Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Crane trita

QR CODE
http://www.tartaportal.it/showthread.php?t=12665
  1. #1
    L'avatar di picASSO
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Il mondo
    Messaggi
    624
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Crane trita

    Ho 4 baby trachenys scripta elegans e 2 trachemys scripta elegans di circa 13 cm di carapace . Posso dargli la carne traita sia alle baby che a quelle più grandine? Quante volte la settimana?Un giorno si e uno no va bene variando con altri cibi? E' vero che cresono più in fretta con la carne trita? Controindicazion?

  2. #2
    L'avatar di hayez1
    Dragone Parmense verdogno

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    PaRmA
    Messaggi
    8,755
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    2
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Crane trita

    una volta al mese.
    hai una crescita troppo veloce e puo avere scompensi.
    è un alimento grasso

  3. #3
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Crane trita

    Conviene passare al pesce.

    Usiamo tutti i latterini surgelati.

    Con la carne effettivamente è capitato che crescessero molto.

    Il rischio più grosso è la steatosi epatica e il rachitismo.

    Se vuoi dagli pollo, fegato, lumache, rane, lombrichi.

    E non scordarti i pellets per tartarughe.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  4. #4
    L'avatar di picASSO
    Assiduo

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Il mondo
    Messaggi
    624
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Crane trita

    Tu pminotti ho letto che alle tue tarta hai fatto seguire una dieta con carne trita pellets e gamberi. Hanno avuto problemi le tue tarta ? In che consisteva questa dieta? Quanto ti sono cresciute?

  5. #5
    L'avatar di pminotti
    Mah? Chi può dirlo?

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    36,288
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 8 volte in 4 post
    Downloads
    4
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 5/7
    Given: 0/0

    Re: Crane trita

    Quando ho ricominciato ad allevare le tarte , dopo vari anni di interruzione, ho preparato subito un ambiente abbastanza grande e con le lampade.

    In effetti, una vasca 50*30*30 non è affatto grande, ma meglio delle vaschette con la palma.

    Le alimentavo con pellets reptomin e gammarus, sicuramente in dosi eccessive(più che il volume della testa, quello del carapace ), anche 4 volte al giorno.

    Da maggio a settembre 2005 sono cresciute di circa 11 cm, da 4 a 15, complice la temperatura altissima di quel periodo.

    Stanno bene e l'unico problema è che la femmina ha il carapace asimmetrico, ma è dovuto a una malformazione che aveva dall'origine.

    L'unica cosa è che, quando a Pasqua ho adottato Rughina, la femmina di un anno e mezzo era più grossa e pesante della nuova arrivata, che ne ha 8.

    Ora si sono stabilizzate tutte e due sulla stessa misura, 23 cm e circa un Kg e mezzo.

    In effetti, prendendo in mano quella più vecchia, la sensazione era proprio quella della "scatola vuota" visto che pesava solo 830 g.

    Anche alcuni esemplari "selvatici" misurati al "Bosco in città" sono della stessa taglia e peso, quindi credo che non ci siano eccessivi problemi, soprattutto perchè la dieta corretta è iniziata appena raggiunta la dimensione da adulte senza sovrappeso per periodi prolungati.

    Però si vedrà solo col tempo se ci sono problemi di altro genere.

    Il guaio principale è stato il cambio di tre acquari e 5 filtri differenti nell'arco di un anno.

    Sfortunatamente, quelli piccoli vengono temporaneamente accantonati ma, complice la passione, vengono spesso riattivati con nuove "bestie strane".

    Ecco come sono arrivato a 21+1 tarte .

    Tutte le altre hanno tassi di crescita più normali.

    Adesso la base dell'alimentazione è data dai latterini, circa il 50% del totale, seguiti da gamberetti, rane, lumache, lombrichi, camole, falene, altri tipi di pesce, pellets, per quanto riguarda le proteine animali.

    Come vegetali, dato che sono in città, faccio ricorso soprattutto a radicchio e cicoria, zucchine, fagiolini e, limitatamente visto i costi, piante acquatiche come pistia, eichornia crassipes, ceratophillum demersum, lemna minor, salvinia natans, riccia fluitans.

    Inzialmente non contavo i vegetali come pasto, ma li lasciavo a disposizione.

    Visti gli aumenti di peso ora lo faccio solo con le Ocadie, che ricevono alimenti animali solo una volta la settimana.

    Le altre fanno dieta animale, nulla, vegetale, nulla, animale nulla.

    Tranne, ovviamente, Apalone e Sternotherus che i vegetali li snobbano.

    Un'idea è anche la Fittonia white, che si trova anche come pianta ornamentale "terrestre" a basso prezzo al supermercato e vive anche sommersa.

    Almeno quel tanto che basta alle Trachemys a papparsela tutta.

    Ormai mangiano tutte un giorno si e uno no.
    Le incubatrici Il Te come antiinfiammatorio

    Per parlarmi MP o e-mail
    pminotti@tartaportal.it

    Politics is the art of looking for trouble, finding it everywhere, diagnosing it incorrectly and applying the wrong remedies. - Groucho Marx

  6. #6
    L'avatar di raffa
    Frequentatore

    Status
    Offline
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    napoli
    Messaggi
    334
    Recensioni
    Scritte 0 Recensioni
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 post
    Downloads
    0
    Uploads
    0
    Thumbs Up/Down
    Received: 0/0
    Given: 0/0

    Re: Crane trita

    Grande Pmino!!!!!!!!!

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  


A proposito di TartaPortal

    Portale dedicato alle tartarughe terrestri ed acquatiche.
    Punto di incontro per gli appassionati e in collaborazione con gli utenti.

Follow us on

Twitter Facebook youtube Flickr DavianArt Dribbble RSS Feed