Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!    Animali e Natura Directory   

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=58521
  1. #1
    L'avatar di rosub
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    in fondo al mar
    Messaggi
    848
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    17/05/2010

    ne saranno liberate 18
    L’evento si terrà giovedì 20 maggio, ore 10,30, presso il complesso turistico Le Axidie Vico Equense - Sono state recuperate e curate presso il “Turtle point” della Stazione zoologica Anton Dohrn, adesso sono pronte per ritornare nel loro habitat naturale. Si tratta di 18 tartarughe marine Caretta caretta che giovedì 20 maggio verranno liberate nelle acque che bagnano la costa di Vico Equense durante la seconda edizione della “Giornata del mare”, manifestazione interamente dedicata all’ambiente marino.
    Questa si terrà presso marina di Aequa, nel complesso turistico le Axidie ed è stata organizzata da Proloco di Vico Equense, Lega navale sezione di Vico Equense in collaborazione con il gruppo di Acquariologia coordinato dalla dottoressa Flegra Bentivegna della Stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli, con il patrocinio e il contributo di Comune di Vico Equense, Regione Campania, Area marina protetta Punta Campanella, Avf - Nucleo sommozzatori, associazione Geo&Bio, Agenzia di comunicazione Semioticando, Azienda Herbelia.
    Verranno rilasciati 18 esemplari di Caretta caretta di età compresa tra 15 e 30 anni con un carapace di 50/70 centimetri e un peso che va da 35 a 70 Kg. Tra questi, ce ne sarà uno su cui verrà posizionato un trasmettitore satellitare che consentirà ai ricercatori della stazione zoologica di seguirne le tracce e studiare il suo percorso. Si tratta di “Rocco”, tartaruga marina che, a causa delle reti a strascico, oggi non possiede più la pinna sinistra anteriore. “Abbiamo scelto di posizionare il trasmettitore proprio su questo esemplare – spiega Flegra Bentivegna – per studiare i comportamenti di una tartaruga che dispone di una pinna in meno e capire le difficoltà che potrebbe incontrare e il modo in cui eventualmente superarle”. Non solo gli studiosi ma anche curiosi o appassionati potranno seguire il viaggio di Rocco consultando il sito seaturtle.org - Satellite Tracking. “Si tratta di una manifestazione che non solo serve ad avvicinare adulti e bambini all’ambiente marino – spiegano Matteo De Simone, assessore al turismo, Francesco Coppola, assessore all’ambiente – ma rappresenta anche un’importante vetrina per un rilancio turistico del territorio”.
    L’evento comincerà con una Tavola rotonda sull’ambiente marino, prevista per le 10,30, a cui parteciperanno Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense, Matteo De Simone, assessore al turismo, Francesco Coppola, assessore all’ambiente, Augusto Rossano, presidente Proloco Vico Equense, Marisa Cinque, presidente Lega navale sezione Vico Equense, Flegra Bentivegna, curatrice Acquario Stazione zoologica Anton Dohrn, Antonino Miccio, direttore dell’Area marina protetta Punta Campanella, Giancarlo Spezie, docente presso l’Università Parthenope, Casimiro Monti, vicepresidente Bagnoli Futura, rappresentanti di: Corpo Forestale dello Stato Cites , Capitaneria di Porto, Nucleo Sommozzatori Vigili del Fuoco, Polizia Penitenziaria. Al termine dell’incontro le tartarughe verranno lasciate libere di proseguire il loro viaggio nei mari, ammirate da studenti, insegnanti, autorità, studiosi, e tutti i presenti alla manifestazione. (Ufficio Stampa Città di Vico Equense).
    fonte Vico equense Online, inserito da Michele Pappacoda
    Ultima modifica di rosub; 18-05-10 alle 10:50

  2. #2
    L'avatar di rosub
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    in fondo al mar
    Messaggi
    848
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    18/05/2008
    VICO EQUENSE- LIBERAZIONE DI CINQUE TARTARUGHE CARETTA CARETTA

    Grazie ai minicomputer posizionati sul carapace verranno registrati i loro comportamenti

    Ritorneranno nel loro habitat naturale ed i minicomputer posizionati sul loro carapace ne registreranno i movimenti. Si tratta di cinque tartarughe marine, Caretta caretta, che dopo le cure ricevute nel centro di recupero della Stazione zoologica “Anton Dohrn” di Napoli e la riabilitazione presso il “Turtle Point” di Bagnoli potranno ritornare in mare, dando un grande contributo ai ricercatori che ne studiano i comportamenti. La liberazione avverrà presso la spiaggia di Vico Equense il 22 maggio in occasione della “Prima Giornata del Mare” organizzata dalla Proloco e dal Comune di Vico Equense in collaborazione con il gruppo d’acquariologia coordinato dalla dott.ssa Flegra Bentivegna. Alle 10.00 presso il complesso turistico “Le Axidie” si terrà un incontro durante il quale verrà illustrato il progetto e la finalità dell’evento, a cui parteciperanno Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense, Giuseppe Dilengite, vicesindaco e assessore al turismo, Giuseppe Cioffi, assessore all’ambiente, Giovanna Martano, assessore al turismo Provincia di Napoli, Flegra Bentivegna, curatrice della stazione zoologica Anton Dohrn, Sandra Hochscheid, ricercatrice, Augusto Rossano, presidente della Proloco di Vico Equense, esponenti della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, del nucleo sommozzatori dei Vigili del Fuoco e del Servizio Risorsa Mare del Comune di Napoli.
    A questo seguirà il rilascio in mare degli animali, opportunamente equipaggiati con TDR pop-up, ossia speciali sensori inseriti all’interno di un involucro galleggiante. Per tre giorni i piccoli computer registreranno i movimenti delle tartarughe, dando preziose informazioni circa la profondità cui andranno per alimentarsi, la proporzione tra le fasi di attività e quelle di riposo, il tempo che spenderanno per mangiare, la tipologia di preda, l’attività notturna e la frequenza con la quale l’animale salirà in superficie per respirare.
    E’questa la seconda fase di uno studio che il centro di ricerca napoletano ha avviato nel 2006 con la liberazione di tartarughe marine sul litorale Domizio e di cui si parlerà durante l’incontro.
    “Vico Equense è una città di mare - afferma il vicesindaco Giuseppe Dilengite- e ci è sembrato doveroso istituire una giornata dedicata a questo tema. Siamo lieti di essere affiancati dalla stazione zoologica di Napoli grazie alla quale è stata data una connotazione scientifica ad una manifestazione che ha come obiettivo quello di sensibilizzare la popolazione alle tematiche ambientali ed in particolare alla salvaguardia degli habitat marini”.

  3. #3
    L'avatar di giorgio
    essere o non essere

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    milano
    Messaggi
    22,354
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 6 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    Citazione Originariamente Scritto da rosub Visualizza Messaggio
    17/05/2010

    ne saranno liberate 18
    L’evento si terrà giovedì 20 maggio, ore 10,30, presso il complesso turistico Le Axidie Vico Equense - Sono state recuperate e curate presso il “Turtle point” della Stazione zoologica Anton Dohrn, adesso sono pronte per ritornare nel loro habitat naturale. Si tratta di 18 tartarughe marine Caretta caretta che giovedì 20 maggio verranno liberate nelle acque che bagnano la costa di Vico Equense durante la seconda edizione della “Giornata del mare”, manifestazione interamente dedicata all’ambiente marino.
    Questa si terrà presso marina di Aequa, nel complesso turistico le Axidie ed è stata organizzata da Proloco di Vico Equense, Lega navale sezione di Vico Equense in collaborazione con il gruppo di Acquariologia coordinato dalla dottoressa Flegra Bentivegna della Stazione zoologica Anton Dohrn di Napoli, con il patrocinio e il contributo di Comune di Vico Equense, Regione Campania, Area marina protetta Punta Campanella, Avf - Nucleo sommozzatori, associazione Geo&Bio, Agenzia di comunicazione Semioticando, Azienda Herbelia.
    Verranno rilasciati 18 esemplari di Caretta caretta di età compresa tra 15 e 30 anni con un carapace di 50/70 centimetri e un peso che va da 35 a 70 Kg. Tra questi, ce ne sarà uno su cui verrà posizionato un trasmettitore satellitare che consentirà ai ricercatori della stazione zoologica di seguirne le tracce e studiare il suo percorso. Si tratta di “Rocco”, tartaruga marina che, a causa delle reti a strascico, oggi non possiede più la pinna sinistra anteriore. “Abbiamo scelto di posizionare il trasmettitore proprio su questo esemplare – spiega Flegra Bentivegna – per studiare i comportamenti di una tartaruga che dispone di una pinna in meno e capire le difficoltà che potrebbe incontrare e il modo in cui eventualmente superarle”. Non solo gli studiosi ma anche curiosi o appassionati potranno seguire il viaggio di Rocco consultando il sito seaturtle.org - Satellite Tracking. “Si tratta di una manifestazione che non solo serve ad avvicinare adulti e bambini all’ambiente marino – spiegano Matteo De Simone, assessore al turismo, Francesco Coppola, assessore all’ambiente – ma rappresenta anche un’importante vetrina per un rilancio turistico del territorio”.
    L’evento comincerà con una Tavola rotonda sull’ambiente marino, prevista per le 10,30, a cui parteciperanno Gennaro Cinque, sindaco di Vico Equense, Matteo De Simone, assessore al turismo, Francesco Coppola, assessore all’ambiente, Augusto Rossano, presidente Proloco Vico Equense, Marisa Cinque, presidente Lega navale sezione Vico Equense, Flegra Bentivegna, curatrice Acquario Stazione zoologica Anton Dohrn, Antonino Miccio, direttore dell’Area marina protetta Punta Campanella, Giancarlo Spezie, docente presso l’Università Parthenope, Casimiro Monti, vicepresidente Bagnoli Futura, rappresentanti di: Corpo Forestale dello Stato Cites , Capitaneria di Porto, Nucleo Sommozzatori Vigili del Fuoco, Polizia Penitenziaria. Al termine dell’incontro le tartarughe verranno lasciate libere di proseguire il loro viaggio nei mari, ammirate da studenti, insegnanti, autorità, studiosi, e tutti i presenti alla manifestazione. (Ufficio Stampa Città di Vico Equense).
    fonte Vico equense Online, inserito da Michele Pappacoda



    L’evento si terrà giovedì 20 maggio, ore 10,30, presso il complesso turistico Le Axidie.


    stabiachannel.it
    giorgio

  4. #4
    L'avatar di rosub
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    in fondo al mar
    Messaggi
    848
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    oggi è stata la prima volta che ho visto dal vivo una caretta caretta, la prima volta che ho visto ben 18 esemplari tutti insieme, la prima volta che ho assistito al rilascio delle tartarughe in mare... e non vi dico che esperienza emozionante sia stata... l'apoteosi si è raggiunta quando mi hanno permesso (in quanto membro del nucleo sommozzatori di Vico Equense) di liberarne una di persona...
    ragazzi essere graffiata da una tartaruga che scalpita per andare in acqua prima di toccar la riva non ha prezzo... è stato bellissimo! vederle andar via....

  5. #5
    L'avatar di novenoved
    La Libellula ROSSA!

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Sant'Antonio Abate (NA)
    Messaggi
    9,651
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    1
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    Citazione Originariamente Scritto da rosub Visualizza Messaggio
    oggi è stata la prima volta che ho visto dal vivo una caretta caretta, la prima volta che ho visto ben 18 esemplari tutti insieme, la prima volta che ho assistito al rilascio delle tartarughe in mare... e non vi dico che esperienza emozionante sia stata... l'apoteosi si è raggiunta quando mi hanno permesso (in quanto membro del nucleo sommozzatori di Vico Equense) di liberarne una di persona...
    ragazzi essere graffiata da una tartaruga che scalpita per andare in acqua prima di toccar la riva non ha prezzo... è stato bellissimo! vederle andar via....
    Perchè l'ho letto solo ora questo articolooooooooooooooooooooooo! :'(
    -------------------------------------------------------------------------------------------------



    "È meglio essere odiati per ciò che siamo, che essere amati per la maschera che portiamo"
    È un errore pensare che le tartarughe si nascondono nel guscio. Hanno solo bisogno di tempo per pensare al modo migliore per staccarti la testa a morsi.

    --------------------------------------------------------------------------------------------------



  6. #6
    L'avatar di rosub
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    in fondo al mar
    Messaggi
    848
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    [IMG] Uploaded with ImageShack.us[/IMG]

  7. #7
    L'avatar di rosub
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    in fondo al mar
    Messaggi
    848
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    [IMG] Uploaded with ImageShack.us[/IMG]

  8. #8
    L'avatar di Biancazzurro
    Pessimo elemento

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    Napoli/Bn
    Messaggi
    2,035
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    Citazione Originariamente Scritto da novenoved Visualizza Messaggio
    Perchè l'ho letto solo ora questo articolooooooooooooooooooooooo! :'(
    A chi lo dici
    Non sono armato, ma sputo lontano!

  9. #9
    L'avatar di giorgio
    essere o non essere

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    milano
    Messaggi
    22,354
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 6 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    Citazione Originariamente Scritto da rosub Visualizza Messaggio
    oggi è stata la prima volta che ho visto dal vivo una caretta caretta, la prima volta che ho visto ben 18 esemplari tutti insieme, la prima volta che ho assistito al rilascio delle tartarughe in mare... e non vi dico che esperienza emozionante sia stata... l'apoteosi si è raggiunta quando mi hanno permesso (in quanto membro del nucleo sommozzatori di Vico Equense) di liberarne una di persona...
    ragazzi essere graffiata da una tartaruga che scalpita per andare in acqua prima di toccar la riva non ha prezzo... è stato bellissimo! vederle andar via....
    giorgio

  10. #10
    L'avatar di Vale83
    Bannato

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    tivoli
    Messaggi
    10,795
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Vico equense. Tartarughe marine, la stazione zoologica ne libererà 18

    Citazione Originariamente Scritto da rosub Visualizza Messaggio
    oggi è stata la prima volta che ho visto dal vivo una caretta caretta, la prima volta che ho visto ben 18 esemplari tutti insieme, la prima volta che ho assistito al rilascio delle tartarughe in mare... e non vi dico che esperienza emozionante sia stata... l'apoteosi si è raggiunta quando mi hanno permesso (in quanto membro del nucleo sommozzatori di Vico Equense) di liberarne una di persona...
    ragazzi essere graffiata da una tartaruga che scalpita per andare in acqua prima di toccar la riva non ha prezzo... è stato bellissimo! vederle andar via....
    wow!!!ma che bello!!

Discussioni Simili

  1. Detenere tartarughe marine???
    Di Leonar92 nel forum Tartarughe Marine
    Risposte: 42
    Ultimo Messaggio: 16-03-10, 15:02
  2. Tartarughe Marine -un'introduzione........
    Di zippo90 nel forum Tartarughe Marine
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-10-09, 19:14
  3. Tartarughe marine in Sardegna
    Di Teoz980 nel forum News e Curiosità dal Mondo
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 23-09-09, 02:44
  4. Tartarughe marine spiaggiate
    Di giorgio nel forum News e Curiosità dal Mondo
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-08-09, 21:48

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed