Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Letargo naturale...

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=9898
  1. #1
    L'avatar di piewa
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    190
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Letargo naturale...

    ciao ragazzi... dato che mi sto preparando a fare il laghetto in giardino, mi sono sorti un bel po di dubbi...

    ...le mei tate (me le hanno regalate) sono sempre state abituate ad una vaschetta di 40x30x10 con 2 dita di acqua E BASTA!!! Da quando le ho io le ho viziate con fitro, vascona, una bella zona emersa e tanto sole!!! Adesso con il loro nuovo regalino (il laghetto) penso che possano ritenersi fortunate.

    MA... IL LETARGO???

    Teoricamente nel laghetto oltre al filtro non ci sarà nulla a scaldarle... quindi nei primi gg di ottobre penso che loro si inabisseranno x fare tante lunghe nanne... l'istinto dovrebbe fare tutto lui... ma ho una paura folle di trovarmi le tate surgelate in primavera!!!

    QUINDI...

    -Durante il letargo come posso monitorare il loro stato di salute?
    -Ma loro fanno una tirata unica o si svegliano ogni tanto x "sgranchisri le gambe"?
    -Il ghiaccio? E' da romprere vero?
    -Il filtro? E' da spegnere? Teoricamente se l'acqua gira dovrebbe restare un filo piu "calda"
    -Varie ed eventuali???

    HELP!!! Sono gia in apprensione adesso!!! Mi immagino questo inverno!!!


  2. #2
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    -Durante il Letargo come posso monitorare il loro stato di salute?
    Non puoi.
    -Ma loro fanno una tirata unica o si svegliano ogni tanto x "sgranchisri le gambe"?
    Dipende dalla temperatura, se si mantiene costantemente bassa le rivedi in primavera. Se invece è altalenante, conviene non farle fare il letargo.
    -Il ghiaccio? E' da romprere vero?
    Si, è da rompere. Quanto sarà profondo il laghetto? Che fondo avrà?

  3. #3
    L'avatar di silko1976
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Ancona
    Messaggi
    1,671
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    secondo me se lo fai profondo starai tranquillo sicuramente, sotto avranno un bello strato di fanchiglia sassolini con cui ricoprirsi e farà tutto madrenatura come devo fare, loro sopravviveranno , se le vedi uscire quando ancora non è ora lasciale in pace, vedrai che nel calare delle temperature se ne andranno di nuovo sotto. Io metterò un termometro con sonda per testare la temperatura del fondo, voglio vedere a che punto arriva e star tranquilla, il ghiaccio non si forma se a galla lasci un pezzo di legno o qualcosa gallaggiante che appunto muovendo l'acqua non fa si che si geli. Il filtro io lo spegnarei anzi lo toglierei del tutto visto che potrebbe rovinarsi per poi rimetterlo pulito a primavera quando dovrai pulire il vascone. Attenzione a non mettere le tarte troppo in la con i tempi, devono abituarsi qualche mese alla vita all'aperto prima di andare in letargo, non metterle a settembre!! oppure fai un sacrificio e le metti a primavera prossima così stai tranquillo!

  4. #4
    L'avatar di piewa
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    190
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    Bene ragazzi!!! Mi avete sollevato il morale!!!

    ...Allora metterò un termometro x monitorare le temperature dell'acqua...
    ...Toglierò il filtrone e magari ci metterò una piccola pompa tanto x non tener ferma l'acqua...
    ...le tate o le trasferisco entro fine mese oppure non faccio niente quest'anno...
    ...per il fondo non so, pensavo a della ghiaia "edile" con un po' di sabbia (quella usata x fondo), che ne dite?

    GRAZIE!!!


  5. #5
    L'avatar di Erik Morkai
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    970
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    Citazione Originariamente Scritto da piewa Visualizza Messaggio
    -Durante il letargo come posso monitorare il loro stato di salute?
    bhè..risulta difficile, in quanto se si sotterrano non sai dove stanno e se stanno sotto la melma del laghetto non le puoi di certo andar a svegliare. in ogni caso la tartaruga quando dorme sembra morta, indi dovresti per forza svegliarla, ma mi sembra una tortura per loro.

    Citazione Originariamente Scritto da piewa Visualizza Messaggio
    -Ma loro fanno una tirata unica o si svegliano ogni tanto x "sgranchisri le gambe"?
    dipende dal luogo e dal tempo armosferico. per farti capire, qui a roma lo scorso inverno non è stato molto freddo e ci sono stati giorni in cui ha fatto abbastanza caldo per essere inverno e le mie tarte sono uscite a prendersi la tintarella per poi tornare ad interrarsi

    Citazione Originariamente Scritto da piewa Visualizza Messaggio
    -Il ghiaccio? E' da romprere vero?
    è da rompere ma da non togliere.

    Citazione Originariamente Scritto da piewa Visualizza Messaggio
    -Il filtro? E' da spegnere? Teoricamente se l'acqua gira dovrebbe restare un filo piu "calda"
    il filtro spegnilo senno lo trovi distrutto e lo devi buttare.
    Citazione Originariamente Scritto da piewa Visualizza Messaggio
    -Varie ed eventuali???
    HELP!!! Sono gia in apprensione adesso!!! Mi immagino questo inverno!!!
    come detto sopra da silko1976, se non hai ancora nulla pronto in giardino e dovrai metterle all'aperto intorno ad agosto, non credo ti convenga, devono potersi abituare a vivere all'aperto..io sto facendo la stessa cosa con le mie ultime arrivate, ma oramai stan da 2 settimane in giardino e quindi avranno altrettanti mesi per abituarsi. se non hai questa prospettiva di tempo, fai il laghetto, metticere, poi a settembre le prendi e le riporti dentro a farle fare il letargo, cosi a primavera le puoi tranquillamente rimettere fuori e starai sicuro.

  6. #6
    L'avatar di piewa
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    190
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    Citazione Originariamente Scritto da Erik Morkai Visualizza Messaggio
    come detto sopra da silko1976, se non hai ancora nulla pronto in giardino e dovrai metterle all'aperto intorno ad agosto, non credo ti convenga, devono potersi abituare a vivere all'aperto..io sto facendo la stessa cosa con le mie ultime arrivate, ma oramai stan da 2 settimane in giardino e quindi avranno altrettanti mesi per abituarsi. se non hai questa prospettiva di tempo, fai il laghetto, metticere, poi a settembre le prendi e le riporti dentro a farle fare il letargo, cosi a primavera le puoi tranquillamente rimettere fuori e starai sicuro.
    Beh... adesso che ci penso le tate sono gia un paio di mesi che sono di fuori... in una vascona...

    in ogni caso... IL LAGHETTO LO VOGLIO!!!
    ...se entro 2 sett il laghetto sarà operativo (e lo spero vivamente) "trapianto" le tate e via... altrimenti se i lavori andranno x la lunga... faranno l'inverno in casa...


  7. #7
    L'avatar di Erik Morkai
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    970
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    allora facci vedere il risultato finale appena riesci a concluderlo ^^

  8. #8
    L'avatar di silko1976
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    Ancona
    Messaggi
    1,671
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    Dai Piewa facci vedere il bel lavoro che farai! sono sicura che verrà un bel lavoro! come fondo non ti preoccupare troppo metti sabbia terriccio e ghiaietta ma vedrai che diventerà con i mesi uno spesso strato naturale e non ci devi far caso. Se le tue tarte sono già due mesi che sono fuori allora non hai di che preoccuparti, fai il laghetto le metti dentro e in caso le piante le inserisci alla prossima primavera!

  9. #9
    L'avatar di alexalex
    Moder-sporadico

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Nichelino(TO)
    Messaggi
    3,292
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 post
    Downloads
    7
    Uploads
    1
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    Citazione Originariamente Scritto da Erik Morkai Visualizza Messaggio


    il filtro spegnilo senno lo trovi distrutto e lo devi buttare.
    Non so, io l'ho tenuto acceso per tutto l'inverno scorso anche con temperature dell'aria sotto zero (anche per 12 giorni consecutivi) e non ho avuto problemi di rotture...magari è un caso perché in fondo non ha fatto molto freddo.

    Per il resto sono d'accordo con gli altri tranne nel rompere il ghiaccio che tra l'altro lo scorso anno da me non si è mai formato...io preferirei metterci su il pluriball (il nylon con le bollicine per intenderci), in modo che non ghiacci e che rimanga l'aria sotto per l'emergenze.
    Alex....


  10. #10
    L'avatar di Erik Morkai
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    970
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Letargo naturale...

    Citazione Originariamente Scritto da alexalex Visualizza Messaggio
    Per il resto sono d'accordo con gli altri tranne nel rompere il ghiaccio che tra l'altro lo scorso anno da me non si è mai formato...io preferirei metterci su il pluriball (il nylon con le bollicine per intenderci), in modo che non ghiacci e che rimanga l'aria sotto per l'emergenze.
    non rischi che poi la temperatura dell'acqua sul fondo sia troppo uguale a quella di superficie?!..da me nn fa cosi freddo quindi non saprei proprio come comportarmi con il ghiaccio, ho sentito che va rotto ma non tolto per non far congelare l'acqua sottostante. magari chiedi a qualcuno che ha gia testato ^^

Discussioni Simili

  1. morte o solo letargo
    Di fededm nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 38
    Ultimo Messaggio: 10-02-08, 20:50
  2. negozianti che non fanno fare letargo
    Di mamoz nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 29
    Ultimo Messaggio: 21-04-07, 16:31
  3. Riassunto sul letargo
    Di redair nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 21-11-06, 01:43
  4. Primo letargo di una horsfieldi....help
    Di diavoletta_verde nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-11-06, 15:47
  5. letargo e crescita
    Di fabrizio nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-09-06, 12:21

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed