Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: letargo sternotherus

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=12504
  1. #1
    L'avatar di hayez1
    Dragone Parmense verdogno

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    PaRmA
    Messaggi
    8,755
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    letargo sternotherus

    ieri parlando con il mio negoziante di fiducia(a volte ha anche lampi di genio)siamo arrivati sul discorso letargo sternotherus,ha tirato fuori il suo librone sulle tarte (opto precedente a Millefanti)e mi ha messo il dubbio:
    dice che le oduratus possono sopportare temperature min di 20°
    le carinatus anche qualche grado in meno.
    ora vorrei sapere da chi ha sternotherus se le ha mai mandate in letargo senza problemi.

  2. #2
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    Scusami, ma non ho capito cosa significa che possono sopportare temperature minori di 20° C.
    Personalmente non ho ancora avuto modo di mandare la mia Sternotherus in letargo.

  3. #3
    L'avatar di hayez1
    Dragone Parmense verdogno

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    PaRmA
    Messaggi
    8,755
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    scusa intendevo temperature minimo a 20°

  4. #4
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    Direi che mi sembra strano, visto che popolano il Nord-america fino al Canada, dove in inverno fa parecchio freddo..

  5. #5
    L'avatar di hayez1
    Dragone Parmense verdogno

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    PaRmA
    Messaggi
    8,755
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    si.
    però il libro sostiene che si estendono fino in texas,è li che mi ha messo la pulce nell orecchio

  6. #6
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    Ora rischio di dire una fesseria, ma credo che in tutta la fascia centro-nord degli Stati Uniti il clima invernale sia di tipo continentale.
    Quindi anche in stati come Texas o Florida l'inverno dovrebbe essere rigido abbastanza da garantire almeno 2 mesi di letargo tra i 10° ed i 5° C.

  7. #7
    L'avatar di Guscioduro
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Nerviano Prov.Mi
    Messaggi
    156
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    Ciao ragazzi,

    ora me ne accorgo del post.
    Comunque dedekind non ha detto una fesseria, semmai il libro o negoziante...

    Possiedo entrambi specie e faccio fare letargo tranquillamente, dal 1998 senza problemi, nè perdite.

    Se la temperatura scende sotto i 20° diventano pigre ma sempre affamate.
    Se raggiunge meno di 15° diventano inattive e inappetenti e sotto i 10° si addormentano.
    Ricordatevi che entrambi specie, gli adulti non amano temperature elevate (eccetto baby ).

    Spero di aver aiutato a risolvere i vostri dubbi.
    Non ci credo se non vedo!

  8. #8
    L'avatar di hayez1
    Dragone Parmense verdogno

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    PaRmA
    Messaggi
    8,755
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    grazie guscio .
    nel frattempo sono in letargo gia da 3 giorni.
    forse è stupida come domanda ma è il mio primo letargo:ma quando sono in letargo che posizione addotano?
    si ritraggono o rimangono anche un po fuori dal guscio

  9. #9
    L'avatar di Guscioduro
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Nerviano Prov.Mi
    Messaggi
    156
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    A volte ritratti e altre volte rilassate ma non tanto...
    L'importante che non siano attive, il che significa che la temperatura non è l'ideale.
    Non ci credo se non vedo!

  10. #10
    L'avatar di Arthas
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Caltabellotta (AG)
    Messaggi
    1,542
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato una volta in un post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0

    Re: letargo sternotherus

    In effetti ricordo che per le Sternotherus Odoratus è consigliabile una temperatura compresa tra 22 e 28 °C... scendendo al di sotto... non saprei!
    Il mio AcquaTerrario Artigianale 100*50*50 cm. powered by: Askoll Pratiko 300 Linea GOLD (con cannolicchi, zeolite e carbone attivo) - Askoll ThermoActiv Selector 100 Watt - 14 Lucky Bamboo (Dracaena Sanderiana) - 2 Mangrovie (Rhizophora Mangle) - Pothos - Zoo Med Turtle Dock (Large) - Wind Policromo fine 25 Kg - Termometro digitale con sonda - Haquoss Eating-Robot Professional - Spot da 100 W - Zoo Med Repti Sun 5.0 UVA/UVB.

    ImageShack - Arthas's Profile Page YouTube - GP tech Web's Channel Page

    Una foto non scattata è un ricordo che non c'è.

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed