-binding site and promoter missing in mouse and rat".
Questo studio, per stessa ammissione dei ricercatori, da' l'ennesima conferma della fallacia della sperimentazione animale.
Dicono i ricercatori: "Riteniamo che questo riconoscimento tardivo di caratteristiche chiave di un gene che è intensamente studiato fin dalla sua scoperta 13 anni fa sia dovuto al predominio del topo quale modello animale per lo studio della Distrofia Muscolare di Duchenne e alla specifica distruzione di queste parti del gene nel topo".
Quanti danni, quanti ritardi ha comportato l'utilizzo del modello animale nello studio di questa malattia? E chi ne e' responsabile?
I vivisettori di turno obietteranno che e' un errore, che e' normale nella ricerca imboccare strade senza uscita.
Non e' valida come scusa, perche' e' il concetto stesso di "modello animale" a essere il vero errore di fondo.
Questo modo miope di procedere ha rivelato fin troppe volte la propria inattenbilita' e qualunque persona di normale buon senso sarebbe indotta a cercare alternative.
Chiederanno scusa? La chiederanno ai malati? Alle migliaia di persone che finanziano in buona fede la sperimentazione animale attraverso Telethon & C?
Sara' ben difficile. La vivisezione e' un business troppo importante; permette di "dimostrare" tutto e il contrario di tutto, permette facili carriere, e sopratutto permette di sbagliare senza dover nemmeno chiedere scusa né agli animali che uccidono, e neppure agli uomini che vengono crudelmente illusi.
Fonte:
http://www.biomedcentral.com/1741-7007/7/85/abstract








Mi piace"}" data-reactid=".u.1">

...

Clicca qui per vedere il messaggio orginale e leggerlo tutto.