Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: primo letargo

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=12190
  1. #1
    L'avatar di gio76
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    21
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    primo letargo

    ciao a tutti,
    la mia scripta ha compiuto un anno. essendo cresciuta più di quanto mi aspettassi, ho comprato dapprima un acquario ed in seguito ho creato una sorta di "laghetto" interrando un vasca da bagno dentro la quale ho aggiunto dei sugheri per le zone emerse.
    vorrei sapere se vi fosse qualche controindicazione nel farle fare il primo letargo all'aperto in vasca (profonda 60-70 cm)
    hanno bisogno di tornare su a respirare molto spesso?? devo aggiungere cibo...scusate la banalità delle domande ma é il "nostro" primo letargo e vorrei avvenisse nel miglior modo possile...
    grazie

  2. #2
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: primo letargo

    Per caso conosci le temperature invernali medie della tua zona?
    Ogni tanto le tartarughe in letargo si svegliano per fare il pieno di ossigeno, per questo si dovrebbe sempre provvedere a rompere l'eventuale strato di ghiaccio sulla superficie dell'acqua.
    Il letargo avviene tra i 10° C e lo zero, se fa troppo caldo o troppo freddo sarebbe meglio evitare, anche perchè 60 cm forse sono pochi per garantire la giusta tenuta della temperatura dell'acqua.

  3. #3
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: primo letargo

    Oddio, a Roma si può anche fare, specie se è interrata.

    Guarda Balarama e Paolo61 che le tengono sveglie in terrazzo.

    Occhio ai topi.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  4. #4
    L'avatar di gio76
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    21
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: primo letargo

    non penso che l'acqua in superficie riuscirà a ghiacciare...mi preoccupava il fatto che non predisposto un area esterna alla vasca recintata e pensavo preferissero andare in letargo nel fango...solo ignoranza.

    per i topi, ci pensano Figaro e Rosina...i due gatti!

    grazie ciao

  5. #5
    L'avatar di Dedekind
    Ci Sono Sempre

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    5,411
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: primo letargo

    Il fango piace alle tartarughe che vanno in letargo, ma lo preferiscono sul fondale del laghetto, ci si interrano per mantenere quanto più possibile la temperatura adatta..

  6. #6
    L'avatar di Jcdenton
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    4,001
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: primo letargo

    Una sola domanda... e' la prima volta che la metti fuori? Se non ha passato l'estate e non sta subendo lentamente le variazioni climatiche è meglio rinunciare al letargo perché non è acclimatata.
    Se invece è fuori da primavera o comunque almeno da un paio di mesi dovresti non aver problemi.
    Il fango va benissimo. Anche se non hai una zona emersa l'importante è che possano uscire fuori dalla vasca in modo abbastanza agevole. Durante il letargo è raro che si svegliano se la temperatura resta sotto gli 8° costantemente.

  7. #7
    L'avatar di gio76
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Roma
    Messaggi
    21
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: primo letargo

    è fuori da marzo e quindi si è fatta tutta la primavera e l'estate.
    per il fango, visto che sino ad oggi mi ero premurato di tenere il fondo il più pulito possibile, ne aggiungerò qualche chilo prima del prossimo fine settimana.
    visto che di spazio ce n'e', stavo pensando di prendere 1 o 2 compagne per il prossimo anno da crescere questo inverno in casa. ci saranno problemi la prossima primavera 2008 quando le metterò insieme??

  8. #8
    L'avatar di alexalex
    Moder-sporadico

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Nichelino(TO)
    Messaggi
    3,292
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 post
    Downloads
    7
    Uploads
    1
    Thumbs Up/Down
    Received: 1/0
    Given: 0/0

    Re: primo letargo

    Citazione Originariamente Scritto da gio76 Visualizza Messaggio
    ciao a tutti,
    la mia scripta ha compiuto un anno. essendo cresciuta più di quanto mi aspettassi, ho comprato dapprima un acquario ed in seguito ho creato una sorta di "laghetto" interrando un vasca da bagno dentro la quale ho aggiunto dei sugheri per le zone emerse.
    vorrei sapere se vi fosse qualche controindicazione nel farle fare il primo letargo all'aperto in vasca (profonda 60-70 cm)
    hanno bisogno di tornare su a respirare molto spesso?? devo aggiungere cibo...scusate la banalità delle domande ma é il "nostro" primo letargo e vorrei avvenisse nel miglior modo possile...
    grazie
    A Roma non dovresti avere problemi con le temperature...
    Non aggiungere cibo sino a fine Febbraio o Marzo, cioè quando dovrebbero risvegliarsi definitivamente.
    CIAO
    Alex....


  9. #9
    L'avatar di JeKO
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,174
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: primo letargo

    A Roma nessun problema... la mia ha fatto e farà regolarmente il letargo in 50cm d'acqua.

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed