Freccine    Rettili Mania - Negozio on-line per rettili    Entra su AnimalBazar - Classifica Siti Animali e vota per il sito!!!      

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 16

Discussione: Letargo In Casa,come?

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=1265
  1. #1
    L'avatar di elgringo
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    17
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ciao ragazzi,sto da un pò di giorni a notare i comportamenti delle mie 2 tarte appena arrivate a casa...età 4-5 anni,razza greche,visto che da quando son in casa non mangiano niente,le ho nello scatolo con la lampada per rettili accesa da mezzogiorno sino alle 20,poi spengo,noto che si addormentano e stanno nella stessa posizione fino a CHE NON ACCENDO LA LUCE E RICOMINCIANO A MUOVERSI,MA DI MANGIARE NON VOGLIONO SAPERNE...a questo punto forse ho capito che vogliono andare in letargo ed è forse la cosa migliore e più naturale anche perchè una delle due l'ho salvata da un kamadò di ribaltamento almeno 5 o 6 volte ...mi dite come e quando devo farcele andare e poi cominciando da oggi in che periodo poi farle ritorenare in attività con la speranza che mangino qualcosa?

  2. #2
    L'avatar di giorgio
    essere o non essere

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    milano
    Messaggi
    22,354
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 7 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/20
    Given: 0/0
    normale che vogliono andare in letargo (per quello non mangiano), cambiando loro la temperatura lo stai di fatto impedendo senza volere, cmq dove le tieni in casa o fuori?


    ora devi solo abituarle al letargo diminuendo la temperatura gradualmente, è sufficiente poi una temperatura tra lo zero e i 10 gradi per il letargo... in primavera non devi svegliarle... ci pensano loro

    in ogni caso leggi tutti i post sull'argomento e se hai ancora qualche dubbio... siamo tutti qui
    giorgio

  3. #3
    L'avatar di elgringo
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    17
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    ciao giorgio e grazie per avermi risposto...le tarte sono in casa,le ho in camera mia ,la temperatura non è mai inferiore ai 15 gradi e le ho anche acceso la lampada per rettili,metterle fuori non ne ho proprio idea,penso che cmq mi morirebbero ,soprattutto col freddo di questi giorni,cmq se continuo a tenerle così come stanno in semiveglia va bene o stanno male?a mangiare non mangiano nemmeno se le forzo ma ho paura che tenendole così esauriscono le forze..sbaglio?poi ho notato che se le tolgo la lampada rimangono ferme e non si spostano poi tanto,cmq adesso ad esempio le ho controllate e sono entrambe sotto la lampada ma con la testa dentro solo a riscaldarsi,cmq dici che gliela devo togliere e tenerle così magari con un coperchio sullo scatolo in modo che non le arrivi la luce diretta o posso farle svernare anche così?se si in questo caso che accorgimenti dovrei adottare?ho provato alegger un pò in giro ma se mi aiutate nel caso concreto forse è meglio....GRAZIE A TUTTI

  4. #4
    L'avatar di morfeus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Cinisello Balsamo -Milano-
    Messaggi
    1,220
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Elgringo, anch'io ho di recente messo una tartina in casa, dato che si era svegliata dal letargo, non mangia e i suoi movimenti sono rari.
    Onestamente sembra stia bene, ma credo che anche se la temperatura è abbondantemente al di sopra dei 10°, le piccine invece di fare letargo, si limitano ad un dormiveglia, che a mio modo di vedere le cose è ancora più rischioso dello stesso letargo.

    Infatti, Si muovono (anche se pochissimo), ma non mangiano e non bevono!!!

    Mi domando come cavolo possono fare a sopravvivere.

    Cassiopea, la mia piccina, non tocca cibo e si muove davvero pochino.
    In questa fase, il loro metabolismo è rallentato al pari di un animale in letargo oppure ha già ripreso i ritmi normali? <_<

    Ho notato inoltre, che se le metti al sole, anche se dietro un vetro, il caldo le spinge fuori dal carapace e riprendono le loro attività........

    Avete suggerimenti anche per me, oltre che per elgringo?

    Ciao
    Assai sa, chi non sa, se tacer sa
    Chi non sa tacere, non sa parlare
    Chi poco sa, presto parla!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. #5
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,860
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0
    <<<Avete suggerimenti anche per me, oltre che per elgringo?>>>

    Niko, la teoria la sai. La pratica la stai sperimentando. Hai, per conto tuo, fatto delle scelte valutando i varii apporti in base alla tua situazione ambientale e tartarughesca.
    Puoi dare tu le impostazioni base per avviare il letargo delle tarte di elgringo.
    E poi si lavora di gruppo come al solito, integrando con le varie esperienze o, eventualmente, puntualizzando o correggendo qualche cosa.

    Dai, lanciati
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

  6. #6
    L'avatar di elgringo
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    17
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    dai lavoriamo di gruppo,io ci metto le tarte e voi l&#39;esperienza,insomma che devo fa? :unsure:

  7. #7
    L'avatar di anna emme
    Ambasciatrice
    Delle
    Tartarughe

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    May 2005
    Località
    ss
    Messaggi
    12,860
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/1
    Given: 0/0
    Prima cosa misura e pesa le tarte .
    Info su pesi e misure alla pagina:
    http://digilander.libero.it/ediflip/tartar...sure/misure.htm
    Secondo:
    non modificare per il momento le temp. I 15-20 gradi sono quella via di mezzo che non e&#39; ne&#39; carne ne&#39; pesce, NON va assolutamente bene come temp., MA e&#39; una temp. che facilita lo slittamento sia verso il letargo sia verso il risveglio vero se fosse il caso.

    Ulteriore info. Da te c&#39;e&#39; un ambiente/luogo ove sia possibile avere temp. stabili sui 5-8 gradi? Se no, quale e&#39; la situazione disponibile che piu&#39; si avvicinerebbe (n.b. non esposta al sole)?
    Regalare una tartarughina a chi non è attrezzato per riceverla NON è un bel regalo!!
    " Campagna contro i "regali" che fanno poi brutta fine"
    *********************************

    .............. non e' colpa mia....
    il letargo me l'ha fatto saltare chi si doveva curare di me
    ..............

    *************************************

    anna emme (ss)

    (n.b email attiva - no MP )

  8. #8
    L'avatar di morfeus
    Fedele

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Cinisello Balsamo -Milano-
    Messaggi
    1,220
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    Messaggio ricevuto&#33;&#33;&#33;

    Allora, el gringo, ti racconto cosa faccio io con la mia piccina.
    Dato che, come giustamente sottolineava Anna, la temperatura di casa è una giusta via di mezzo tra il letargo e la piena attività, Provvederò a spostare il terrario (dove c&#39;è Calliphora, l&#39;altra piccina), prima in garage, dove la temperatura si mantiene costante tra i 0° e i 5° (non metto mai la macchina in garage, quindi non corro rischi di asfissiamento dovuto ai gas di scarico), e poi eventualmente, lo sposterò fuori, magari verso la fine di febbraio, quando la temperatura è un po&#39; più altina e non corro il rischio di gelate notturne.
    Considerando che sei di Napoli, credo tu possa lavorare un pelino in anticipo rispetto ai miei tempi, dato che la temperatura è di gran lunga più alta (vero?)

    Da, lì, poi aspetterò che il risveglio arrivi da solo......preoccupandomi solo se supera la metà di Aprile.

    Alla primavera, potrei anche inumidire un pelino le foglie che ho utilizzato per ricoprire le bestioline, in maniera tale da simulare la pioggerella primaverile e indurle a svegliarsi.

    Dopo, tutta la procedura del bagnetto e del cibo.........

    Quindi, traendo le conclusioni, reputo errato tenerle in casa alla temperatura che hai tu (15° almeno, se non sbaglio), perchè come hai giustamente intuito, non si nutrono ma non stanno nemmeno ferme&#33;&#33;&#33;
    Non hai un sottotetto?, un sottoscala? un garage?........

    Per Anna Se incoraggiassi in questo modo la nazionale Italiana, saremmo già campioni del mondo........
    Assai sa, chi non sa, se tacer sa
    Chi non sa tacere, non sa parlare
    Chi poco sa, presto parla!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  9. #9
    L'avatar di giorgio
    essere o non essere

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    milano
    Messaggi
    22,354
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 7 volte in 2 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/20
    Given: 0/0
    perfetto&#33;&#33;&#33;

    ora penso sia chiaro il fatto che una temperatura media non serve a niente per cui dovete decidere voi come agire

    se le tenete in casa e sveglie vanno assolutamente arredate con lampade etc. alla temperatura ESTIVA altrimenti elgringo devi fare come morfeus e metterle in un posto dove la temperatura NON superi i 10°
    giorgio

  10. #10
    L'avatar di elgringo
    Nuovo Iscritto

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    17
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0
    grazie a tutti per la gentilezza e le dritte che mi state dando,penso che a questo punto le metterò in una stanza dove i termosifoni non li accendiamo mai,ecco lì dovrebbero andare in letargo perchè le temperature non credo che vadano sopra i 10 gradi..poi se verso i primi di marzo non dovessero svegliarsi,credo proprio che le sveglierò io,incrociamo le dita,per ora sono ancora belle attive ma credo che con l&#39;imbrunire si rintaneranno

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed