Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Letargo sott'acqua

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=390
  1. #1
    L'avatar di Oblionero
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Crotone, ma sono di Lecce
    Messaggi
    209
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0
    Ciao a tutti lo sapevate che .....diverse tartarughe e testuggini palustri, marine o
    pelagiche,...hanno evoluto sistemi alternativi alla respirazione per
    aumentare notevolmente la durata delle immersioni. Alcune specie
    hanno una cavit? faringea ricoperta da una mucosa molto
    vascolarizzata sulla quale viene insufflata in continuazione nuova
    acqua ricca di ossigeno. Ci? permette uno scambio gassoso che
    fornisce una discreta ossigenazione del sangue (sistema molto
    sviluppato nelle tartarughe a guscio molle , ma anche nei Cheloniidi
    e Dermochelydi). Altre specie invece
    possiedono ai lati interni della cloaca due introflessioni a parete
    molto sottile e fortemente capillarizzata (sacchi anali) che
    funzionano allo stesso modo che ho descritto sopra per la faringe !!! Durante la latenza invernale, molte tartarughe dei climi
    temperati, possono seppellirsi nel fondo di uno stagno o laghetto ,
    e sopravvivere due/tre mesi senza emergere!!!! Questo sia per
    le "astuzie" escogitate a livello della cloaca e della faringe, sia
    per effetto della capacit? di rallentare il metabolismo.... inoltre i tessuti
    cardiaci possono operare per lunghi periodi anche in carenza di
    ossigeno !!!!!
    Ciao
    Rocco

  2. #2
    L'avatar di linkiess
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    bologna
    Messaggi
    171
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    8
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    con questo vorresti dire che anche le nostre tarte potrebbero sopportare on letargo in terracquario ????
    Marcella

  3. #3
    L'avatar di Oblionero
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Crotone, ma sono di Lecce
    Messaggi
    209
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0
    Solo quelle che allo stato naturale lo farebbero !!!
    ... e quindi riproducendo lo stato in natura che le porterebbero a farlo !!!
    P.S. Non tutte le tartarughe acquatiche in natura fanno il letargo, dipende molto dalla fascia di provenienza (temperata, tropicale...)
    PP.SS. No, in terracquario non puoi riprodurre uno stato semi naturale, al limite uno stagnetto da giardino opportunamente profondo.
    Rocco

  4. #4
    L'avatar di linkiess
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    bologna
    Messaggi
    171
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    8
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    l'anno scorso per? avevo messo l'acquario in cucina dove tengo sempre la porta-finestra aperta x la mia cagnolina e ho notato che la tarta ( pseudemjs concinna concinna di 5 anni) era abbastanza rinco...
    cio? passava un sacco di tempo appoggiata al fondo e mangiava quasi niente la sua compagna non ha retto l'inverno ed ? morta verso marzo...................lei invece era una trachemys scripta scripta
    Marcella

  5. #5
    L'avatar di Oblionero
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Crotone, ma sono di Lecce
    Messaggi
    209
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0
    Ciao Marianna, la Pseudemys concinna, deve stare in un ambiente riscaldato, il suo areale in natura va dalla Virgnia alla Carolina alla Florida settentrionale fino al Nuovo Messico. Inoltre l'alimentazione ? prevalentemente erbivora basata su piante acquatiche (Potamogeton, Lemma, Ceratophillum ecc..) e alghe filamentose, caccia e si nutre anche di piccoli animali. Il suo nome volgare ? "Cooter di fiume".
    Oltre al riscaldamento deve essere fornito anche un faretto per gli UVA e UVB , e integratori specifici multivitaminici non farebbero male. Quasi stesso areale per la Trachemys solo che ? onnivara e in teoria pi? resistente della Pseudemys.
    Il letargo in acquaterrario NON si deve far fare !!!!
    In inverno bisogna riscaldare l'acquaterraio e garantire fonte di luce diretta solare o artificiale.
    Rocco

  6. #6
    L'avatar di Paolo61
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,921
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Sono d'accordo su tutto, ? difficile o pressoch? impossibile ricreare le condizioni ottimali per far fare il letargo ad una tartaruga acquatica in un acquario tanto pi? se lo si tiene in casa perch? la temperatura deve stare intorno ai 5?, con temperature superiori non abbiamo un letargo vero e proprio per cui il metabolismo non ? rallentato in maniera corretta rischiando cos? problemi seri

  7. #7
    L'avatar di linkiess
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    bologna
    Messaggi
    171
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    8
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    sono tre anni che Ermy ? con me e ho imparato con l'esperienza cosa preferisce mangiare ......
    i Gamberetti la fanno impazzire ...quando mi vede con il barattolo in mano sembra matta e si mette in piedi su 2 zampe e li prende dalle mani
    adora la valeriana la rucola il tarassaco ,il trifoglio ( di cui mangia solo le foglie e non il gambo ) i fiori di ibisco e i vellutini ma le piante dell' acquario RESISTONO agli attacchi
    ho provato a darle anche del pesce ma lo mangia solo quando questo ? prossimo alla decomposizione ( e la cosa ? un po&#39; .......PUZZOLOENTE&#33 <_<
    e per questo glielo d? proprio poco&#33;
    Marcella

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed