Buongiorno a tutti, sono nuovo del forum e scrivo per la prima volta perchè purtroppo la mia tartaruga non sta bene. Ho una Hermanni di 4 anni, allevata all'aperto nel giardino che ho dietro casa. È sempre stata bene, ha mangiato regolarmente ed è andata in letargo all'aperto, in un posto riparato dalle intemperie(una sorta di rifugio costruito per lei). Quest'anno però l'inverno da me è stato più duro del solito, e lei si è svegliata solo una decina di giorni fa. Le temperature erano abbastanza gradevoli e come suggerito sul forum dal risveglio in avanti le ho fatto dei bagnetti in acqua tiepida. Dopo 2-3 giorni di totale inappetenza , ha preso a piluccare il cibo che le ho comunque lasciato a disposizione senza forzarla a mangiare. Sembrava riprendersi regolarmente dal letargo. Poi però da circa 4-5 giorni da me il clima è cambiato. Ci sono stati dei forti temporali e le temperature si sono abbassate di colpo, sotto i 10 gradi di minima e mai superiori ai 15. Secondo il meteo le piogge continueranno per diversi giorni. Con questo maltempo la mia tartaruga ha smesso di mangiare e passa le proprie giornate completamente immobile e retratta nel guscio . Sto continuando a farle i bagnetti e sembra che si riprenda subito dopo, poi però ritorna nel suo stato di apatia. Da ormai 4 giorni non mangia nulla. Che cosa dovrei fare? Sono molto preoccupato e non so nemmeno se i bagnetti le facciano bene, o se dovrei semplicemente lasciarla stare nel suo stato di semi-letargo in attesa che il tempo migliori. Spero che possiate aiutarmi, grazie a tutti