Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Riassunto sul letargo

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=5435
  1. #1
    L'avatar di redair
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    25
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Riassunto sul letargo

    Premesso che abito in Sicilia, e più precisamente in provincia di Catania (Riposto per chi dovesse conoscerla).

    Ecco cosa ho capito riguardo al letargo leggendo da questo forum (correggetemi se sbaglio):
    - Le tartarughe piccole (per piccole si intende < 10cm di lunghezza) è meglio che non vadano in letargo.
    - Il letargo vero e proprio è preceduto da un periodo di inappetenza e scarsa vivacità che dovrebbe verificarsi con l'arrivo dei primi cali significativi di temperatura. Nella mia zona questo si verifica intorno ai primi di Novembre.
    - L'inappetenza va assecondata non nutrendo le tartarughe per un paio di settimane preparando l'ambiente adatto al letargo.
    - Durante il letargo la temperatura dell'acqua della vasca o laghetto o cella frigorifera deve mantenersi tra i 4 e i 10 gradi e l'ambiente deve essere scuro perchè la luce darebbe fastidio alla nostra tartarughina.

    Veniamo ai dubbi:
    Premesso che le mie tartarughe sono al post http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=5428
    - Il fatto che la media di temperature, da me, si mantiene piuttosto alta anche nei mesi di Gennaio e Febbraio (nel 2006 le medie delle massime si aggiravano intorno ai 16° mentre le minime attorno ai 5°) rappresenta un problema per un eventuale letargo in un modesto laghetto (circa 2000 litri profondo 1,2 mt)?
    - La costruzione del laghetto dovrebbe essere ultimata per l'anno prossimo, per adesso le tengo in una vaschetta con al centro una grossa pietra per farle stare all'asciutto (dimensioni 35x20x12). Le due ragazze in questione hanno mostrato i primi segni di voler andare in letargo ma x quest'anno non ho intenzione di farcele andare. Quello che mi preoccupa per l'anno prossimo, è che in questo periodo dell'anno la temperatura si mantiene in media tra i 19 e i 15 gradi mantenendole nello stato di "pre-letargo" nel quale non mangiano quasi niente!! Se non mangiano per così tanto tempo prima di andare in letargo, non rischiano di indebolirsi troppo (considerando che l'anno prossimo vorrei lasciarle nel laghetto nel periodo invernale)? Dovrei forse considerare di trasferirle dentro casa durante questo periodo per poi farle andare in letargo un po' più rapidamente in seguito quando le temperature sono più basse (posto che in letargo ci possano andare: vedi sopra)?

    Grazie in anticipo per le delucidazioni!!!

  2. #2
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Riassunto sul letargo

    Secondo me a quella temperatura non vanno in letargo e continuano ad alimentarsi.

    Se ci sono pesci nel laghetto non dovrebbe essere un problema.

    Ricorda di mettere parecchie piante e di lasciare uno strato di fango sul fondo.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  3. #3
    L'avatar di redair
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    25
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Riassunto sul letargo

    PS. Ecco le temperature medie riportate da euroMeteo per la provincia di CT per il 2006 (min e max):
    GENNAIO 5,16
    FEBBRAIO 5,16
    MARZO 7,18
    APRILE 8,20
    MAGGIO 12,24
    GIUGNO 16,28
    LUGLIO 19,32
    AGOSTO 19,32
    SETTEMBRE 17,29
    OTTOBRE 14,25
    NOVEMBRE 10,20
    DICEMBRE 7,17
    Quali sono ad es. in questo caso i mesi del letargo?

  4. #4
    L'avatar di redair
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    25
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Riassunto sul letargo

    Citazione Originariamente Scritto da pminotti Visualizza Messaggio
    Secondo me a quella temperatura non vanno in letargo e continuano ad alimentarsi.
    OK ma è due settimane che praticamente non toccano cibo. Per quest'anno ho preso il termoriscaldatore e penso che riprenderanno a mangiare regolarmente, ma per il laghetto...

  5. #5
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Riassunto sul letargo

    Prova a leggere questa.

    http://www.parks.it/tesi.laurea/tl-P...no/indice.html

    E' sulle Emys ma grosso modo vale anche per le Trachemys.

    A questo punto le lasci li e si regolano loro.

    Se vogliono mangiano, se no no!

    Per le terrestri è molto diverso.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

Discussioni Simili

  1. cassa da morto per il letargo?
    Di Eleonora nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 74
    Ultimo Messaggio: 09-11-09, 13:21
  2. Letargo della mia baby e calo di peso
    Di gyn77 nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-11-06, 16:42
  3. Primo letargo di una horsfieldi....help
    Di diavoletta_verde nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-11-06, 15:47
  4. è dopo il letargo??
    Di vally nel forum Allevamento
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-09-06, 10:22
  5. letargo e crescita
    Di fabrizio nel forum Letargo, bruma, estivazione
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 22-09-06, 12:21

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed